priorità

prio_prio_priorita_salute_liberta

sorgente

come_quando_netanyahu_annessione_territori_alloggi

sorgente

invocazione_salvini_fijo_ordine_superno_overdose

sorgente 1, 2, 3

ricevo e pubblico

ricevo dall’aldilà e volentieri pubblico:
-ma se ’stu cazz’e
guaglione s’accattava ’o gramm’e cocaína legalmènte ’o negoziett’ ’o distributore automatico a otto-dieci euro: se faciva ’na serata a pippa’ e beve com’hann’ fatt’ pe’ tutt’e sere d’a gioventú chi gentilmènte pubblica co’ tutt’ l’amici suói e i’ me ne stev ancòr cu’ mogliàma…: guardate che da qui se vegh’ molt’ cchiú chiaro: sarebbe comm’a di’ che l’affermazione esplosiva d’a mafia ’n america nell’ann’ ’20 è stata provocata dall’alcool: proibizionísmo se chiama ’o colpevole, colpevoli song’ i politici che ce campano ’a gent’ ’gnorante che vaj’ appresso i giornaloni culo e camicia e il premio schifo se l’aggiudica comm’o solito repubblica: “il delitto nella roma della droga” “il delitto della droga” ce sguazzano fann’ i titoloni “fiumi di droga!” ’nsomma se song' fium’e droga so’ milioni ch’a prendon’e uno fa ’a cazzat’ -uno solo!-, e ’nvece ’nfognasse n’o schifoso sottobbosco de mediatori truffatori ’ntrallazzatori… -’n ce sta giustificazione: si chiama: dòlo, e guarda caso comm’è stata ventilata l’ipotesi di prende’ in considerazione un’eventuale legalizzazione s’è scatenat’ l’infèrn e’ preti zozzi ’nfami fomentano co’ tutt’i fforz’…: ’e sann’ sceglie’ ’e pparol: -dobbiamo fare in modo che non ci si metta alla guida in stato di ebbrezza, dobbiamo fare in modo che non si assumano droghe, perché si diventa un pericolo per sè, e per gli altri…- -capito sí ’o ricchiun’ all’omelia pe’ bambini tranciati…: -i' ve maleric e m’o pozz’ permètt’… -ah ’n’ultima cosa: si ’a ’ttenite nun ve scurdat’a pistola…

salvini_lega_prima_lombarda

sorgente 1, 2

zingaretti_segretario_pd_perfetto_rappresentante

sorgente

tempo sbagliato

nati_tempo_sbagliato_fatica_schedatura_pt1nati_tempo_sbagliato_fatica_schedatura_palle_pt2

sorgente !, 2; 3, 4


in appendice, per
noi attempati nostalgici ch’abbiam vissuto la storia cronaca, una barzellettina di pippo franco -cosí a braccio come la si può ricordare a distanza d’una quarantina d’anni…:
rientrati a terra da una missione congiunta nello spazio su invito dei sovietici gli astronauti rumeni vengono ricevuti da ceausescu: -allora com’è andata?- -tutto liscio tutto perfetto, accoglienza amichevolissima, solo abbiamo avuto grossi problemi con la legge di gravità…- -ah!- esclama pensoso il despota, poi: -il resto tutto a posto?- -sí sí benissimo…-; congedati i cosmonauti ceausescu chiama subito la moglie e le fa: -senti un po’ ma chi me l’ha fatta varare a me ’sta legge di gravità che ha causato tanti problemi ai nostri astronauti?…- e lei: -ah non chiederlo a me: io sono una scienziata!…-

basta_pedofilia_selvaggia_preti_posizione_netta

sorgente

salvini_arresta_immediatamente_sto_cazzo_esultanza_on_line

sorgente

genova_ponte_morandi_agosto_2018_strade_sicure_infrastrutture

sorgente

(im)mutatis (im)mutandis

elezioni_politiche_2018_risultati_giornali

sorgente

misfatto_orrore_paura_boldrini_noi

sorgente 1, 2, 3

promesse&paure

cei_campagna_elettorale_promesse_paure_ministero_pt1
cei_campagna_elettorale_promesse_paure_ministero_pt2
cei_campagna_elettorale_promesse_paure_ministero_pt3

sorgente 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8

I heavy dream


sorgente 1, 2, 3


sorgente 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8

gazrom


sorgente 1, 2


ed ecco l’annuncio sul giornale che gl’italiani non vedranno mai ché se fosse vorrebbe dire esser civili in paese civile:


sorgente 1, 2


sorgente

giubileo di merda e altre

mastèllmattarèlla?!: fa’ ‘na ‘osa di pubblica utilità: bruciati le cervella: se non fai da solo provveda chi t’è piú vicino, se s’astiene il terzo a entrambi e cosí via ché: “la libertà è radice e prolungamento di ogni fede religiosa e la libertà religiosa è alla radice delle libertà civili…”: -péto coreuta nell’assordante escremental sound di per sé merita un’ammazzatina in bocca a ‘n omo de stato poi…: -è dovere dello stato combattere la religione fonte d’ignoranza e superstizione vieppiú di violenza e sopraffazione… -e la medaglia d’oro al valore dei supermercati, onorificenze, -oh! i parlamentari cosí tutti belli e buoni e’ corrotti so’ eccezioni… -qui si vede la vera sofferenza!… -ma che ne sai tu della sofferenza dell’intelligenza… -e la catena mastèllmattarellésca ‘ntrecciantesi co’ la papale esponenziale giubilare: -un trafiletto in fondo alla pagina: -ah sí: il papa ha indetto “l’anno santo”… -invasi, rasi al suolo… -all’onu papa frocesco: combattete contro aborto unioni gay eutanasia narcotraffico le bisvalide il tre-tre-giú-giú…: praticamente tutte le libertà personali e l’autodeterminazione e qualche scemenza… -il sindaco marino cacciato?: -e grazie al cazzo c’è ‘nnato ‘n america p’anna’ ‘ppresso ar papa… -e ’n africa: pellegrino di pace!… sí pax vaticana: rinunzia a libertà e autodeterminazione, inginocchiati, e vivi ’n pace… -ex mexico: disco ‘ncantato contro narcos creati da’ proibizione ch’esiston perché ’n tanti si rifiuta l’arbitrio a capriccio sottostar… -il papa non s’impiccia d’unioni civili!: certo chi va contro la famiglia voluta da dio è un pezzo di merda maledetto che brucerà all’inferno… -schiacciàti da’ tartufi pronti a immolare fratelli per brama di potere -di controllare condizionare vite -furor evangelico -l’utero in affitto è ultraprostituzione!…- -e allora fatti gli ultracazzituoi!- -turbopapa ci ha detto che siamo gli unici depositari della verità! -semo santi nun ce potemo sbajia’! -e nella remotissima ipotesi ch’avessimo potuto sbajia’: inginocchiati perdonaci e tiremm’ innanz’ che tanto semo santi nun ce potete tocca’!… speculatori d’ogni tragedia sempre presenti a sorvegliar l’ostaggio in sindrome di stoccolma… -la buona fede si nutre di risevatezza -nessun filosofo dirà mai: -io sono un filosofo- -si testimonia con la vita l’essenza della vita -l’ignoranza è ridicola -la stupidità è ridicola -il senso del ridicolo è proprio dell’intelligenza -un bocchinaro gestisce -facce i bocchini- a ‘na bocchinara: mina la credibilità delle istituzioni… -oramai in libia se t’affacci alla finestra -te salvano e te straportano in italia… -ah! noi salviíamo viíte!… -lo stato non deve salvare vite... -migranti omini ‘e merda: in mezz’al mare -bastonati masscrati inculati -mille contro sei scafisti: -te li fai -qualcuno more -certo, -però te li fai... -vengono a cerca’ ‘na vita migliore: e su quali basi?: su ‘sti pezzi de merda che siete?... -e il minuto di silenzio a’o stadio se fischia, popolino ‘mbriaco de lorenzaccio… -du‘ pizzettari sparati?: “colpa degli spacciatori!, avevano denunciato!…” -tanto per cominciare le spie si fucilano, quindi se fosse... -‘nvece poi è roba d’usura e sparisce da’ mediaroli daje a pubblica’ foto: -devastati dalla droga!- -foto de’ ragazzini magnati dai cani mai no: -pijate er cane cosí pensi alla piscia e alla merda del cane invece de legge’ e apri’ er cervello -non t’elevare alle migliori menti scendi a quella der cane… -l’intelligenza: fa compagnia, non le béstie… -ti droghi?!: -ah per salvarti la vita t’ho da mette’ ’n galera!… -insomma signori spacciatori: davanti a: gli asili dovete andare -tossicodipendenti di cinqueseiànni: voglio...

-cocoricò paloma... -ahi ahi ahi crepava… il pischello piú odiato da tutti l’altri pischelli -quasi ogni estate ce n’è uno che ce rimane causando immense occhiute rotture di coglioni… -non è niente se muore un tifoso!, ce ne sono milioni!- tonò carmelo bene da biscardi (no, guesdo è nighilismo!…) -non è niente se muore un pischello pe’ na calata!, se fanno a milioni!- proferisce l’intelligenza soverchiata da rutti e scoregge -prima que’ pezzi di merda de amici: -mavvaffanculo buttalo in un fosso di’ ch’era frocio e s’era ‘nguattato co’ uno… -nelle stess’ore u’ rigazzino ar santuario de quarche madonna der cazzo è scivolato pe’ scale è morto -il questore ha ordinato de chiude ‘l santuario? -artri affogati precipitati ‘n montagna stecchiti a calcetto ha chiuso spiagge sentieri campetti?... -e’ dj: -il problema è lo spaccio- rivaffanculo se nessuno spaccia da chi compro?… -e’ mediaroli merdaroli: -brutta parola però serve: repressione- -e’: fatemi nominare soltanto ministro, vedrete che carriera farò! (non giurar mai: questo non lo farò, I,I) co’ la tolleranza zero e’ gasparrate giovanardate polizia esercito… -orbene fin quando la coscienza diffusa non frutterà trentottate ‘n faccia a costoro con rivendicazioni d’un par di generazioni la luce resterà spenta...

