ancora proteste?:

life ‘n’ true

la rivista life ha pubblicato, nella versione on line, una serie di documenti inediti su hitler e il nazismo; purtroppo -sull’onda lunga dell’effetto wikileaks- molti contenuti sono stati un po’ edulcorati: ecco com’erano gli originali:





ancóra studenti...
certo ancóra studenti: questi rivoluzionari alla -ci facciamo ricevere da napolitàno- almeno lasciassero stare monicelli; napolitàno -il governo è bellissimo speriamo che duri, tutti dobbiamo amare il governo alfano berlusconi bonaiuti bondi bossi brambilla brunetta calderoli carfàgna giovanardi la russalò meloni romani…-

nuovi intellettuali

PAPA: "SERVE NUOVA CLASSE DI INTELLETTUALI"


Intervista a Gianni Alemanno di Vitale Giovanna

"una regia dietro la guerriglia. Eppurelaprotestaeraprogram-mata da tempo." Molti però pensano che sotto il profilodell'ordine pubblico la manifestazione sia stata sottovalutata. “...se le forze dell'ordine fossero state più rigide, credo sarebbe andata molto pe :49"o." Leiparladigruppi:ha ideadachi siano? Avete giàquantificato i danni? «E presto. Ora la nostra protezione civile sta procedendo con la rimozionedellecarcassee io sono già andato dipersonaaverificareidanni. Quel che è certo è che il Comune di Roma si costituirà parte civile contro gli autori di questa devastazione».


ne consegue

oh i cari muslimi, gli amici muslimi: minacce di morte alla cantante che si mostra nuda in un video: a parte ch’è ‘na cicciona al cui confronto l’orso di peluche appare anoressico e dovremmo minacciarla noi cultori della gran fica, -nuda?: de che?; poi le autobomba a stoccolma, sempre contro lars vilks; infine il sudan e l’abbigliamento indecente -ma chi cazzo credete di essere: alé manno?…
-in conclusione sicuramente apprezzeranno:

14 dicembre

ua: 14 dic 10







(commento su polisblog)
piccola nota a margine: questi politologi da ufficetto che commentano un occhio al computer e l’altro alla porta dovesse entrare il capo -infatti dopo le cinque è ‘n deserto- non aprono il link per partito preso, per ripicca insomma -piú che giusta quando ti mettono: leggetemi- eppure stavolta era una cosa adattissima ai lor gusti cazzoni, fatta per dar retta a chi ne sa piú di me, al suo: almeno ogni tanto, vai facile… -al dunque non son buoni neanche come coglioni

ua: 9 dic 10
8 dicembre, altra festa della madonna
-ma anche dei suoi fan:


madonna che sappiamo essere modello di ascolto:



dicembre


dicembre: il cerchio si chiude: salutiamo l’amico cogam che ci ha fatto compagnia per dodici mesi allietando noi e causando rodimento a s(tronza) m(erdosa) chiesa facendoci venir voglia di cucirne l’anno prossimo uno tutto da noi… -smc che a dicembre vuota il caricatore delle sue stronzate ad alzo zero: in attesa di futuri sviluppi salutiamo cosí:



ua: 23 dic 10
ancora qualcosa su: chiesa e morale, papa che chiede rispetto per la religione e poi insulta le altre -a parte il fatto che il tuo baciapilismo insulta la mia intelligenza-: “la droga che distrugge tutto!” -e i rasta allora? I Rasta utilizzano la marijuana come erba medicinale, ma anche come erba meditativa, apportatrice di saggezza, ausilio alla preghiera; Non puoi cambiare la natura umana, ma puoi cambiare te stesso mediante l'uso dell'Erba ...In tal modo tu permetti che la tua luce risplenda, e quando ognuno di noi lascia risplendere la sua luce, ciò significa che stiamo creando una cultura divina







wikileaks-berlusconi

visto dalla sistina:


