peggio

ovvero
migliaia per centinaia uguale coglioni -co’ moccoletti tutt’in fila ‘l venerdí ch’è da festeggiare -c’è qualcosa che non va se dieci milioni d’italici seguono le nozze reali ‘ngresi e uno lo sponsale di tancredi e angelica?: c’è tanto che non va, tantissimo: chi dice una cosa sensata passa per pazzo mentre qui tranquillamente finisce sotto processo il governatore di bankitalia ancor fresco ‘l giuramento di brancher e via e via…


-e non è per riaprire un discorso già chiuso giusto una ripassatina alle care merde


e a sua stupidissimità il síndacovermóni prima si lancia in coppia co‘ pisanu e súbito lo gabba perfino lui pisanu, allora se la prende co‘ i pidiaròli -detto di passaggio: gli oggetti sono incolori?: no, ossía sí però qui s’intende l’una pe’ regge’ fini e l’altra: intervista al foglio -per dire insomma che ‘gli è chiaro poi va ‘n giro giovanardi -giovanardi un gaspàrride che non ce l’ha fàttade e ch’a nessuno sfugga ‘l termine di paragone -dovrebbe vivere nel terrore, nascosto, come un sorcio: giovanardi... -l’unico lato positivo di woityla beato?: ch’è morto, ma nemmeno ‘n iran -neanche da’ pakisti -!- ovunque regni stramaledetta sharia un sequestro come questo -dopo l’ennesima calata di maschera papalizia -e santo?: tra poco mo fateci fini‘ d’incassa‘ e tra qualche anno…