la coda di dio

-la coda di dio -ovvero: quando dio ci mette la coda… -lou cragna: -come: -lou reed- insomma: sinonimo di cazzuto, co’ i controcoglioni…: -tre giorni -tre giorni ci ha messo-: -vía!- -governo di svolta- -lou cragna- -tre giorni- -basta resiste’ alle prime manganellate, e soprattutto risponde’… -un camion de poliziotti fatto -assalto a’ palazzi... -viktor fëdorovyč janukovyč presidente de lou cragna dal 2010 al 2014 -primo ministro per tre volte: -tre giorni: -vía! -e bella scoperta che le manifestazioni -avevano una regía!-: senza non si fa un cazzo… -certo poi se sei lou cragna sei piccolo russo -hai a che fa’ co’ amico putin -uno che per il tuo bene ti fa uscire il naso dal culo- je ‘mporta assai de bombarda’ intriga’ embarga’ ce mette ‘n cazzo… -i rivoluzionari no tav fanno le manifestazioncíne -scrivono le letterine: guardate che adesso ci armiamo, eh?!… -e stanno ‘n galera pe’ terrorismo p’esse’ ‘ntrati drento ‘na baracca… -ce restassero... -dopo, se scrivono: -le letterine -si chiamano: -rivendicazioni- -...‘sto janculovič nella sua residenza ci aveva un cesso tutto in oro -ad arcore ce n’era uno in materiale scadentissimo: adesso fa il ministro de gl’interni -la classe poltica piú corrotta del mondo fan tutti la corsa a identificarsi col papa: la santa personificazione della proibizione -la peggiore delle perversioni: la proibizione -tv di stato trasmette il concistoro tre-quattro programmi al giorno su papa francesco vite de’ santi e de’ preti fede miracoli e beatificazioni -s’adopera instancabilmente come veicolo d’ignoranza: -ne gli spot de’ le ficion scolastiche: -di questo ne sei sicura, prof?… -circolo esiziale perfetto pe’ gente tutta tatui e cani stupida come una mosca sul vetro -mangiatori di merda vengono continuamente rimpinzati di merda e costantemente ne chiedono sempre di piú -”bella cosa è ‘l regnar sopra i cervelli dei deboli seguaci, e co’ sistemi farsi monarchi delle genti stolte, che adoran gl’impostori…”-* -ahiút!: i tre pishell’israeliàn rapít uccís -il pischèll palestines bruciat vív -i petàrd d’hamas e i bombardament israeliàn sacc‘ ‘e mort!… -non è vero! -dite cazzate!: quando il papa ha incontrato peres e abu mazen tutt’i media ‘n coro: -il problema è risòlto! -un altro miracolo de papa frangescho!... -oggi sappiamo che l’intuizione d’un grande è confermata dalla scienza: oggi sappiamo che parliamo di endorfine, meccanismi premiali, neuroni specchio, dinamiche di gruppo… -l’oppio de’ popoli che spaccia ‘l papa è la droga piú potente al mondo per nocività: mille morti al giorno fa: la religione -se fanno santi tra de loro: -tu sèi santo! -e pure tu sèi santo! -semo santi nun ce potete tocca’!… -chi sacrifica la propria razionalità su l’altare della fede è idiota per definizione, dovrebb’esser escluso da‘ procedimenti decisionali, tenuto nel girello a trastulla‘ co‘ sonaglini -tie‘ bello gioca… -alfano lorenzin col normale baffo di merda di culo di berluscone ch’è normale no no no drogarsi -ti droghi?: -sei posseduto dal demonio! -non c’è discorso né mediazione -un attacco concentrico di potenza inaudita e mai non vista geometricamente solidificata nell’universo teocratico-mediatico -ché ‘l papa je parla del demonio -tutti appresso a uno che: je parla del demonio: da qualche parte lo devono trova’… -e l’amnesty emergetional rights onu all’unísono immediato: -e no!: il diavolo ha fatto mijoni de mort’ammazzati: se vuoi parla‘ del diavolo lo fai nel segreto della tua cameretta… -e ‘l passo successivo: -siccome poi il diavolo non ha ragion d’essere mancando dio anche questo: nel segreto della tua cameruccia… -síi?: -libertà dono di dio!- solennemente pronunziato impunemente vieppiú invitato... -non si deve sopravvivere a ‘n affermazione del genere: -...guarda: sicuramente hai ragione tu la libertà è un dono di dio però io da solo intanto mi prendo questa: -bam! -e la pace: è un dono di dio! -e ci mancava l’annunziata prima storica al congresso americàno repubblicàno sempre rigorosamente con l’accènto sull’àno... -”si fidano solo del papa”!… -bene: sterminateli- ...cos’altro si può fare?: non ce n’è -uno- in qualsiasi strato della società come la s’intende extra isis che non si rifaccia al papa, non riconoscagli autorità morale assoluta maximo primato de’ norme comportamentali, supremo stabilitore de’ meriti e mancanze: -il grande artista... -il bravo ministro… -il galantuomo mattarella galantuomo ‘r cazzo trentacinqu’anni ‘nvescatissimo nella classe politica piú delinquenziale al mondo -e se fanno galantuomini fra de loro, come i santi... -il coraggiosissimo capomummia 5 savonarolo ha espulso tre chili di merda nelle mutande perché a ‘n certo punto giovanardi j’ha fatto: -bu!- -e uomo dell’anno il magistrato -e a cerca’ don ciotti... -un’organizzazione criminale composta da guardia di finanza polizia e carabinieri ha sequestrato due tonnellate di bonissima cocaina a degli onesti commercianti e inferto un altro duro colpo ai principi delle libertà individuali e dell’autodeterminazione -lo stato che combatte la prostituzione decide come devi scopare -una legge perché i pischelli se pijano per culo! -una legge per l’assistenza sessuale a gli handicappati!- -e si legifera solo su’ comportamenti personali come ne’ califfati… -l’ottusità contagia che l’ebola je fa ‘na pippa -dappertutto -ovunque -ad alzo zero -la coda di dio come leva per ribaltare la verità: fatto, poi passa tutto… -legalità e criminalità sono parole che non significano piú nulla -la democrazia sempr’invocata: -la democrazia è contro la libertà -la democrazia com’oggi s’intende è: la metà piú uno: 51 a 49, 1001 a 999 -e quando la somma dà milioni tipo elezioni co’ amici muslimi in maggioranza di uno e la sharia legalità i giudici ti verranno a dire -ma come signor battisti, lei ascoltava la musica, eh!…- -bagnàsco può impunemente proferire colonizzazione trattandosi libri in scuole ogn’aula ‘n crocifisso -guai a chi lo tocca!- e ore di religione…; -il governo deve incentivare i consumi! -li sacri consumi!… -mafioso protesta contro i mafiosi maledetto don ciotti -l’idiota del momento tsipras va a fa’ ‘l duro agitando la canna della pistola contro di sé je fosse uscita mezza parola circa il boom derivante da risparmio-guadagno cacciando la legge fuori da’ comportamenti personali... -non trovasi di meglio da fare che rompe’ ‘r cazzo al fumo e l’oms pretende aumenti vertiginosi ne’ prezzi delle sigarette -cosí avremo rapine per impossessarsene e’ media e l’istat parleranno di microdelinquenza legata -al fenomeno delle sigarette!… -e poi insomma: questi criminali che fumano… -gli schiavi accettan altrui determinazione de’ propri comportamenti personali -i piú stronzi s’offron da sé: -”per timore della libertà”- -”per timore della libertà, che nei suoi primi passi si annuncia sempre come nemica, ci si getterà da un lato nelle braccia di una comoda servitú, mentre, dall’altro, spinti alla disperazione da una pedantesca tutela, ci si lancerà nella selvaggia anarchia dello stato di natura…” -maturità e responsabilità son criminalità -pensa pe’ tutti chi ci difende dal demonio -e se ‘l primo paziente de lo santo tribunale avesse fatto strage d’inquisitori? -e cosí ‘l secondo e ‘l terzo e ‘l quarto?… -giacché si presenta cosí nella sua completezza il brano: -”per timore della libertà, che nei suoi primi passi si annuncia sempre come nemica, ci si getterà da un lato nelle braccia di una comoda servitú, mentre, dall’altro, spinti alla disperazione da una pedantesca tutela, ci si lancerà nella selvaggia anarchia dello stato di natura. La tirannide invocherà la debolezza della natura umana, l’insurrezione si appellerà alla sua dignità, infine, la grande dominatrice di tutte le cose umane, la forza cieca, interverrà e deciderà di questa disputa tra i princípi, come se fosse un comune incontro di pugilato”-** -non si può lasciare ad altri: la forza cieca -intollerabile che sian gl’isis i quaedisti a scriver la storia ché charlie hebdo massacre è storia -àhi questo isis che ci precipita nel medoevo!…: -presto papa!: parlaci del demonio!… -non si deve sopravvivere a #prayforparis -né alle manifestazioni pro libertà d’espressione con autocensura... -oppur infiniti ricorsi: parigi, copenhagen... -non se ne può piú de senti’: gente arrestata pe’ droga, prostituzione... -sparate aprite il fuoco buttatene giú ‘n bel po’ vedrete che lasceranno perde’ -solo cosí -è una guerra dichiarata da’ selvaggi a’ civilizzati -chi vive lo stato del cavernícolo che vede ‘l fulmine e téme dio contro chi vede ‘l fulmine e pensa all’elettromagnetismo -è una lotta per la vita -se vive dio tu non vivi -se tu vivi dio non vive -e tutti al mondo vogliono piú dio -e tutti al mondo vogliono piú religione -come: -ebola: recatevi immediatamente in un paese ad alto contagio: strofinatevi piú possibile a’ malati e ‘ngeritene fluidi corporei, poi tornate ‘n patria scatarrando e scacarciando a tutto spiano…

* carlo gozzi: augellino belverde, a II s VIII
** come riportato in: jung, tipi psicologici, newton compton, da: schiller, Über die ästhetische Erziehung des Menschen

adesso e sempre: ecchissenefrega
-e un minuto di pernacchie co’ ‘l culo...

-cose serie: quell’adesso e sempre motto d’antony nel dramma di dumas père -sigillo d’elsa di pugnale fonte di tanta paura nel veder portare… -che finale!: una scena (V,IV) di due battute!, e ‘l tócco: tutta l’impalcatura si regge su: la figlia di adele che non vediamo né sentiamo mai, non compare neanche nel dramatis personae...

-scorrendo titoli di campagna ruttorale -evitando come la peste qualsivoglia tívumanifestazióne -ben sapendo: con la mia legittimazione: no -a proposito: i cari mediaroli tutt’un gran studio di contenuti a pagamento -ma davvero pensano che si paghi pe‘ legger de‘ lor analisi politiche?… -toh!: s’è dimesso ‘l papa -”per il bene della chiesa” -solit’egoista -s’era pe‘ ‘l bene di tutti dava le dimissioni da: la vita -quanto all’esito della consultazion popolinare ecco i risultati delle politiche 2013:

prandelli è il monti del calcio:


prandelli, monti

superflúo

attuali supereroi: matteo renzi:

theaomai

...
non c’è niente di meglio d’una immersione estiva nel teatro pe’ ravvivar i sensi d’ammirazione pe’ fingitor dell’arte e schivo pe’ tartufoni establíshmentitóri -spingono e premono come rulli compressori su religioni e cani: le due cose che piú di tutte rendon l’uomo stupido: le religioni e i cani -e c’è da esse’ proprio orgoni pe’ consegna’ le chiavi -a ‘sti zozzoni -in qual paese ov’imperi civilizzazione si sente -il sí de’ vescovi- all’ipotetico governo: nello stato del potere bruto etico confessionale e de’ servi capochíno -facciam le leggi seguendo le parole del papa che parla in nome di dio -non ci credi?: fa lo stesso -la libertà illimitata di pierfi cuffaro -com’ella indica santità!- -il metro usato con le regioni applicato alla chiesa -certificato di morte col sigillo dell’istat: il 55% de gl’italiani non legge un libro all’anno, il 10% delle famiglie proprio non ne possiede: applicato il coefficente tv ovvero -quante ore di tv guardi al giorno? -uhm, tre… -diciotto!- ...la disoccupazione giovanile nella fascia 15-24 -la disoccupazione giovanile nella fascia 15-24?!: nella facia 15-24 si legge e si studia se no come ti formi? -che diventi? -schiavi inchiodati a un eterno stupido presente -non esiste una sola personalità del presente eleggibile qual rappresentativa -neanche una -solo dal passato -tg parla delll’attentato a woityla: -ebbe salva la vita per un miracolo della madonna-, continua con la cronaca… -la due giorni raisan patrignàno: -professore de quarke sacro cuore ci fornisca un po’ di dati falsi e terroristici su la droga -ma certo quanti ne vuole!: noi e il papa siamo bravissimi in questo!... -merdosi ‘ngresi lamentosi: -come vi permettete?!: l’approccio scientifico alle sostanze?! noi vogliamo l’approccio ideologico! -la presa per il culo sbattuta in faccia: a sona’ imagine co’ le scarafagge velate che premiano -l’altra ‘n pista appaluditissima... -l’approccio: ragazzo mio qui parliamo di qualcosa che comunque non è una passeggiata in montagna -serve al cervello-, non giova al benessere fisico in egual misura -posso-possiamo-può chiunque in qualche maniera impedire i tuoi bicchieri di troppo le sostanze?: no, perché sei un ragazzo e nulla e nessuno t’impediranno mai di provare a distruggerti: è la natura umana si chiama crescita sviluppo, e poi sappiamo bene come scrive holderlin: -là dove cresce il rischio aumenta anche ciò che salva- -serve al cervello- ...se ci arriverai l’età matura t’insegnerà la misura, allo stato: imperativo far appello a quel fondo di senso della responsabilità e d’obbligo dev’esser ogni tanto fermarti a: pensare -l’impegno a compensare con attività sana e motoria ogni svacco: passeggiata in montagna ginnastica corsetta pallone nuoto tutto quello che ti pare… -fascino dell’ignoto: sì, della devianza: no- -del resto ‘n c’è bisogno d’aver letto quelle poche centinaia di migliaia di pagine ch’ho letto io: julie lescaut, telefilm -una battuta da telefilm!: ...i ragazzi percepiscono il clima di ipocrisie e segreti che li circonda si ribellano… seh -facete twittate -il cervello vi si friggerà?: no s’è già fritto -e giú don zeno e don babbeo e dio ci aiuti e come si sta bene in convento e la ficion su maria santa e il sorriso del papa santo e la messa e a sua immagine... de lo sgomento de’ 5savonarola -una bona ce n’era -non ha fatto niente di male!- si grida -non ha fatto niente di male e non si legifera su’ costumi -e’ merdaroli a far i’ coro -e lor du’ articoli al giorno su minetti nicole -la gdf co’ droni -la guerra!- -la guerra per distruggere l’individuo e le armi le usa una parte sola -svejia! -a caccia del vizio: l’uomo sulla luna mandato da gente che fuma: -aperta quella porta forte odore di caffè e sigarette...- e giú sbrodolíi di celebrazioni...-monti è un cretino?, un ragioniere con la testa chiusa in uno schedario?: be’ a giudicare dal biglietto di condoglianze alla vedova* di alberto minucci parrebbe proprio di sí... -obama nel volger breve s’è dimostrato veramente un negro di merda -contro la droga e la francia che bandisce ‘l burqa -e l’altra nota critica cinematografica ilurida rodham -chi offende chi? -la tua religione offende la mia intelligenza: se la ostenti m’insulti e io rispondo all’insulto -la tua fede offende la mia intelligenza: se la ostenti m’insulti e io rispondo all’insulto -le tue preghiere offendono la mia intelligenza: se le ostenti m’insulti e io rispondo all’insulto -maometto perché maometto è un capo guerriero è colui ch’ha di fatto imposto l’islam, ch’è stato tradito da gli ebrei e je serve pe’ rinfocola’… -già gl’illuministi han smontato pezz’a pezzi’i testi sacri sicurament’è confermato corano esse’ ‘na stronzata co’ quattro frasette bone- -crimine contro l’umanità!- volevano: e be’ se n’intendono loro: hanno il crimine di adulterio, il crimine di omosessualità, il crimine di apostasia e: -noi contro l’odio religioso!- -ostentazione distrugge bonaféde- l’ostentazione serve a costruire una gabbia entro cui chiudere sé e tutti gli altri -béstie ignoranti autoaccecate -la risposta alla domanda -was ist aufklarung?: -uscita dell’uomo da su’ condizione minorile, di cui è egli stesso responsabile ...minorile, ossia incapacità di servirsi del proprio intelletto senz’esser diretto da altri ...egli stesso responsabile poiché la causa di ciò non risiede in un difetto dell’intelletto bensí in una mancanza di decisione e di coraggio di servirsene senza indicazioni altrui... o -e se io mi trovo bene in questa mia prigione?- -meriti di starci- ...la vita eterna: la vita eterna è quella di seneca -vive finché mondo vivrà -ehi gente col cervello!: siamo pochissimi non c’è bisogno d’accordarsi coordinarsi -chi può deve agire súbito -un top gun sgancia un bombone su la mecca -un altro restituisce valore all’espressione spianata di gerusalemme -ciascun luogo di culto il suo sterminio -si fa lor anche un favore -due?tre?quattromiliardi? -cinque? sette? -sticazzi -mejio



*sempre ch’esista

ehi giovane!: chi guida il tuo rinnovamento in itàlia?:


polverini casta (epura)

...eppure ‘n appoggetto madre chiesa a polverini je l’aveva dato:

non starò piú a cercare/parole che non trovo/per dirti cose vecchie/con il vestito nuovo -...ché repetita aiuta -però strarompe pure -i coglioni… e sgomenta la pietrificazione de’ massimi sistemi dell’universo umano -lo stato confessionale legifera in base al principio che dio ha creato l’uomo e la donna -rispettino su’ leggi gli adepti -anna maria tina picancellieri vuole stroncare, zerotollerare -perfin il quake è sempre uguale -ah il povero prete parroco schiacciato dal crollo de la chiesa ch’era dentro pe’ recupera’ la madonnina -ah era l’anima del paese! -e mo è l’anima de li mortacci der paese... -ah ah!: vuole chiudere il calcio un par d’anni -e il parlamento co’ tutta l’amministrazione quanto?



prepararsi

-la sofferenza, dell’intelligenza -la stupidità: come un blocco di cemento armato piomba su: la scacchiera -i tutti vivi gridano alla legge affinché non rubino ché non c’è -potevano non calar la mítria su?: -la nave costa conco[da]rdia -i codaconsi strillano pe’ rifa’ l’analisi tossicologiche a schettino ché nel medio periodo… -meglio riesuma’ li mortacci sua visto mai… -ecco: sfioramento con qualcuno che n’avea fatto uso… -e mo so’ cazzi loro pe’ i cadaveri -a tal proposito prendiamo ‘l noto avanzo di cimitero ove tutti speriamo faccia prestivo ritorno: giovanardi -giovanardi non chiede test alcol farmaci o droga -no: lui è capace di fonare solo: droga -e con piacere sarà fattagli pronunziare ultima già con la canna alla tempia -non deve poter assistere all’esecuzione l’esercito de’ predecessó rcontemporànei e care merde che s’indignano per le farneticazioni d’orifizi -lo nostro czar de la politica antidroga o dell’approccio aggettivato -che poi si potrebbe chiosare l’approccio alla devianza non è cambiato da sett’ottomill’anni -è cambiato praticamente tutto -quello no -ore in coda per genuflettersi a la sacra pantofola: -mo sí cazzo siamo ben corroborati: -avanti contro i tabú -quando la malafede è cosí ostentata -whitney dalle stelle alla droga de li mortacci tua… -dona un farmaco accanto al ppussherr arrestato… -benefattori resistete chiunque abbia un’arma e non la rivolga contro lo stato criminale è complice -e la violenza è sempre quella degli altri- chi sa da chi avranno imparato i cattivissimi di boko haram forse dal cristianesimo imposto con la violenza -da costantino all’inquisizione a’ conquistadores al converti o muori -amiche crociate -chiesa fascista in senso ur -da quand’ho memoria mi ricordo di celentano -l’autostrada del sole non esisteva e a firenze s’andava per la salaria -a dir- e celentano già c’era -pensa che carica rivoluzionaria- vo’ senti’ parla’ de dio ‘nfatti... -i no tav: -búttati ‘n clandestinità fanne fori ‘na mezza dozzina vedi come trattano -i talebani a’ colloqui di pace: stanno -la violenza è l’unico mezzo per ottener qualcosa: poi si può discutere… -il movimento5savonarola: la realtà virtuale non è reale -bambinesca fiducia ne: la rete -il web è il luogo piú conformista del mondo -come cani al pratone: abbaia uno abbaiano tutti -corre uno corrono tutti -st’altro scemo de brescia -brescia -momento: provincia de béri originario- -catturato da un carabiniere fuori servizio: un uomo disarmato: -positivo al tossicologico! -a di’: be’ meno male: consola: con la normale scemitudine non ce la fai a spara’ contro quattro persone inermi: per fortuna era fatto: ora si tratta solo di mette’ ‘n regola ‘ste sostanze per averne il controllo -nei limite del possibile- ché la scemitudine naturale quella nessuno mai estirperà: siccome non si può regolamentare il mondo col metro de gli scemi: vale la regola delle regole: responsabilità e misura: e l’idiota che ce casca che fa la cazzata quella irreparabile tremenda paga pe‘ tutti -rigorosamente ne’ limiti delle circostanze- ed ecco accontentato chi non capisce: non è la sostanza che fa il delinquente o ‘l dipendente: s’è bevuto e pippato cento volte quant’avran fatto ‘ste pore merde senza torcer capello ad alcuno, tantomeno cader in schiavitú… -maximo conosce l’efficacia della violenza: il potere -e dà la caccia alla droga perché -unica- può batterlo senza violenza -intesa come il potere intende la droga -come filosofia alternativa a esso stesso -cosa c’entra un fumatore di canapa con la lotta per il potere? -è assai piú probabile ch’inclini all’arte filosofia -l’assuntore di cocaina -si sa- gioca su tutti i tavoli e ci mancherebbe altro -figura comprendente da: la metodologia del doktor freud a: la faccia di pacino immersa, -diciamo…

la schettinàta: un’altra borata costata un po’ di vite umane sacre e inviolabili mi raccomando: dopo berluscon catalízzadetonatóre d’essi stessi che in un modo o nell’altro n’ha fatti fori ‘na cinquantina de mijoni contando annessi e connessi tipo borate fini giovanardi càttosostenúte tívamplificàte martellate -gente bona a sopravvive‘ ‘n calma piatta ch’al primo movimento è ‘na carnificína -approcessionàti inginocchiàti -dài ch’inizia la settimana di preghiera per invocar da dio l’unità de’ cristiani..

nessuno dice che ‘l povero cinese era scemo: tanto per cominciare qui ci s’assicura e all’eventuale predatore si consegna tutto e zitti: chi commette un reato del genere nove volte su dieci je rode ‘r culo proprio pesante -mille volte piú di te sicuramente in tal frangente -e comunque reagire a un rapinatore armato co’ la figlioletta ‘n collo è come chiedere d’esser giustiziato -qui ci son du’ idioti ch’han fatto la cazzata: per tante ragioni del cinese non farei mai, sento piú vicinanza al rapo: che sorpresa dev’esser stata: un colpo facile, co’ la ragazzina figurati basterà una minaccia e via -poi chi sa magari è una nota belva uccisore di bimbi, però…- e ‘sto matto si ritorce -ma chi sei superman?: e sí va bene se sei superman e addenti le pallottole -ché ‘n pugno quello ha una pistola vera di quelle che ammazzano- -che sei aho ‘n fumetto? -sei immortale sei highlander? -bang!- -allora tie’... -dài su: il cinese voleva ammazza’ la fijia perché femmina ha organizzato tutto lui poi qualcosa è andato storto -avrà un mijone al pizzo se becca ‘na pallottola pe’ migliaia d’euro?… -in compenso le belve dell’idiozia si scatenano, la rabbia corre sul web, indignazione dei pedofili: -una bambina di nove mesi? uhm -che siete scemi?… -l’ambasciata cinese chiede la cattura degli assassini e sicurezza per i suoi cittadini e lor averi: per la puttana uccisa l’altro giorno no, non han protestato, per il money transfer sí -e non c’è neanche bisogno di leggerlo -sai già che alé manno dirà ch’è colpa de lla ddróga -il pugno di ferro: le stesse identiche parole adoperate da bashar al assad -pugno di ferro sí e con borchie acuminate su per il culo tuo a uscir da quella fogna di bocca -e de’ romani che t’han permesso l’ascesa ‘n campidoglio -e de lo stato confessionale e ‘l governo santo criminale -dicesi perquisizione con metodi invasivi: -eeh ma io cercavo le armi

l’anno vecchio se ne va:


arriva l’anno vecchio:

santacci loro





















pensacci loro


Silvio Berlusconi apre la rincorsa del Pdl alle prossime elezioni indica in Alfano il "futuro in buone mani" del Popolo della Libertà Così l'ex premier ai giornalisti, al termine del suo intervento al convegno dei Popolari liberali organizzato da Carlo Giovanardi a Verona



sorgente
cloud














google

si vede proprio che ‘sto berluscone: solo fica comprata: non si dà mai della culona a ‘na culona: quella si vendica: una culona normale ti massacra con l’amica fica che non te la darà mai, la crucca idiota -perché non ha súbito ceduto ‘l passo ai geni die linke- ch’è pappa e ciccia co’ i grossi calabroni della speculazione, mostra loro i suoi bund -l’adorano!, ti fa crollare i btp: ciao koglione:



-emblematica vicenda: un complice del disastro deve far posto a un altro complice del disastro per un fatto di: correttezza



si merita -il popolino piú merdoso del mondo- il governo monti?:
-eeeh se lo merita!


sorgente

mi spiace, ma non è per cattivería o minimàestrísmo è proprio una quistion di numeri dura come l’acciaio: la via democratica è preclusa: troppi vecchi e troppi vecchi di qualsiasi età: basta guardare i soliti e nuovi sondaggi eruttorali

loglio

ovvero
vivere, fa male -completamento d’ogni ciclo vitale è la morte -non di rado completamento un cazzo -strappa, letteralmente-
-il ticket su la sanità, il ticket su l’aria dovrebbero mettere, ancora tutti lí, -i mercati vogliono un segnale chiaro: -il popolino medievale servo è ancora schiavo sí? -certo eccoci qua, ancora tutti vivi… -altri rispondono: -be’ no veramente qui c’è stata la rivoluzione e ce se so’ ‘nculati a tutti, mo ce stanno i rivoltosi… -ah sí?, dove?: -ehi patrioti!, -parliamo di soldi… -volendo restare in ambito civile, roba da woody che pallen, -crocifisso in parlamento?: purché sia la vostra tomba, co‘ dentro ‘l papa che ciancia di verità… -le cose serie, le cose se son serie lo decide pierfi cuffaro casini


le cose buone di mandela, le proprie: -ehi associazioni -ehi giudici -ehi cassazione: avete ufficialmente rotto il cazzo, co’ i bombaroli a far finta di niente: la global commission on drug policy dell’onu e de li mortacci vostri persecutori, -nulla di peggio e piú pericoloso de gl’idioti a cui vien dato credito: sostanze endogene, diritti naturali, vanto diritti reali su la mia droga, la droga è bella perché è bello stare senza droga: programmare, pregustare: responsabilità, misura -le persone intelligenti dovrebbero avere diritto di vita e di morte su gli stupidi -certificata, genitico-scientificamente dimostrata -cioè scusa no ‘sta cosa che hai detto non mi sta tanto bene -bang!- silenzio, pace -perché nessuno inventa il whisky taroccato malefico, le macchine che decidono loro quando non frenare, gli psicofarmaci esplosivi, i coltelli che aggrediscono e tutte le varie brívidotrasgressióni?:


perché è tutta roba legale e gli scemi ci s’ammazzeranno sempre, o i deboli, o gli sfortunati
-del resto si sopravvive alla gioventú per puro culo-

referenda 2011

ua: 20 giu 11
i miei compenisolani hanno abboccato numerosi: non che sia il male assoluto, poverini: se non fossero da sterminare farebbero tenerezza, -diciassett’anni pe’ fa’ un rutto e la rivoluzione di bersani e tabacci
qui abbiamo un presidente del consiglio che fa la tratta delle bianche, mezzo governo e un bel pezzo di parlamento che rifiutano il giuramento su: la costituzione, -una comministione crimine-potere oramai inestricabile, una sfacciataggine nel malaffare da commedia di scarpetta: il governo dei pazzi -biascicano di coraggio nel riformare: chiunque abbia avuto un filo di potere va annichilito, i patrimoni dei politici confiscati perché tanto sono di origine fraudolenta -coraggio: l’onu, la global commission on drug policy ovvero kofi annan e nobel, artisti, ex presidenti, avvocati, forze di polizia: han dichiarato il fallimento della guerra alla droga, dunque la direttiva ai governi: legalizzare; certo qua in un colpo solo si dimezza la popolazione carceraria, s’affossa ‘na milionata tra processi e amministrativi inutili e ridicoli, s’incrementa il fisco legale -ovvio: a quel punto le forze dell’ordine si concentrano su appaltucci, finanziamentucci, salerno-reggiticalabrúcce...
per dire insomma l‘onu: -s’è da bombardare distruggere massacrare tutti in zerocinque secondi -come i ragazzini: -tutti addosso a quello! -bubububúm!; s’è da usa’ ‘l cervello: paralisi -ma te pijo per collo te scuoio vivo se non operi adesso -senza referenda ché pe’ i bomboni non l’hai fatti... -cos’hai popolinaccio mondiale -che te prude?: -e l’olanda co’ la stretta su’ coffeeshop -e barcellona non piú biotta che solo un idiotino del corriere poteva scrivere:


per tutti gli altri:



l’unica gioia è la marcia delle zoccole:



...che poi ogni volta dico -aho mo basta me so’ rotto ‘l cazzo de lavora’ pe’ voi, le buone idee come le battute non si spiegano, se non capisci una bomba al culo e via-, ecco, infatti, l’ho scritto là, qua, da grillo:
europa… immobilismo… svolta a destra… movimenti… -in data primo di giugno la global commission on drug policy dell’onu, composta tra gli altri da kofi annan, ex presidenti e capi di governo, avvocati e forze di polizia che da anni si occupano del problema, ha sancito il fallimento della guerra alla droga con il conseguente indirizzo: abbandonare il tabú, legalizzare -una cosa da pretendere súbito giacché se l’onu dice di bombardare scattano tutti all’istante senza chiedere senza referenda (ché per altro uno fu celebrato e ci siamo ritrovati la sharia di fini e giovanardi)- invece silenzio assoluto su una riforma che in un colpo solo svuota metà delle carceri, annichilisce milioni di procedimenti inutili e ridicoli, incrementa il fisco; libera dall’ossessione proibizionista alimentata da -la droga fa male- come se ‘l resto facesse benissimo: l’alcool gl’incidenti di macchina l’inquinamento fukushima e guerre comprese e pure la televisione di berluscone -certo il problema è che si toglie potere al crimine organizzato classe dirigenziale, poi le forze dell’ordine si concentrano su appalti, finanziamenti, traffici di rifiuti vari… -quindi da i cinque stellaròli alle associazioni cittadini e quant’altro nessuno s’ammanti di chi sa che, tutti uguali a fini e giovanardi
...cosí ben compenetrato ch’ha fatto poi un post su la caccia: la caccia al tordo alla lepre, evidentemente la caccia a gli umani è considerata un aspetto secondario del problema..
-il solito prego: dom perignon versato in un tombino

parroco +3 +...



-dài papa: domani woityla santo!

cvd:

si lascia scappare una cosa sensata, intelligente, -sottotraccia passa il fatto vero, neanche accennato, -dovrebbe svilupparsi l’analisi súbito seguente -una massa granitica dovrebbe sostenere esso fatto e relative argomentazioni ancorché basterebbe a contrario buttar l’occhio a cosa scrive il giornale di alfano -oggi ho letto su: il giornale… -la cultura di morte!, de la vita de fukushima bombarola punta di spillo... -le truppe del síndacovermóni per prime sparano e l’idiota recede, non fa mancar pistolettatína il cinquestellísta… -a tre giorni dalla marcia che quasi nessuno ha visto o sentito, nel dí del caso italia, dov’è ‘l fragore assordante?... -se lo stato stregone sanziona i comportamenti personali l’unica pena irrogabile è quella di morte -l’unica accettabile -perché di fatto sanzionare il comportamento personale significa comunque uccidere l’individuo -quindi al di là della disobbedienza civile a legge conta legem o sia obiezione di coscienza -e che solo i baciapile posson fare obiezione di coscienza?-: mors tua vita mea -ah la testa di giovanardi in cima a un palo! -ah quella di fini in una cesta!…

cancro da estirpare



resta:

peggio

ovvero
migliaia per centinaia uguale coglioni -co’ moccoletti tutt’in fila ‘l venerdí ch’è da festeggiare -c’è qualcosa che non va se dieci milioni d’italici seguono le nozze reali ‘ngresi e uno lo sponsale di tancredi e angelica?: c’è tanto che non va, tantissimo: chi dice una cosa sensata passa per pazzo mentre qui tranquillamente finisce sotto processo il governatore di bankitalia ancor fresco ‘l giuramento di brancher e via e via…


-e non è per riaprire un discorso già chiuso giusto una ripassatina alle care merde


e a sua stupidissimità il síndacovermóni prima si lancia in coppia co‘ pisanu e súbito lo gabba perfino lui pisanu, allora se la prende co‘ i pidiaròli -detto di passaggio: gli oggetti sono incolori?: no, ossía sí però qui s’intende l’una pe’ regge’ fini e l’altra: intervista al foglio -per dire insomma che ‘gli è chiaro poi va ‘n giro giovanardi -giovanardi un gaspàrride che non ce l’ha fàttade e ch’a nessuno sfugga ‘l termine di paragone -dovrebbe vivere nel terrore, nascosto, come un sorcio: giovanardi... -l’unico lato positivo di woityla beato?: ch’è morto, ma nemmeno ‘n iran -neanche da’ pakisti -!- ovunque regni stramaledetta sharia un sequestro come questo -dopo l’ennesima calata di maschera papalizia -e santo?: tra poco mo fateci fini‘ d’incassa‘ e tra qualche anno…

ancóra studenti


pe’ forza: offrire a una platea di laureati... alla premiazione anche la battuta-tormentone sul bunga bunga...

unica vera sola

l’unica, vera e sola ragione della guerra in libia: le grandi potenze occidentali non potevano assolutamente permettere che gli occhi del mondo fossero puntati sul disastro nucleare in giappone: serviva un evento di tale portata che l’oscurasse e cosa meglio della guerra -business sempre pronto all’uso e happening in senso flaiano
-tutto il pianeta attonito concentrato sulla catastrofe capace con le sue conseguenze di distruggere il sistema?: -bum -le borse risalgono, le televisioni brindano, ora sí che tutto va bene -francese il primo colpo, la dolce senza centrali atomiche la chiudono, -soci non mancano, né profittatori né figuranti di merda -ovviamente senza quota l’italico trionfo di categoria, tutt’uno: sempre ci va berluscone in giro, riprendono fiato la russalò e frattini, sbaciucchiatori ieri oggi saldi in sella -pure tra i sorci vigerebbero le dimissioni in blocco...



nella foto il momento della consegna:

il circoletto rosso mette in evidenza la fiaccola della pace
nb: l’adattissima foto che campeggia nel sito del comune:


due tre

due tre considerazioncelle: circa il fiancheggiamento posto in essere da fintivest a favore di berluscone ancor piú impressionante del servaggio lurido smaccato e solito: -per sineddoche: il finale del servizio su’ bordelli svizzeri affidato all’italiano simpatico: -doveva dire riapro le case chiuse, e via, dài lo vogliono tutti…-: è un piano articolato ed esportabile -se di esportazione si può parlare- e fa paio col favoreggiamento... -dunque una delle ragioni per cui qui no risiede o per meglio dire si sdraia in battaglioni ne’ suddetti -ché fosse per gli svizzeri chiuderemmo quelli si fanno le pippe- e poi con piú di metà del terreno controllato spudoratamente dal crimine organizzato -non ci gode con l’insurrezione, sguazza dove sta, fermi tutti che resta un territorio… -né aiuti dall’estero e neppure vengano piú a romperci i coglioni se dovessero continuare col facciam finta di niente sí sí tipo i peppearòli di helsinki... -e un corollariuccio alla vicenda in m’arzo:

ex post:
“Senti eeee quanto v’ha dato?” La figlia: “Cinque più quegli altri mille quindi, quindi sei”. La madre è contenta: “Dici niente? Capito? eee poi che vi ha detto quando lui vi ripotrà vedere” (…) ora mi ci vorrà un mese per ora quei, quei soldi che ho preso mi (…) serviranno per rimettermi a posto dopo questa settimana”. La mamma fa due conti: “Sono dodici milioni”, di vecchie lire
ex ante:
queste menti

m’arzo

come al solito anche nel caso della vicenda eco paragone hitler -v giornalettismo, linkiesta, mess.it, corriere, il fatto- tra minchiate e servate piú qualche parola sensata si tralascia il fondamentale: che cazzo ci fa il professor umberto miliónidicopie eco in uno stato occupante -a legittimarlo… -quanto ai minchionisti via, gente che non conosce la storia, i servi han gettato i brandelli di maschera -spade scorrevoli… -il tutto come descritto e forse quindi la vicenda è un’esegesi, tant’è ch’è oramai palese ch’essi servi son le ss -ciechi muti sordi avvinghiati alle suole del capo, alla morte -dunque… -andava fatto ‘sto lavoruccio, inutilmente sollecitato -imperturbabilità assoluta -acatalessía -una bella misurata, un risultato che viene certificato al minuto secondo -la cigl proclama sciopero generale il sei scemo -no maggio… -e il governo dovrebbe invece… -il governo potrebbe invece… -il governo?: il sogno della delinquenza mondiale: l’imputato che si rifà le leggi -e quando sarà giugno ancora referenda? -sí, cartago… -i giochetti i giocarelli e il mondo ti mette in culo un missile proprio nell’intervallo di tempo certificato -bum -tutti ne sono consapevoli -i libici! -ma cos’è?: una battuta di ritorno al futuro?! -cosa resta all’onesto bernardshawiano post litteram?: vede; può dire; può dimostrare; ma piú di tanto poi… -ossía: l’ideologo fornisce idee... -e poteva mancare il destinatario ideale -per meglio dire l’ispiratore, dell’effemeride?: smercia la sua mercanzia a getto continuo -sanno bene i cultori de l’etterno quanto conta il minuto secondo -non perdon occasione -a scelta:
privo della luce della fede l'universo intero finisce rinchiuso dentro un sepolcro senza futuro, senza speranza
difendete le donne dall'inganno


ovvero:

motivi

per misteriosi motivi -ossía misteriosi, misteriosi un cazzo- finocchiaro s’è messa ‘n testa che fa molto fico parlare come camilleri -di cui mi pregio non aver mai letto una riga: le sgrammaticature nei frammenti d’interviste intraviste già bastano e avanzano-

previsti piú di duemilioni di pellegrini per woityla beato:

accogliamoli!