(commento su polisblog)

diritto di replica

è l’argomento del momento va molto di moda: replica -e che ministro- a vieni via con me, statuendo il complessivo macchiettismo, e lí vuol replicare anche avvenire, come se nelle diecimila trasmissioni baciapile dalla rai -dalla messa all’immagine sua e de su’ nonno venisse chiamata l’uaar, o un costituzionalista quando bagnasco invita al tradimento della stessa…
-benvenga wikileaks che sia cosí o aggiunga l’appoggio de’ turchi ad al qaeda -i turchi che scarface obama ci vorrebbe appioppa’ a noi europei-, si rimarchi che con l’islam non c’è dialogo, solo i pari fondamentalisti del vaticano vogliono e il papa con la sua morale:




la misura esatta del mondo in cui viviamo dà l’enfasi riservata alla scoperta del cazzo da parte del beota bianco [Circa 34.500.000 risultati (0,15 secondi)] per altro condita con succo d’omofobia -a questo punto sarebbe morale da parte de’ benamati froci e lesbiche radere al suolo un po’ di chiese, invece son capaci d’insistere col matrimonio: normale quando l’alveo che racchiude tutta la vita terrena è: l’aldilà; questa follia collettiva altro non può produrre ch’altra follia, tutto s’autoalimenta in un vortice furioso di stronzate:


da’ retta va’:

altri problemi

L'Aquila chiama Italia, la città scende in piazza

ma che vogliono ‘sti aquilani?: non sanno che il paese affronta problemi come le possibili dimissioni di carfàgna?
-a tal proposito: una breve fotostoria:








studenti: in questo caso acronimo di: stronzi unicamente da prendere a bastonate su’ denti: ma che merde siete, ma che v’ha generato -diarrea di topo finita in un’acquasantiera? -certo!, altrimenti non potreste restare fermi, gridereste in faccia all’omicida i nomi di cucchi di bianzino, i numeri abnormi della persecuzione e scannereste in diretta -a buon diritto- colui ‘l quale decide i diritti di tutti

napolitàno

ua: 14 nov 10
napolitàno -d’ora in poi con l’inesimibile accento sull’àno- nell’italia alluviofranata si complimenta con la ministra per l’ambiente -proprio con lei personalmente- súbito doppia incensando i sindaci -i primi per tante ragioni a fini’ su’ forconi- e triplica -a chi gli chiede se in Italia ci sia troppo 'gossip politico', risponde: "Il problema è non dare pretesti al gossip ma affrontare i problemi”-


tutto questo tralasciando i doveri suoi:

Bagnàsco in tv chiede soldi per le scuole private

ua: 3 dic 10
nella foto: un toccante momento della conferenza sulla famiglia:


conferenza sulla famiglia organizzata dalla presidenzaglia del coniglio, e tanto dovrebbe bastare per disertare: fanculo gli anatemi di sacconi le vaccate dell’omicida conclamato giovanardi -capaci di farsi sputare in faccia pure da montefenech, -e in prima fila chi c’è?: ‘orcodio bindi -che se po’ perde’ tettamanzi?… -superfluo aggiungere ch’essendo oramai inconfutabile la nipotinità mubarakiana spacciata, aver detto -non mi sognerei mai di dire una simile sciocchezza- dovrebbe comportare un -qui nessuno fa piú niente si ferma tutto: scuole uffici trasporti professioni botteghe negozi supermercati cinema teatri finché il mentitore non se ne va, e basta- per questo tratterò solo con chi ragiona in termini di guerruccetta civile -altrimenti avrei consigliato una visita con ricerca, peccato per quel non voler distruggere...

premier?

Fini: “Premier nel 2013 se gli italiani vorranno”

tu premier?: no, tu primo della lista de’ forconati:


e il secondo:

Cdm, sì al pacchetto sicurezza
abbiamo deciso di inserire la norma sul reato di prostituzione
Crolla l'armeria dei Gladiatori Così si sbriciolano gli scavi

piú specchio di questo non c’è: l’arbítrio sbattuto in faccia, il sopruso consumato ridendo … -ma sí facciamola ‘sta guerruccetta civile, de bello civili niente di nuovo, non bisogna temere e certo non verrà l’incoraggiamento dall’alto de’ papaveroni primi a finire infilzati su’ forconi: napolitano schifoni finoni bersanoni casinoni legaioloni il forum de’ famiglioni che non fa una piega se gli arriva giovanardoni… e chi resterà starà meglio

novembre


novembre, ma certi botti che pare capodanno…
il botto piú grosso l’ha fatto obama, per quanto non inatteso, e certo che se proprio volevano bastonarlo potevano scegliere il sí a prop 19 ‘ste teste di cazzo… young voters had not turned out in sufficient numbers to secure victory… e ch’altro cazzo avevan da fare!? -non che la cosa ci sfiori, noi che referendum avevamo avuto, solo che lí non c’è fini stronzogiovanardi… e proprio lui, il primo -ch’è secondo- lancia il suo nuovo partituccio col nome ben in vista:


un paio di suggerimenti:




assai piú aderenti al vero -vero?: omicida conclamato?!
i botti del nuovo troioncino di roi merdre?: ma via, tempo du‘ giorni e repubblica c’informerà su tutte le sue nuove vaccate come con noemi… i botti per la battuta su’ gay?: nessuno de gl’interpreti o esegeti della realtà del paese ha messo l’accento su: quanti fischi quanti buuu si son levati dalla platea, quanti lanci di scarpe all’indirizzo del battutista?: nessuno, e allora... -bruti liberati sostiene -perseguiamo reati, non la vita privata delle persone- perché quella di bianzino non era vita privata?, non se stava beato a casetta sua? -magistrati: se je toccano ‘n soldo de stipendio gridano all’attentato alla costituzione e poi piegano la schiena davanti a‘ soprusi e alla legge contra legem...


Nasce il Sel, e Vendola chiude all'anticlericalismo

vendola, già ridicolo di suo -poverino-, a furia di bocchini si dev’essere succhiato il cervello: sono i clericali antitutti; certo poi passa sotto silenzio il mezzo punto di pil […] per le scuole cattoliche: all’atto di quelle semplici parole il presidente del consiglio dovrebbe essere posto in stato di accusa per attentato alla costituzione: Art. 33. Enti e privati hanno il diritto di istituire scuole ed istituti di educazione, senza oneri per lo Stato
-pare vero eh?: presidente del consiglio, costituzione -neanche fossimo in uno stato autentico

cifre

ua: 24 ott 10
attualmente nell’italico vige una gran guerra di cifre: e quanto guadagna il presentatore e quanto guadagna il conduttore e quanto guadagna lo scrittore e quanti milioni ha offshoràto berlusconi e quanti n’ha imbertati lo ior del papa contro i capitali anonimi! -tonàva d’assiso in cima a una montagna di soldi tipo zio paperone (la solita réclame?)- e quanto prendono i partiti nelle fantomatich’elezioni e quanti sono i carcerati, il solito rapporto anticóne, -e figurarsi: nessuno a dire che sono in maggioranza prigionieri della guerra alla droga, ci si vergogna, si passa sotto metafora s’allude: -altre politiche… reati che non destano allarme sociale…-: in questo paese si dovrebbe parlare solo di droga e di puttane: risolto quello risolto tutto: i comportamenti personali ch’eventualmente nuoccion solo a sé stessi son cazzi propri e basta: non capisci deficiente ch’accetti il demone droga: oggi è questo domani un altro dopodomani potresti essere tu; no, già scoppiano i numeri di fini stronzo premier, i pidiaròli je staranno a prepara‘ i manifesti… -“In Italia siamo all'emergenza democratica se una volontà popolare, espressa dal Parlamento e liberamente confermata da un referendum, viene messa in discussione da iniziative giudiziarie" sostiene in una nota Carlo Giovanardi, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio.-: -ha detto referendum… -quanti gli hanno sputato in faccia?: uno, eccolo

quest’orrendo figuro:

co’ su’ degni compari:


vuole una legge che punisca il negazionismo come reato:


paradossi del proibizionismo:
la shoah è veramente esistita, e hanno fatto bene

sempre e dovunque


oh sí:

Strage di militari italiani a Farah uccisi quattro alpini
Berlusconi da Putin, rientro in Italia "secondo programma"




coppia quasi

Ovuli con droga, donna abortisce
Roma, arrestata coppia di boliviani

trasportavano nello stomaco e nella vagina ovuli di cocaina dal Sud America. La donna, incinta, ha poi abortito in ospedale: la contaminazione dell'involucro, pieno di droga, ha causato l'interruzione della gravidanza. In ospedale, la donna ha espulso 122 ovuli e l'uomo 80 per un totale di 202 ovuli, pari a 2.5 kg di cocaina


coppia quasi mitica -mitici se non si fossero fatti beccare-; in ogni caso il prossimo passo potrebbe essere, con un medico amico o amico dei soldi, svuotare con una cannula il fato risucchiandogli tutto dal culo per riempirlo poi di coca, un tre chiletti, oppure confezionarne uno sempre in coca, rivestirlo di lattice e inserirlo al posto di quello vero; all’arrivo, sempre nel rispetto della persona umana e dell’embrione, j’apri le cosce je ficchi ‘n braccio ‘n fregna, estrai, e che la festa cominci...