per il 150° dell’unità d’italia napolitàno ha ‘nvitato ‘l papa:

accogliamolo!

quanto al centocinquantesimo ecco gli ultimi sedici anni di storia in un’immagine -e un’esortazione-:

siamo intesi eh?: fa’ buona guardia!

ssp

adesso c’è la corsa a dire -ah per carità io avessi anche gli stessi soldi di berlusconi non mi circonderei mai di fichette troiette!-; geniale, veramente un modo eccellente per dichiararsi una merda palesarsi qual mentitore vigliacco e complessato -insomma tagliarsi i coglioni e consegnare la vittoria al nemico -tutto in un colpo solo... -teste piccine ménti lillipuziane non sarà che mentisce come respira il problema? -ma se po’ chiude’ annozero prendendosela co’ drive in?... -se non ora quando?: -beh, -quando te lo dice la suora?… -notizia falsa fa il giro del mondo: giudizio immediato per berlusconi: in realtà: berlusconi rinviato a giudizio, rinviato a giudizio, rinviato a giudizio, rinviato a giudizio, rinviato a giudizio… -rivendo la bindi vecchio specchio non scoppi… -roi merdre getta discredito sull’italia?: beh, la sensazione che le cose vadano male è netta, gente che cammina su di un tappeto di merde di cane… -dovendo scegliere una cosa vera sicuramente la cómpera di bossi
immagini dedicate a suor eugenia bonetti





-ahi tragedia

-ahi questa tragedia dei bimbi rom abbrustoliti -ohi come ci tocca tutti e ciascuno nel profondo del napolitàno...


quattro rom ben integrati

c’o dici?

“un gesto fatto senza stabilire cosa dicono i codici”: firmato: il ministro guardasigilli parlando del presidente del consiglio dei ministri -e se ne vanta, pure, impunemente giacché i mediaroli neanche ne trattano -gli ex forconabili men che meno poi la buttano su fini e co...rrettezza -rete?: quasi zero infatti: chiusa fase guerruccetta civile -co’ chi?: fantastica bomba n ci vuole, solo fantastica bomba n, -è l’unica opzione

RUBY: ALFANO, TELEFONATA QUESTURA NELLE CORDE DEL PREMIER MINISTRO, D'ALTRA PARTE NON STAVA MICA LIBERANDO UN KILLER

-i codaconsi gli adusbeffi i moigi -quelli che invocan sempre la censura che vogliono chiudere tutto, zittire -non hanno niente da dire?: se ‘l papa certifica -per l’ennesima volta- che per diffondere la fede ci vuole l’ignoranza?...
-camusso: -berlusconi fa spettacolo e abdica al suo mestiere-, ma sei scema?...
-anche obama -che palle!: il politico moderno l’uomo degli anni tremila il rinascimento al grafene -che fa?: invita a inginocchiarsi e pregare… -le glock son bellissime e vien voglia di comprarsele tutte, poi certo qua non c’è deserto ov’allenarsi a sparar a’ barattoli, ma c’è ‘n barattolo a cui si sparerebbe tutti volentieri: si fa un accordo: vi prendiamo sessanta milioni di pezzi, ci fate un buon prezzo, tutti colpevoli nessun colpevole…
-teste piccine ménti lillipuziane non sarebbe già un bel colpetto al conflitto d’interessi ignorare quel che roi merdre va dicendo in tv dai sevi suoi?: vi lamentate ch’occupa i media e gli fate da grancassa? -c’è bisogno di riportar le sue parole per saper quel che dirà? -non dispongono già dei suddetti media gl’imbecilli che vogliono ascoltare? -‘gli è chiaro che cosí parte l’escalation...

come fosse

come fosse che spiegassi a ‘n bambino d’otto anni -dieci tie’: -zio, perché la chiesa è contro la droga?- -perché vuole il monopolio, tesoro- -zio, ma tu ci credi in dio?- -la persona di genio non si pone il problema, tesoro, saran pure beati affaracci suoi: se c’è bene, complimenti, bella carriera -però s’è ‘l dio cantato dalle religioni viene a schivo: vuole schiavi, meglio l’inferno; regole per viver bene, in pace, ce ne son d’avanzo in una frase, figuriamoci… -la religione poi, te la raccomando; vedi: il novantanove virgola nove per cento della popolazione è ignorante, e la religione è la via piú breve verso la spiritualità: la piú facile, che t’entra ‘n casa a tutte l’ore co’ le messe l’immagini sue le ricorrenze -tutte feste preesistenti su cui è stata messa la mitria-, i telegiornali che fan la cronaca de’ miracoli: allora è successo questo allora ‘l santo ha fatto questo allora dí:o…- è difficile ricavarsi un percorso -da’ filosofi a’ scienziati, ménti somme- è faticoso richiede intelligenza, assai piú rapido e consolante buttarsi nella fede: la vita terrena passaggio e casomai premio nell’aldilà?: l’ha detto pitagora dumil’anni prima di cristo, ed è tutto cosí: un inseguirsi e rimpiazzarsi e sostituirsi, con l’apporto d’una gigantesca macchina -un apparato di propapaganda, a martello, incessante… -e poi, quelli ch’han le mani ‘n pasta nella religione: che strumento di potere!, da stendhal null’è cambiato, e si senton investiti d’una missione superiore, tutt’il resto guardato con pazienza, -vuoi mettere?: -co’ dí:o?!... -quanto vorrei ch’al trapasso trovassero zeus proprio ctonio: -allora?, i cosciotti miei arrostiti?- -ma, veramente, il vanggè:lo…- te lo stoppi il vangelo, le libagioni mie?…-

novembre


novembre, ma certi botti che pare capodanno…
il botto piú grosso l’ha fatto obama, per quanto non inatteso, e certo che se proprio volevano bastonarlo potevano scegliere il sí a prop 19 ‘ste teste di cazzo… young voters had not turned out in sufficient numbers to secure victory… e ch’altro cazzo avevan da fare!? -non che la cosa ci sfiori, noi che referendum avevamo avuto, solo che lí non c’è fini stronzogiovanardi… e proprio lui, il primo -ch’è secondo- lancia il suo nuovo partituccio col nome ben in vista:


un paio di suggerimenti:




assai piú aderenti al vero -vero?: omicida conclamato?!
i botti del nuovo troioncino di roi merdre?: ma via, tempo du‘ giorni e repubblica c’informerà su tutte le sue nuove vaccate come con noemi… i botti per la battuta su’ gay?: nessuno de gl’interpreti o esegeti della realtà del paese ha messo l’accento su: quanti fischi quanti buuu si son levati dalla platea, quanti lanci di scarpe all’indirizzo del battutista?: nessuno, e allora... -bruti liberati sostiene -perseguiamo reati, non la vita privata delle persone- perché quella di bianzino non era vita privata?, non se stava beato a casetta sua? -magistrati: se je toccano ‘n soldo de stipendio gridano all’attentato alla costituzione e poi piegano la schiena davanti a‘ soprusi e alla legge contra legem...

cifre

ua: 24 ott 10
attualmente nell’italico vige una gran guerra di cifre: e quanto guadagna il presentatore e quanto guadagna il conduttore e quanto guadagna lo scrittore e quanti milioni ha offshoràto berlusconi e quanti n’ha imbertati lo ior del papa contro i capitali anonimi! -tonàva d’assiso in cima a una montagna di soldi tipo zio paperone (la solita réclame?)- e quanto prendono i partiti nelle fantomatich’elezioni e quanti sono i carcerati, il solito rapporto anticóne, -e figurarsi: nessuno a dire che sono in maggioranza prigionieri della guerra alla droga, ci si vergogna, si passa sotto metafora s’allude: -altre politiche… reati che non destano allarme sociale…-: in questo paese si dovrebbe parlare solo di droga e di puttane: risolto quello risolto tutto: i comportamenti personali ch’eventualmente nuoccion solo a sé stessi son cazzi propri e basta: non capisci deficiente ch’accetti il demone droga: oggi è questo domani un altro dopodomani potresti essere tu; no, già scoppiano i numeri di fini stronzo premier, i pidiaròli je staranno a prepara‘ i manifesti… -“In Italia siamo all'emergenza democratica se una volontà popolare, espressa dal Parlamento e liberamente confermata da un referendum, viene messa in discussione da iniziative giudiziarie" sostiene in una nota Carlo Giovanardi, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio.-: -ha detto referendum… -quanti gli hanno sputato in faccia?: uno, eccolo

i sondaggi elettorali di questi giorni indicano chiaramente che la salvezza pe’ ‘sto porco stramaledetto paese non è lontana: è impossibile: l’immobilismo l’incancrenimento è irreversibile e immutabile, il piú ragazzino è in politica almeno da vent’anni e in un modo o nell’altro ha contribuito al disastro, e ci vuole la faccia come il culo per gridare allo scossone per un 2-3% (foss’anche 4-7) del m5s… -d’altro canto cosa ci si può aspettare dal popolino tifoso tatuato canàto e genuflesso, ancorato a riti e superstizioni clericali da dumil’anni sempre uguali? -avvinto a un’ignoranza che non conosce pari -ecco la società malata che du’ cosette elementari, diciamo fahrenheit 451 e viaggi di gulliver, potrebbero già guarire... -il papa, dateci il papa!, santi e miracoli dateci santi e miracoli!-; ovvio il cianciare poi di libertà religiosa: chi è in grado di comprendere che se m’è proibito insultare una religione automaticamente ne sono asservito?: se non posso infrangerne i precetti sono un fottuto adepto, ma è un concetto troppo intelligente per esser inteso:
va rivolto un pressante appello alle popolzioni, soprattutto ai giovani affinché organizzino filmino e pubblichino roghi di corano bibbia torah&talmud e crocifisso, per rivoltarsi contro la dittatura della religione com’è oggidí che non si vedeva dai tempi di ra o dei primi crociati: con l’artificio del rispetto s’impone la propria legge a tutti, e il vaticano s’è affrettato a metter la mitria anche su questo: -è sacrílego!-, e proprio per questo va fatto, perché la religione, se proprio ci dev’essere, resta un fatto privato; il dramma della vita (nel senso etimologico: opero, agisco) è già abbastanza complicato senza dovervi aggiungere regole astruse imposte dalla religione: quel che per essa è sacro a me può far ridere, oppure repellermi, o farmi venir voglia di dileggiarlo nel modo piú crudo: si chiama libertà di pensiero e d’espressione e guarda caso le religioni piú diffuse limitano la libertà come minimo quando non attentano violentemente quindi non meritano quel rispetto che pretendono e che guarda caso va sempre fissato su la linea del piú integralista, pronto in ogn’istante ai sacrifici umani (e chi è disposto a rischiare la sua vita è padrone della tua, diceva tal lucio anneo seneca)
neanche il paradosso funziona:
komunicat:
“siamo pochi ma tutti pronti a immolarci e abbiamo tanto esplosivo; la nostra religione proibisce il giuoco del calcio, è oltraggioso, è sacrílego: smettetela subito!”