berlusconi chiude il comizio a milano:

ottobre


ottobre, dunque autunno, però gl’idioti spuntano come fosse la piú florida primavera: nel nuovo delirio democraticistico del -fini è ‘n grande fini è ‘n amico- affiora -direi galleggia- massimo cacciari il quale dichiara il pieno accordo su “come affrontare certi problemi riguardanti soprattutto le nuove generazioni”: be’, non ci vuol tanto a cogliere l’allusione alla sharia: ‘sto nano, ‘sto caressa della filosofia:


-e nessuno si lasci ingannare: quella che ha in faccia non è barba, sono peli di culi potenti rimastigli appiccicati nella nota performance- approva questa sostanza sí questa sostanza no -perché?-, perché lo dice fini, e giovanardi, e la russalò, e gasparri, e ‘l papa… -e i raisti?: mi ci son registrato apposta per commentare: scusi professore vorrebbe per favore chiarire meglio l’allusione a…; si riferisce per caso a…; ma la domanda rettorica è troppo per quelle teste glandate, e non pubblicano; -quindi altra mail, in risposta a quella ricevuta per conferma registrazione, in cui chiedo lumi, mancando il tasto log out, su come sloggarmi da ‘sto tugurio; in conclusione: l’auspicio che le famiglie cacciari e dandini vengano sterminate a colpi di overdose; rimasti soli i due vengano schiacciati da una balla d’erba di tre tonnellate piovuta miracolosamente dal cielo
...e non fai ‘n tempo a chiudere che già devi riaprire: sbocciano a raffica -o, ma che concime usate?, ditemelo!-, vedere per credere cos’è uscito fuori adesso, con particolare riferimento a zingaretti -l’endorsmentato da il fattoquotidiano-: «Non vorrei essere provocatorio, ma se un calciatore bestemmia viene giustamente espulso. E se a bestemmiare è il presidente del Consiglio?...Non succede nulla? (C'è anche la prova tv...per il calciatore e per il presidente)»; giustamente!, giustamente!? -a zingare’...

rispetto per il coglione terza carica dello stato:

think


i sondaggi elettorali di questi giorni indicano chiaramente che la salvezza pe’ ‘sto porco stramaledetto paese non è lontana: è impossibile: l’immobilismo l’incancrenimento è irreversibile e immutabile, il piú ragazzino è in politica almeno da vent’anni e in un modo o nell’altro ha contribuito al disastro, e ci vuole la faccia come il culo per gridare allo scossone per un 2-3% (foss’anche 4-7) del m5s… -d’altro canto cosa ci si può aspettare dal popolino tifoso tatuato canàto e genuflesso, ancorato a riti e superstizioni clericali da dumil’anni sempre uguali? -avvinto a un’ignoranza che non conosce pari -ecco la società malata che du’ cosette elementari, diciamo fahrenheit 451 e viaggi di gulliver, potrebbero già guarire... -il papa, dateci il papa!, santi e miracoli dateci santi e miracoli!-; ovvio il cianciare poi di libertà religiosa: chi è in grado di comprendere che se m’è proibito insultare una religione automaticamente ne sono asservito?: se non posso infrangerne i precetti sono un fottuto adepto, ma è un concetto troppo intelligente per esser inteso:
va rivolto un pressante appello alle popolzioni, soprattutto ai giovani affinché organizzino filmino e pubblichino roghi di corano bibbia torah&talmud e crocifisso, per rivoltarsi contro la dittatura della religione com’è oggidí che non si vedeva dai tempi di ra o dei primi crociati: con l’artificio del rispetto s’impone la propria legge a tutti, e il vaticano s’è affrettato a metter la mitria anche su questo: -è sacrílego!-, e proprio per questo va fatto, perché la religione, se proprio ci dev’essere, resta un fatto privato; il dramma della vita (nel senso etimologico: opero, agisco) è già abbastanza complicato senza dovervi aggiungere regole astruse imposte dalla religione: quel che per essa è sacro a me può far ridere, oppure repellermi, o farmi venir voglia di dileggiarlo nel modo piú crudo: si chiama libertà di pensiero e d’espressione e guarda caso le religioni piú diffuse limitano la libertà come minimo quando non attentano violentemente quindi non meritano quel rispetto che pretendono e che guarda caso va sempre fissato su la linea del piú integralista, pronto in ogn’istante ai sacrifici umani (e chi è disposto a rischiare la sua vita è padrone della tua, diceva tal lucio anneo seneca)
neanche il paradosso funziona:
komunicat:
“siamo pochi ma tutti pronti a immolarci e abbiamo tanto esplosivo; la nostra religione proibisce il giuoco del calcio, è oltraggioso, è sacrílego: smettetela subito!”

(perché insisto tanto con mars attacks!, perché è la metafora piú intelligente e divertente vista: i marziani -incomprensibili spietati senza rispetto per nulla e nessuno- il cui cervello scoppia a sentir la musica country come i muslimi co’ maometto e allah caricaturati...)
invece si permette a quel mentitore incallíto e delinquente di sparare le sue orrende bugie e cazzate:
Il Papa: la dittatura del relativismo ci spinge all'autodistruzione. I giovani tentati ogni giorno da droga, sesso ed alcool
è per la dittatura del relativismo che si trovano ovunque appelli per sakineh, è per la dittaura del relativismo che in pakistan afghanistan iraq o arabia saudita avviene quel ch’avviene… -ma proprio li mortacci de dio guarda...

settembre


settembre, nero, neromèrda al solito: e non è mirabello la capitale della politica italiana come dice fini stronzo, è pollica: pollica salernitana è la capitale settembrina ‘ndrina… -sakineh sakinah sakundicu-dicu-là: che ce frega se lapidano uno scarafaggio: ha forse buttato alle ortiche il velo maledetto allah e quel cane rognoso di maometto?: e allora che cazzo vuole?: una dittatura della religione come ai giorni nostri non si vedeva dal tempo dei faraoni o delle prime crociate, ancora un filo e il neo oscurantismo avrà coperto il mondo intero...

gg2

ua: 7 set 10
grande gheddafi 2:

c’è da render grazie a gheddafi: già è ‘na mezza reincarnazione di totò: con le foto appiccicate sulla divisa, i cavalli… un libico napoletano che s’affitta le hostess perché nessuno l’ascolterebbe sponte sua: finché fa lui lo sponsor è piú probabile una seconda lepanto che l’islamizzazione dell’europa… -per altro il mondo occidentale ha fornito un’ottima prova comportamentale adesso in occasione delle alluvioni in pakistan: in usa 34milioni han donato per haiti, 50mila per la flagellata repubblica islamica -per dirne una- e non ci vuole wikileaks per scoprire il doppio gioco, basta una ricerca d’immagini della popolazione e dei talebani che dovrebbe combattere a confronto con l’alleato occidentale, l’ho messe sul sito e ogni volta che le guardo rido… -vieppiú i talebani si sono affrettatati a sentenziare che i collaboratori stranieri, la loro presenza -è inaccettabile-: i muslimi sono questi, e i campioni di democraticismo che si svenano affinché possan girare le donne velate in nome della libertà religiosa -da pronunziare con la g toscana accentuatissima come fa rosy bindi- hanno segatura al posto della materia grigia questo è ovvio altrimenti professerebbero la libertà -dalle- religioni (e comunque dovrebbero parimenti svociarsi per legalizzare il nudo, se va bene la libertà dell’uno deve valere anche per l’altro, democraticamente e nel rispetto delle pluralità)
(commento su polisblog)

ua: 24 ago 10


estate sicura, e state sicuri un cazzo, mentre laddove si prova a usare il cervello arriva il just say now… 660 bravi figliuoli costretti a presentarsi a rapporto da delinquenti... -che bel mestiere / il finibustiere…-, le care merde, un coro d’osanna: -fini! fini! fini!-, co’ ‘l popolino pronto ancora a vota’ pe’ ‘sti casini… -ehi pakisti!: vi do una dritta sicura come una sura: è allah che vi punisce co’ ‘sti disastri, egli è incazzato nero con voi: presto!, legalizzate l’alcol le droghe il nudo la prostituzione il gioco d’azzardo e -m’è stato assicurato lí dove son stato sollevato in cielo- tornerà la prosperità: non prendete esempio dalle nostre care merde che s’aggrappano ai vescovi -‘sti tumori, ‘sti malanni esiziali-