(perché insisto tanto con mars attacks!, perché è la metafora piú intelligente e divertente vista: i marziani -incomprensibili spietati senza rispetto per nulla e nessuno- il cui cervello scoppia a sentir la musica country come i muslimi co’ maometto e allah caricaturati...)
invece si permette a quel mentitore incallíto e delinquente di sparare le sue orrende bugie e cazzate:
Il Papa: la dittatura del relativismo ci spinge all'autodistruzione. I giovani tentati ogni giorno da droga, sesso ed alcool
è per la dittatura del relativismo che si trovano ovunque appelli per sakineh, è per la dittaura del relativismo che in pakistan afghanistan iraq o arabia saudita avviene quel ch’avviene… -ma proprio li mortacci de dio guarda...

gg2

ua: 7 set 10
grande gheddafi 2:

c’è da render grazie a gheddafi: già è ‘na mezza reincarnazione di totò: con le foto appiccicate sulla divisa, i cavalli… un libico napoletano che s’affitta le hostess perché nessuno l’ascolterebbe sponte sua: finché fa lui lo sponsor è piú probabile una seconda lepanto che l’islamizzazione dell’europa… -per altro il mondo occidentale ha fornito un’ottima prova comportamentale adesso in occasione delle alluvioni in pakistan: in usa 34milioni han donato per haiti, 50mila per la flagellata repubblica islamica -per dirne una- e non ci vuole wikileaks per scoprire il doppio gioco, basta una ricerca d’immagini della popolazione e dei talebani che dovrebbe combattere a confronto con l’alleato occidentale, l’ho messe sul sito e ogni volta che le guardo rido… -vieppiú i talebani si sono affrettatati a sentenziare che i collaboratori stranieri, la loro presenza -è inaccettabile-: i muslimi sono questi, e i campioni di democraticismo che si svenano affinché possan girare le donne velate in nome della libertà religiosa -da pronunziare con la g toscana accentuatissima come fa rosy bindi- hanno segatura al posto della materia grigia questo è ovvio altrimenti professerebbero la libertà -dalle- religioni (e comunque dovrebbero parimenti svociarsi per legalizzare il nudo, se va bene la libertà dell’uno deve valere anche per l’altro, democraticamente e nel rispetto delle pluralità)
(commento su polisblog)

ua: 24 ago 10


estate sicura, e state sicuri un cazzo, mentre laddove si prova a usare il cervello arriva il just say now… 660 bravi figliuoli costretti a presentarsi a rapporto da delinquenti... -che bel mestiere / il finibustiere…-, le care merde, un coro d’osanna: -fini! fini! fini!-, co’ ‘l popolino pronto ancora a vota’ pe’ ‘sti casini… -ehi pakisti!: vi do una dritta sicura come una sura: è allah che vi punisce co’ ‘sti disastri, egli è incazzato nero con voi: presto!, legalizzate l’alcol le droghe il nudo la prostituzione il gioco d’azzardo e -m’è stato assicurato lí dove son stato sollevato in cielo- tornerà la prosperità: non prendete esempio dalle nostre care merde che s’aggrappano ai vescovi -‘sti tumori, ‘sti malanni esiziali-


e… facebook?: una stronzata, frutto di stronzi, meta di stronzi (tranne uno va’)

agosto


agósto, mese augustèo, onesto come l’onesto iago ché mentre la massa d’idioti -arriva l’estate, che si fa?- essa già ci volge le spalle, ingannevole la luce del sole retrogrado a scapicollo: mese beffardo, sembra fatto apposta per accoglier certi eventi: che profluvio di libertà!: da una costola del popolo delle libertà nasce libertà e futuro -per l’italia va’-: mostro partorisce mostriciattolo: questi laidi che si riempiono la bocca di libertà: roi merdre e fini stronzo, come se polifemo desse lezioni d’ospitalità… -e poseidone suo padre che direbbe di oil spill?, di quei cento giorni ch’han sancito il trionfo dell’umana stupidità, e c’è da stupirsi?: c’è forse da stupirsi quando s’aspetta un wikileaks per aprir gli occhi?: -oh che rivelazione sconvolgente: afghani e pakistani fanno il doppio gioco per i talebani!-: già perché non bastavano due-tremila indiziucci, anche a vista appariva chiaro come ‘sti personaggi:


fossero pronti a combattere a fianco dei nostri froci e troioni:

contro i taliban:

testimonianza

In San Pietro 200 mila fedeli con il Papa

arrivati in piazza san pietro da tutta Italia per testimoniargli la loro vicinanza dopo gli attacchi per i casi di pedofilia nella chiesa:


mona

nella foto:
moni ovadia detto per brevità mona arringa i pacifisti a san giovanni

ma siamo alla follía: moni ovadia detto per brevità mon.a dovrebbe trascorrere tutto il suo tempo maledicendo la sua gente per i massacri e la catastrofe umanitaria a gaza; se fosse onesto lí spenderebbe completamente il suo tempo, e invece viene qui a pontificare -e i boccaloni applaudono pure-
commento respinto da antefatto


a questo punto c’è sempre qualcuno che si fa la domanda rettorica: -ma gl’italiani sono degl’imbecilli?-; magari prima di quest’inutile esercizio potrebbe riflettere su alcuni dati: chiese e processioni e pellegrinaggi e beatificazioni sempre da tutto esaurito, stadi pieni e tifo come stile di vita; un popolino de gente tatuata, co’ i cani -quindi tra l’altro con un rapporto tutto speciale con la merda di cui inondano marciapiedi-; spettatori della peggior televisione del mondo… -ho sentito bersani allegro per aver vinto a lecco: non hai vinto, roi merdre te l’ha lasciato affinché tu abbia chiaro il tuo ruolo… -invece di gridare piú forte che proprio per il controllo dell’informazione escono certi risultati ecco il festival degli accomodanti, de‘ mettiamoci a discutere delle cose serie!… -carfàgna che fa il pieno di voti: per una volta non s’è riempita di sbora di: -roi merdre sostiene di aver vinto nonostante le calunnie: ma se abbiamo sentito la sua (purtroppo) viva voce, calunnie de che?...

partito dei l...



farm4.static.flickr



blown in the wind
ma se po’ lascia’ l’erba in mano ai mafiosi?: in olanda si compra nei coffee-shop e qui è roba per questi che ammazzano, taglieggiano, corrompono tutto e tutti e si fanno piú forti controllando il mercato delle sostanze psicotrope; ma è possibile andare avanti cosí, costringendo gente innocente che persegue un innocuo scopo ricreativo a ingrassare gli affari di questi delinquenti, oltre a diventare destinatari di pena di morte legalizzata -vedi chucchi, bianzino e altri-?: no, non è posibile, non dovrebbe essere possibile, e ricada sulla testa del governo, del parlamento, della chiesa, del popolino ignorante che grida alla ddróga come al demonio il sangue innocente versato, e patisca le pene dell’inferno chiunque in qualunque modo si rende complice di quest’olocausto

blurb blurb


bollisce l’italico bugliolo ed esala miasmi anch’oltre i patri confini; la parte del (cog)lione la fa sempre lui: -ho un sogno: israele nella ue- -eccolo!-; neanche karzai in afghanistan osa parlare di contrapposizione tra le forze del bene e del male, qui passa come fosse acqua fresca; -drín -drín -chi è?: -la ‘ndrina, ovviamente; siccome il tempo, le date, hanno importanza e l’intuizione, parafrasando einstein, è meglio della constatazione, beccatevi ‘sta preveggenza; speriamo google lasci presto ‘sto porco paese al suo sprofondare; nel frattempo, solo negli ultimi due-tre giorni, gli arresti per fatti di droga hanno superato di molto le cento unità, e ciò calcolando soltanto le operazioni piú imponenti, quelle che arrivano su le prime pagine, tralasciando la massa di poveri disgraziati singoli; meglio, molto meglio che si scannino gli opposti schieramenti ché bipantisanship provocano danni ingentissimi

ua: 21 feb 10

Politico dell'anno. Ha vinto in nome del Parlamento
di Antonio Polito

COMMENTI DEI LETTORI

blogattelle
un vero peccato non possano presenziare alla cerimonia i sigg cucchi, bianzino, aldrovandi, oppure il cittadino senza nome ucciso durante l’arresto a bergamo pochi giorni or sono, -episodio che naturalmente ha suscitato un marasma su giornali e tv-, o ancora le migliaia di famiglie rovinate a causa della legge fini-giovanàrdi, vera autentica sharia al ragú; ovviamente nel silenzio dei nostri eroici magistrati la cui voce si leva a protestare pure per un rigore negato, ma essi diventano assolutamente afasici se trattasi di contestare una norma da stato etico, con profili di incostituzionalità palesi ed evidenti: basti citare la perfetta legalità di alcol e nicotina, e sul piano della dannosità il divieto dovrebbe essere esteso anche alle concessionarie di automobili, vista la mortalità per incidenti stradali, né potrebbe rimanere aperto un solo negozio di coltelli, usando tale parametro...

questo giusto per non farsi respingere il commento, per mantenersi nei limiti, ma siano stramaledetti i merdosi resisi responsabili di quest’obbrobrio
-e bisogna leggere gli altri commenti per avere la misura del baratro fetido in cui ci troviamo: chi esprime ammirazione, chi avrebbe premiato napolitano... -nessuno coglie né raccoglie, nessuno vede né capisce, e il senso di solitudine ed estraneazione si fa oramai unico dominatore: benvenga

law&'er

roma accoglie le reliquie di santa bernadette alla presenza dell’arciprete cardinal bernard francis -mulo parlante- law e del sindaco di roma gianni alé manno -’n malora ‘a città-



LAW&MERDER

alcoo


gli operai dell’alcoa oggi a san pietro per chiedere aiuto al papa: bene, radetela al suolo
ossía non dicono mica ‘ste merde -dateci droga e puttane e poi l’alcoa ve la ficcate alcoo, e poi ci sono tanti bei libri da leggere di cui ignoriamo l’esistenza, che potrebbero risultare decisivi per emanciparci dal nostro volgare baciapilismo, -vuoi mettere: stare a casa a fumare buona erba e farsi una cultura, cosí dimostreremo di avere a cuore veramente le famiglie e il futuro dei nostri figli ai quali potremo trasmettere qualcosa: dateci un sussidio decente e ciccia a margarèta-; un po’ la stessa solfa dei minatori del sulcis iglesiente a’ quali dissero -sentite, ci costa una montagna e mezzo di soldi tenere aperti gli scavi: vi paghiamo lo stesso, ma state a casa-: quasi una rivoluzione: volevano ill llavvóro, a tutti i costi, e se no come facevano poi a tornare a casa a vessare mogli e figli perché -io llavvóro, mi faccio un cullo cóssí cappítto mi avvétte?, fórza obbeddítte!-