e… facebook?: una stronzata, frutto di stronzi, meta di stronzi (tranne uno va’)

so(u)l uomo

silvio come francesko


Sulla stessa linea il ministro della Giustizia Alfano, secondo cui «qualsiasi ipotesi secondo cui chi ha vinto le elezione fa l'opposizione e chi le ha perse fa il governo viola l'articolo uno della Costituzione

elezioni, stramaledetto ignorante, elezioni -plurale femminile- possa ogni singola goccia di bava ch’hai stillato sul culo merdoso del tuo padrone tramutarsi in lama e ritorcertisi contro, elezioni, elezioni si dice, stramaledetto ignorante

(volendo, per completezza, v ferragosto)

agosto


agósto, mese augustèo, onesto come l’onesto iago ché mentre la massa d’idioti -arriva l’estate, che si fa?- essa già ci volge le spalle, ingannevole la luce del sole retrogrado a scapicollo: mese beffardo, sembra fatto apposta per accoglier certi eventi: che profluvio di libertà!: da una costola del popolo delle libertà nasce libertà e futuro -per l’italia va’-: mostro partorisce mostriciattolo: questi laidi che si riempiono la bocca di libertà: roi merdre e fini stronzo, come se polifemo desse lezioni d’ospitalità… -e poseidone suo padre che direbbe di oil spill?, di quei cento giorni ch’han sancito il trionfo dell’umana stupidità, e c’è da stupirsi?: c’è forse da stupirsi quando s’aspetta un wikileaks per aprir gli occhi?: -oh che rivelazione sconvolgente: afghani e pakistani fanno il doppio gioco per i talebani!-: già perché non bastavano due-tremila indiziucci, anche a vista appariva chiaro come ‘sti personaggi:


fossero pronti a combattere a fianco dei nostri froci e troioni:

contro i taliban:

pb

Obama: Berlusconi A 'Great Friend'

beato chi ti capisce huffpo: ma come, mi cassi il commento in cui scrivo che obama probabilmente pensava che berlusconi fosse morto -visto che usa sempre il passato- dunque credeva di recitare un coccodrillo...; comunque errore grave dal momento che roi merdre è un pericolo per la civiltà ed è contagioso: bisogna guardarsene; e poi dico proprio adesso che ci ho fans 1!?; come ci resterà il mio fan?!

luglio

luglio, conclamato da giorni quattro: possa la ricorrenza esser d’auspicio pe’ la liberazione da merdacce tipo arlacchi giovanardi e italia dei valuridi tutta


la via belga alle indagini sulla pedofilia -ergo ai rapporti col vaticano- è un esempio da seguire e imitare: le celluline grige de gl’investigatori belgi funzionano a dovere: se i preti tengono tutto segreto, per scoprire la verità bisogna violare quei segreti, legalmente, con un mandato; bertone evoca l’urss: al solo pensiero -per dirne una- dell’emergenza casa e i settecento e passa immobili di proprietà -solo- di propaganda fide -per un valore superiore al miliardo- (e quanta fede si acquisisce con tanta propaganda?), be‘ vien nostalgia di uno stato che faceva arrestare i preti per asocialità

b esame


le sopraffine menti pidiellaròle han partorito il machiavello da par loro: temi per la maturità con le foibe tanto care al ministro la russalò e sempre linfa per l’anticomunismo del capo, copia; e l’omaggio pure non può mancare: tra alleati, si sa…; la risposta è stata oceanica, ovviamente: non si scherza con gente cosí

Sepe si difende:
«Vado avanti sereno; m’o fumm ‘ propr’»

sospetti

Auto blu e polvere bianca a Palermo: indagato un consigliere regionale Udc; i primi sospetti dopo questa foto:


lieto di non aver abboccato a schiavone che je fa tanto ride’ berluscone

giugno

giugno, con una somiglianza notevole bambinello-neodefunto arnold e un transone-madonna da “stasera tutti da marrazzo!


il quale marrazzo poi mi consente un’altra risata frutto della cronaca di questi giorni

giretto d’orizzonte, roundup, comunque il séguito di;

Scandalo preti pedofili, il Vaticano : «Per loro l'inferno sarà più terribile»

o be’ cazzo questo sí che si chiama un intervento duro ed efficace anche se io, essendo spietato, avrei aggiunto almeno un accenno all’uomo nero e -tenetevi forte: a letto senza cena!

che poi ‘sti tonacati nella foga perdono un po’ il controllo giacché aggiungono: «Sarebbe davvero meglio» per i sacerdoti colpevoli di abusi sessuali su minori che i loro crimini fossero «causa di morte» leggittimando in certo qual modo la pena capitale: sarà contenta amnestycazzi

Caricature di Maometto "blasfeme" anche il Bangladesh blocca Facebook

anche i bangladeshi s’offendono; come i pakistani essi non sono sfiorati dall’idea d’offendersi per quel milioncino di morti spappolati a opera degli shahid -volgarmente detti kamikaze-; -ehi pakisti, banglashi: il vostro allah è una merda e maometto è il suo profeta cane che lo pija ar culo dai cani!:


...qual resto mancia: se semo tolti dar cazzo ‘n artro prete antidroga

fusse...

Mancino sulle carceri sovraffollate
"Costruirne altre o depenalizzare”
“...affrontando la depenalizzazione invocata da tanti giuristi: per esempio ci sono reati che non toccano più la pubblica opinione...”

se fosse svejiato pure ‘r cinghialone… -sempreché non se la voglia intendere co’ fini cosí com’è intenzionato d’alema (d’alema detto fase nuova; ok d’alema, apriamo una fase nuova: vattene); per sicurezza ecco un paio di suggerimenti:



AFGHANISTAN
Herat, uccisi due militari italiani

-toh!, è successo di nuovo

testimonianza

In San Pietro 200 mila fedeli con il Papa

arrivati in piazza san pietro da tutta Italia per testimoniargli la loro vicinanza dopo gli attacchi per i casi di pedofilia nella chiesa:



ua: 14 mag 10
se ci fosse un barlume d’intelligenza collettiva, se fosse rimasta una scintilla d’assennatezza, un briciolo d’acume, allora senz’altro di fronte a dichiarazioni come: "La Vergine Maria è venuta dal Cielo per ricordarci verità del Vangelo che costituiscono sorgente di speranza per l'umanità, fredda di amore e senza speranza nella salvezza”; "E' venuta dal Cielo la nostra Madre benedetta offrendosi per trapiantare nel cuore di quanti le si affidano l'amore di Dio che arde nel suo” insulti pernacchie e pomodorate si sprecherebbero; e se poi il papa riesce a santificare pure la pedofilia inserendola nel sacro terzo segreto di fatima -buono per tutte le occasioni- e ripetendo la parola “peccato”, “peccato”, “peccato” senza mai pronunziare “reato”, be’ a’ pomodori e affini si sostituirebbero ben altri contundenti oggetti… -d’altro canto: sono stufo di sentire le borate di berlusconi, sono stufo di sentire le affermazioni dittatoriali di berlusconi, sono stufo di ascoltare poi i commenti -in nessun altro paese al mondo-, -siamo fuori da ogni regola-, -siamo fuori da ogni limite-; non voglio trovarmi come i tedeschi a norimberga imputati per non essersi ribellati: il tempo delle parole è finito, è giunta l’ora dell’azione, e l’unica azione acconcia è l’azione violenta: il grido rauco dell’arma da fuoco, il sibilo dell’affilata lama; il corpo del satrapo smembrato come quello di eliogabalo, i famigli scaraventati giú dall’alto a sfracellarsi l’ossa contro l’amaro suolo: non uno deve sopravvivere di que’ mostri velenosi: è necessario e urgente, assolutamente non piú rinviabile il ritorno del terrorismo anni settanta, unico argine alla prepotenza alla protervia, ma anche all’ignavia della classe politica: non oserebbero tanto pendente la minaccia di chi non tira in faccia una miniatura un souvenir -il caricatore 9 parabellum, la geometrica potenza di chi assaltava le carceri per riprendersi curcio sono sí argomenti validi, contromisure efficienti, o vogliamo continuare con le prese per il culo degli appelli su internet, le firme? -come quelle in calce alle dieci domande di repubblica finite nel cesso, repubblica ch’ora c’informa puntualmente e minuziosamente su le vaccate di quella schifosa di noemi...