Tiene la fiducia in Berlusconi

...poi ti mettono davanti a gli occhi ‘ste cose: mo venitemi a da’ torto

pronti via


poteva mai la rai iniziare l’anno senza una bella messa papale?, senza una bella impronta baciapilistica?: non a caso nel suo appello a non discriminare il diverso il sommo beòta dimentica di citare la diversità sessuale, naturalmente: non gli basta mettere il cappello su tutte le festività ereditate dal passato per convertirle alla sua religione di merda, deve marcare distanze e -guarda un po’- differenze ché se nel libraccio suo c’è scritto padre (uhm) madre fijo asinello bue -ecco diventa imperativo di natura- chissenefrega se per millenni sono esistiti ed esistono figli della collettività o poligamia e omosessualità, c’è suor rai sempre pronta a diffondere oscurantismo superstizione e, in definitiva: stronzaggine

ehi

te la do io una rinfrescatina alla capoccetta

questa è la copertina del calendario cogam che tanta mestizia ha procurato a vaticano e servi suoi: sarà effemeride ufficiale qui, marcherà ogni mese alla strafacciaccia di tutti i baciaplile del mondo


se qualcuno ancora non ha capito che il vero nemico è dio, dio in tutte le sue forme e strumentalizzazioni, dio che da quando ha fatto la sua comparsa nel mondo degli uomini ha recato distruzione e morte, dio in nome del quale sono stati e sono tuttora perpetrati i massacri piú efferati; e se ora -adesso- il paese frana sotto il dissesto idreogeologico mentre i tecnici precari vengono licenziati, la gente viaggia come su’ carri bestiame con ritardi epocali, le mafie spadroneggiano -il presidente del consiglio dei ministri si premura di scrivere al papa per assicurargli che il governo agisce nel rispetto dei valori di dio: allora se cosí stanno le cose col beneplacito dei piú -vieni al qaeda, sterminaci tutti che lo meritiamo...


sfugge alla mia comprensione come possa accadere che le farneticazioni di -e che ministro- riguardo al web passino senza sollevare uno tsunami: che reati vuoi mai si possano compiere su internet?: l’unico è il reato di opinione, contemplato dalla sharia e dai regimi dittatoriali; il semplice accettare che l’ipotesi restrittiva venga ventilata, senza reagire con forza determinata indefettibile è scandaloso -gravido di conseguenze e strumentalizzazioni immediate: l’oscuro nano oggi all’una lasciando l’ospedale (io so’ contento che j’hanno menato e allora? -cos’è?: reato di contentezza?) ha dichiarato: “ricorderò l’odio di pochi e l’amore di molti” -e grazie: se esprimere odio è reato chi ci si mette?; schifani ha subito aggiunto -e guardate che se una cosa la dice schifani nomen omen siamo veramente al fondo del pozzo nero- che internet è “pericolosissimo”: non i proclami violenti e sguaiati dei legaioli, non le tendenze eversive di berlusca e i suoi rancheros -internet è “pericolosissimo”; e in cosa risiederebbe cotanta pericolosità?: nelle chiacchiere senza censura, nell’espressione libera del pensiero; invece starebbe ai rappresentanti delle istituzioni comportarsi irreprensibilmente e parlar sempre altrettanto: i berlinguer i moro gli almirante erano cosí, mentre il popolo è storicamente svincolato da obblighi di tal genere… -che poi: sfugge alla comprensione fino a un certo punto: un popolino che s’è fatto imporre senza batter ciglio la puttanectomía ovvero ha demandato al governo le decisioni sulla propria vita sessuale, uguale per il modo di vestire “decoroso” in base all’ordinanza alé manno e sindaci sceriffo…
-infine un’annotazioncella sull’eletto da tutti gli italiani, lo svincolato da limiti e confini, legittimamente impedito da quattro giorni e per i prossimi quindici: quando il capo dello stato parte per un viaggio all’estero scatta una procedura per cui il presidente del senato ne surroga le funzioni (pro tempore: ahinoi), qualcuno s’è accorto di qualcosa del genere adesso?: il parlamento ha votato, il consiglio dei ministri s’è riunito e ha deliberato: della mancanza del piú amato da gli psicopatici non s’è accorto -istituzionalmente- nessuno
(commento respinto un po’ ovunque)

18 dic 09: e questa è l’appendice: il triste spettacolo di pandòro detto pandoro che mellifluo fa gli auguri all’oscuro nano, sabina guzzanti che ha provato pena e anche stima per la fierezza… -e questi sarebbero i discendenti(!) dei cesari, dell’omini rinascimentali?: cori de latta, gentuccia, pusillanimi -specchio dell’italietta baciapile timorata di dio -ma vaffanculo va’ -e lacrimuccia pe’ ‘l dolore patito no?... -ma se ci deve morire, fra i piú atroci dolori...; grazie al cielo c’è copenhagen ossía: il primo: concetto laico pieno di co2; la seconda: conferenza sul clima la quale, fallisca o no, sempre non servirà a un cazzo; ...riprendendo un po’ quel comico esibitosi da letterman (gli chiedo scusa, ma ricordarsi il nome proprio…) che in buona sostanza diceva, a proposito dei supervip impegnati nella difesa del pianeta: -e grazie: il mondo vi ama, certo che volete salvarlo; mi hanno licenziato, non ho un soldo, ho divorziato… non che auspichi la rovina del mondo, ma se accade non mi cambia granché…-; capirai: dovremmo salvare il mondo per consegnarlo ai fondamentalisti di tutte le religioni, ai papi dell’antidroga antiputtane, sceicchi delle libertà negate, diritti conculcati… -ma vaffanculo va’


Benedetto XVI incontra gli artisti "La fede nutre il vostro genio"

purtroppo non m’ha sonato la sveglia e non ho fatto in tempo ad andarci anch’io: peccato: perdersi un cosí bel monito, la possibilità di farsi spiegare cosa fare e cosa no, cos’è giusto e cos’è sbagliato, -insomma i precetti fondamentali… -e poi vedere lo sguardo acuto di morétto macchiétto che scruta cercando ispirazione per il suo film sul papa, oppure sentire la voce emozionata di mazzantino che legge le parole di gpII, o quel lungo applauso che ha coinvolto anche i piú laici tra i presenti -cosí laici che la medaglietta ricordo se la incolleranno a pelle vicino al tatuaggio de padre pio… -va be’, sarà per un’altra volta, intanto però il mio omaggio -o per meglio dire: la testimonianza ch’ho ben compreso il senso del passo: "...la bellezza che si trasforma, ben presto, nel suo contrario, assumendo i volti dell'oscenità, della trasgressione o della provocazione fine a se stessa..." è inesimibile:



ua: 22 nov 09

pc


questo qui ritratto è un pericoloso coglione, testimonianza vivente che all’italica stupidità non ci sarà mai fine -giusto una glaciazione potrebbe salvarci: due-tre secoli sotto tre-quattro chilometri di ghiaccio, tabula rasa e poi si ricomincia-; egli infatti ha súbito aderito alla minchiata ursina: non capisce la fondamentale necessità di liberare almeno la scuola -almeno la scuola- dal capestro della religione, del suo insegnamento qual disciplina con tanto di voto, no, vuole aggiungerne un’altra -d’altronde, non è forse il suo ridicolo partitucolo in via di sparizione che s’è schierato a difesa del burqa?, e allora...
cvd: guarda qui
ua: 6 nov 09


“Serve un piano complessivo di messa in sicurezza di tutto il territorio nazionale. E per farlo occorrono "20-25 miliardi: meno fiere e propaganda e finanziare la sicurezza del territorio. Meno sagre della salsiccia”
bertolaso è uno che ha il senso morale di un capitan uncino, e non gli affiderei neanche la riverniciatura della staccionata lungo la ferrovia; poi lui e tremonti sempre co’ ‘ste sagre -processioni de santi e madonne mai no, vero?: comunque adesso sappiamo a cosa si deve la crisi: spendiamo 20-25 miliardi l’anno in sagre di paese

fiore del cielo


eeh, pure pe’ st’anno, gli stregoni -e galleria de mostri- hanno vinto, -per ora…, -ma!: domenica ci va ‘l papa, aspettiamo e vediamo; intanto ci metterei un bel bestemmione quasi gratis: fiore del cielo: se fiore del cielo dev’essere, allora pianta al culo de santa rosa: cosí tutta pisello puntuto forgiata, è un must

5/9/09: nell’attesa, un corollariúccio, un frullaterèllo, un pasticcinétto, -anche un po’ smozzicato...


la vicenda boffo è l’ennesima conferma della secolare ipocrisia, del sepolcro imbiancatismo della chiesa, e tutto proviene dalla medesima scaturigine: la piaga della religione va estirpata alla radice: gl’induisti bruciano i cristiani, pe’ religione; i talebani o shahid in generale si fanno esplodere in mezzo alle persone, pe’ religione, e si potrebbe continuare…; la formuletta kantiana (-il cielo stellato sopra di me, la legge morale in me-) e l’illuminismo costituiscono abbondante garanzia di vita tranquilla e pacifica per tutti gli esseri umani

6/9/09: è andato, a st’ora sarà pure tornato (-non prima d’aver detto: "Cattolici s'impegnino in politica", e allora gli piazzo qui le rigucce ch’erano rimaste indietro: un sindaco che si reca in pellegrinaggio a lourdes è uno scandalo e un’infamia; alé manno l’è già per conto suo, con la troppo presto dimenticata ordinanza -decide lui come te devi vesti’-, e se domani il papa impone il velo ne fa un’altra apposita; chi professa un credo religioso -qualunque credo religioso- non può ricoprire una carica istituzionale) il popolino ha osannato…: vaffanculo

7/9/09: e mettiamoci anche: b(i)ersanetti ha sostenuto: “affermiamo che la chiesa non può essere zittita come è avvenuto brutalmente in questi giorni e che le va senza ambiguità riconosciuto il diritto-dovere di essere nella discussione pubblica”; immagino si riferisca a quando mette bocca sulle unioni civili, le adozioni per le coppie gay; o la semplice convivenza definita: trionfo dell’anarchia, eclissi di dio -attestati, questi, che mi onoro di possedere; ma poi: i pidiaròli so’ frondaròli?, o sono soltanto incapaci?: ché nel sito pd le parole di b(i)ersanetti sono riportate infedelmente

10/9/09: ma in ‘sto porco, maledetto paese, svelata la lettera cei sull’ora di religione -servito chi pensa che gl’integralismi siano solo altrove-: chiese rase al suolo e sale sparso sulle macerie; ma allora non sarebbe un porco, maledetto paese


se avessi avuto sentore che la situazione era quella cassata dal tar certo avrei rimpinzato di post questo spazio; scommetto però che le care merde lo sapevano bene, -capirai: quel bel capolavoro si doveva a fioroni, fioroni!: il terzo assoluto fra i piú grandi coglioni [perché solo terzo?; perché è troppo coglione! (due sotto il divano - hopscotch)], -pédéarolo, poteva essere altrimenti?, -no, tant’è vero che ha súbito chiesto alla ministra gélmini di ricorrere al consiglio di stato, e lei li fa -ops!: lo fa, -lo, -fa…; quanto al resto, i link ci sono tutti: chi avesse abbastanza stomaco per leggersi gli articoli non dovrà piú dar prove di coraggio (2:47) e spero spegnerà il bollore del sangue provocatogli da orrori tipo -bieco illuminismo- con bestemmie a dio madonna gesú spiritosànto apostoli evangelisti santi papi vescovi cardinali arcipreti e preti, insulti ingiurie e contumelie al popolino baciapile co’ su’ degni politicanti e a’ sentimenti religiosi tutti, aiutandosi con arouetane letture droghe e sesso spinto

santo no servi sí


insomma papi sisme può andare con tutte le puttane che vuole mentre il popolino prima se l’è fatte togliere a colpi di multe e carcere senza fiatare e ora? -s’aribbella?, -macché, magna le nocchie e srilla -evviva, evviva, evviva- e guarda il suo re sfoggiare buon gusto cultura ed eleganza


papi sisme: le sue mafie, le sue menzogne, gli schifosi correi, la stampa serva e vile; napolitano: le sue complicità; la classe dirigente: criminale e corrotta, dai politici a marcecanaglia; il popolino: analfabeta tifoso e baciapile…

aperti oggi i mondiali di nuoto nella merda


Ore 12 - Il "gratta e vinci" del Pd acefalo
#22

Yes We Camp and The Last Ladies - L'Aquila
#3

margaritas ante porcos


ua: 9 feb 11
è buffo come le cose che giudico importanti appaiano tali a me soltanto: mettiamo che sia tutto vero, qual è la sensazionale scoperta?: intorno al potere gira la fica -si può dire fica?, è una parola che ormai usano anche i bimbi delle elemantari, ma va bene anche f**a -co’ ‘ste nuove prurigini non si sa mai-; quindi da’ tempi de’ sumeri funziona cosí; per restare piú vicini a noi era uguale per de michelis: ricordo articoli in cui si invitavano i lettori -andate, andate a vedere come si divertono il ministro e la sua corte- indicando un noto albergo della capitale; non era il capo del governo ma pur sempre il titolare di un dicastero fra i piú importanti… “chi vuol fare del male fa il giornalista”, “chi critica il governo è antitaliano”: di questo avrei riempito i media e martellato, intervistato il noto antiamericano letterman che per tutta la durata della presidenza bush ha sparato bordate devastanti... -ssh! -o!, poi c’è un fatto terribile -lo scrivo qui ché non lo legga nessuno: è mejo berluscone der popolino che commenta, qua e … -e comunque, in definitiva, se ce lo togliamo dal cazzo per merito delle puttane voglio il monumento voglio -mortacci vostri...

elezioni europee


dunque
-quel noto impotente di papi non sfonda
-scandalosa vittoria del piccolo sarkó, un uomo veramente pericoloso
-almeno un pirata c’è, fa piacere
-la russalò: (papi) vincitore malgrado l’attacco concentrico, calunnioso, gossipparo e giudiziario... traduzione: -e meno male che viviamo in ‘sto paese di servi popolinari ché in qualsiasi nazione civile l’avrebbero stroncato...
-letto svariati articoli congratulamentósi nel cofronto del popolino cosí bravo a mandare segnali con questa astensione, che maturità, che statura ...sí, di nani decerebrati pronti a scavalcare il cadavere della madre pur di salire su un executive, visto che berluscone è ancora vivo sia politicamente che fisicamente
-the song remain the same: vedi idv
-qui va a finire che l’unica p2 sarà il pd con i suoi due voti -nel senso: sono usciti i risultati delle amministrative
ua: 10/6/09

fija


questa specie d’incrocio fra d’eusanio e maria defifaccenapíppa -ma basterebbe dire fija de berluscone- si storce e protesta lei che, apprendo dal most unctuous porta a porta stampato ossía corriere, è presidente fintivest -ovvero metti insieme le ruberíe mafiose craxian-socialiste con tutto il peggio dello schifo- e mondadori -ovvero lo stesso piú le corruttele truffe estorsioni de su’ padre- e siede in quel troiaio ch’è mediobanca ove il conflitto d’interessi schiaccia a rullo; qualcuno dice qualcosa? -no, e meglio cosí -ché i mediaroli son capaci pure di fare l’apologia della figliuola che difende il suo papi

siete merde

siete veramente delle merde voi tutti genuflessi in adorazione dell’editoriale di avvenire -giornali giornalisti opinionisti -dandini addirittura se lo spara sul leggío fra moine di circostanza da menaje-; roba che per sentire un -da che pulpito- ci s’è dovuti attaccare a brunetta! -siete luridi -e poi osate protestare contro l’ingerenza della chiesa se invece de’ nemici se la prende co’ sodali vostri -siete schifosi nel vostro opportunismo d’accatto che vi rende peggiori di qualunque nequizia, uguali in tutto e per tutto al popolino che cercate di blandire: merde piú merde e il risultato è ovvio: supermerda sventola sondaggi da uomo di classe, classe riconosciutagli dalla feccia -pieve che siete: un paese di finti, buffaroli, ignoranti fino all’analfabetismo, bori da coltello -tatuati, co‘ i ferri in faccia -gente che gira co‘ le mutande fuori dai calzoni e tifa, che se per una qualche ragione smettessero di produrre ridicoli cappellini con visiera e improbabili occhiali da sole suiciderebbe in blocco -mascheroni perenni schiavi stupidi della moda televisiva, arroganti, capziosi, piccini, straccioni nell’animo: ecco la vostra classe

domani alle 20:30 terrò accese tutte le luci di casa: non ch’io non abbia coscienza ambientale anzi, ma nessuna correità con uno stato criminale pronto a impadronirsi della vita, che perseguita e sbeffeggia; poi niente a che spartire co’ ‘sta massa di idioti o co’ borate iluride -no no


gli operai di pomigliano prima sfilano col vescovo, poi vanno in piazza dal papa; questo bravo popolino tutto casa chiesa e camorra, se fosse sano, si munirebbe di nodosi bastoni atti a carezzare che so -lapo ercane per dirne uno, che va in giro a fa’ ‘l frocio co’ i culi loro- invece questi sono capaci pure di sbavare leggendo i giornali gossipparoli o magari lamentarsi in qualche occasione dell’invadenza del vaticano… -come non sperare dunque non che gli stabilimenti chiudano -che siano proprio rasi al suolo e sale sparso sulle macerie...

la sicurèzza


interrogazioni a risposta immediata e giú pidiaròli & c a sfruconàre la ritorsione, poveri scemi: non gli è bastata la lezione, continuano ad inseguire i pidiellaròli pensando forse d’esser furbi: -l’avete fatto a noi, ora lo facciamo a voi!…; invece di pórre l’accento sull’idiozia d’un simile strumento di polemica, con qualche remota probabilità di aprire gli occhi anche a parte del popolino abboccóne -e oggettivamente ottenere lo sputtanamento di berluscone e i suoi rancheros- s’imbozzimano nella stessa melma merdosa...

ancora co napole, tangenti malaffare ruberíe...; tutto già detto scritto e sceneggiato nel novantúno -qui in pillola-, ma quel che piú conta, popolino silente e bove, è che son gli stessi che ti vengono a fare la morale su le sostanze le puttane i comportamenti personali…: ribellati schiavo

torinesi di merda, i pizzini mandano per inguaiare due brave persone che risolvono problemi di approvvigionamento fumo ad altrettante; chi sa cosa credono d’aver fatto ‘sti mafiosi idioti -d’aver estirpato lla ddróga dal loro quartiere schifoso, ché certo di sostanze non hanno idea -cerebrali soprattutto

dai servizi segreti deviati ricevo e volentieri pubblico la trascrizione dell’intercettazione ambientale prot 1208@pg; per ovvi motivi di loro spioni gli interlocutori sono indicatti con una lettera in codice -quindi la privacy dei suddetti è garantita:
#_b_ma inshomma cos’è queshta cosa che avete fatto -avete tagliato i fondi alla scuola cattolica?…
_t_ ma vevamente…
_b_ma scherziamo -shiete impazziti?! -se ho dètto una cosa giusta in vita mia è che gli elettori sono un bambino di dieci anni -e cosa vuole un bambino di dieci anni: babbo natale -e tu daglielo babbo natale i santi i sacramenti il papa… lui benedice me e io sono al suo fianco, e se t’inchini a lui ti inchini anche a mè; -benedici benedici che poi benedico io le cavallètte: che non shono inshètti ma puledre con delle belle tètte
_risate_battimani
_b_rimèttere shubito i sholdi alle mie amate scuole cattoliche -cribbio
_v_non si preoccupi li rimettiamo subito e dirò ai vescovi che possono dormire fra quattro guanciali…
_b_ecco bravo, e imparate un po’ di buona politica, da me; ora toglietevi dagli elettori di sinishtra che ho da fare, devo incontrare le gemelline dell’ishola, voi capite…
_risate_applausi_ovazione
andate andate…
_strusciare_mormorío_canticchiare un motivetto_#

«Diritti ai cani: hanno un'anima»

sí!: leghista; e la depositano su’ marciapiedi

abbandonati dagli elettori, lasciati fuori dal parlamento, i compagni di liberazione trovano finalmente di che gioire: la vittoria di luxuria all’isola dei ...osi; nel volger d’un mattino dal napalm sul billionaire alla caccia all’invito...

urge una riflessione sulla svolta baciapilista di retequattro: ormai non passa prima serata senza papi santi padri-píi apparizioni e tutto quanto fa miracolo; riflessione non tanto da parte nostra che non siamo baciapile -e, per me, vale anticipo su moo...onologo: ci siamo quasi- quanto da st’esercito di timorati: non v’ingenera dubbi il fatto che sia la rete piú spiccatamente serva e leccacúlo de berluscone a far ciò, non v’insospettisce il parallelismo smaccato fra genu-fetenti?...

faccia di b

...i pm che si attribuiscono compito etico

e questo può esser vero, ma che a dirlo sia berluscone capofila degli shariósii castigatóri dei comportamenti personali dovrebbe bastare per rivoluzionare, invece ‘l popolino se ne sta buono buono a subíre...

stregóni

lo scorso anno ha provveduto mitica tromba de aria a sfragnàje la màchina, due settimane fa stimabili guastatori hanno crocchiato la statua -ricoverata in carrozzeria come ‘na panda: de santa ròsa ovvero quando ‘l binomio popolino baciapíle raggiunge massima espressione -aggravata da’ facchini: credevo si limitassero ad aggirarsi pe’ bar co’ l’aria supermecojoni, ma ora scopro di piú…; comunque presenziando st’anno berluscone se volesse fare una capatina anche gustav...

04/09/08 Copyright Tusciaweb Viterbo - Santa Rosa - Uno dei trasporti più lunghi nella storia della macchina
In alto, sospinta dalla fede dei viterbesi, sostenuta dalla robuste spalle dei Facchini Ali di Luce ha volato...

aho, ma che devo fa’ -io ce l’ho messa tutta -ma co’ ‘sti stregóni che vòi fa’...

ua: 19 set 10
tra’ popolini tutti un de’ pochi in grado di rivaleggiare co’ l’italiano in baciapilísmo ignoranza e stupidità -queste conseguenza diretta del primo- è ‘l messicano: protesta contro criminalità e narcotraffico -chiede un approccio diverso alle sostanze?, -una politica dissomigliante? -no no, piú soldati nella strade…: -complimenti e bossoli

insiste e rilancia ‘sto gaspàrri co’ soldati nelle strade; -e bravo popolino...

l'umbèrto

sia ringraziato l’umbèrto: con la sua incommensurabile ignoranza e stupidità (schiava è riferito a vittoria) raffigura perfettamente lo stato in cui viviamo -vieppiú i sodali suoi: -eh ma dice anche “i bimbi-balilla” pensando al duce e ‘nvece...; dal canto mio non posso trattenermi dal (ri)pubblicare una scritta ex inutile pulire:

sia dovuta semplicemente alla smobilitazione o qualchessía disegno politico sia dietro, questa biografia è fantastica; -insulto al popolo italiano?… -a chi lo merita, -non è insulto; per altri per me -ad esempio- è ripeter stesse affermazioni e -volendo- aprire un discorso ampliàbile arricchíbile di tant’altri argomenti -di fatti e circostanze sia ben chiaro: sotto gli occhi di tutti...

queste menti...

domanda: queste menti raffinatissime che fanno uscire le intercettazioni de berluscone credono di sollevare indignazione?;
-in chi?: -nelle madri che infilano le figlie nel letto dell’ultimo scemo purché abbia voce ‘n capitolo in televisione?; -nei padri: -il fijo mio pe’ lui qualunque raccomandazione?…: il popolino ha trovato in berluscóne la rappresentazione fisica -l’incarnato- della sua massima aspirazione; l’italico popolino è ‘n impasto di lordura ignoranza grettezza sciattería boraggíne e stupidità…:
-francamente, quanti saremo di quelli boni, meritevoli d’essere salvati: -diecimila? -ventimila?; centomila tie’ -mi voglio rovinare: il resto se po’ stermina’...

...non solo!; popolino e capipopolíno sono prontissimi per la sharia; al solo ventilare una cittadinanza si rivolterebbe: -stato morale?, -in assoluto, ma questo poi…

quirinale camera senato governo forze armate… -me pare ‘n po’ esagerato, in fondo è solo il compleanno della via mia...
(e già che ci siamo...)

non di destra né di centro né di sinistra: brain only

ridi ridi popolino: credi davvero di aver punito qualcuno?... -infatti hai punito te stesso, come al solito