madonna di czestochowa chest della madonna

riforme 4

la cei vuole contribuire alle riforme e io voglio contribuire a riformare la cei: questo è il progetto:

parlamento europeo, 2009: i governanti greci ilustrano i loro conti economici:

maggio

maggio, che par aprile, in un senso, e nell’altro

nella foto:
un momento del videomessaggio di berlusconi per il 25 aprile:

centralità

Il Papa e l'informazione sul web
"Rischio se perde centralità persona"

mhm… mi riprudono le mani, -però stavolta voglio dargli ragione:
-ehi papa: nota la centralità della persona!:

france, belgique… -per i miei gusti questo è già un burqa:

sessantaduesimo



il papa a malta distrutto dal dolore per le vittime dei preti pedofili non trova pace

mona

nella foto:
moni ovadia detto per brevità mona arringa i pacifisti a san giovanni

ma siamo alla follía: moni ovadia detto per brevità mon.a dovrebbe trascorrere tutto il suo tempo maledicendo la sua gente per i massacri e la catastrofe umanitaria a gaza; se fosse onesto lí spenderebbe completamente il suo tempo, e invece viene qui a pontificare -e i boccaloni applaudono pure-
commento respinto da antefatto

emerdency

SI FOTTANO

i piú buoni di tutti, cosí buoni da non potersi domandare quali conseguenze de’ lor gesta -senza arrivare a: il talebano oggi salvato domani si farà esplodere in un mercato affollato, ché s’offre ‘l destro a: gli altrettanti missili e bombe, e al netto del chissenefgrega: stracciano altri scarafaggi come loro; però i taliban schiavizzano le donne, sono i piú ferventi adoratori e tutto fanno in nome del loro allah di merda, ma già: i bonissimi, l’importante è potersi fregiare del: non rifacciamo mica le pòcce alle donne ricche -mecoioni, vallo a di’ a quelli che se le scopano…

la notizia dell’aereo polacco caduto, dopo aver fatto il giro del mondo, arrivò a quell’altro:

riforme 3

e modello francese, e modello americano, -no no: riforme alla polacca!


Al Qaeda minaccia il Mondiale
Non si fanno attendere le reazioni

Joseph Blatter, presidente FIFA


Nathi Mthetwa, Ministro Sicurezza Sudafrica


Antonello Valentini, dg FIGC


Franco Frattini, Ministro degli Esteri


Giovanni Petrucci, Presidente CONI

riforme 2



Kirghizistan, sciolto il Parlamento
l'opposizione forma governo provvisorio
Gli scontri di ieri hanno provocato 75 morti e oltre mille feriti
A Bishkel  la folla saccheggia gli edifici istituzionali

be’ dipende… -cosa consideriamo: valori assoluti o relativi?, -semplici o incrociati?… -perché anche due-tremila morti e centomila feriti, per delle riforme cosí, costituiscono ben modesto prezzo... -o mi raccomando: passando, che non si lascino du’ mattoni sani di unomattina, né un soffio di vita a’ conduttori ché stamattina c’era lí muccioletto a spara’ cazzate e tutti annuivano...

quei gran volponi de’ pidiaròli aspettano di “vedere le carte”: chi sa cosa s’immaginano, quali dettami potranno contenere le nuove architetture di roi merdre… -“ci vediamo in parlamento” dicono, come se lí potessero far qualcosa piú di farsi asfaltare a fiducie… -i pidiaròli so’ cosí: si presentasse mai totò riina -anziché affidarsi a’ soliti prestanome- direbbero: “eeh, ha preso i voti, dobbiamo tenercelo, è legittimato a governare…: vediamo un po’ che riforme ci propone…”

riforme

aprile

aprile: s’aggiunge una dedica speciale a padre livio fanzaga -e scusa tanto cogam, ma stavolta non vedo proprio cosa ci sia che possa far dispiacere a vaticano&c, quindi mi sono permesso una piccola aggiunta- per la sua simpatica filastrocca (bonino,bresso, il cattolico non è fesso), cosí simpatica che bisognerebbe replicare impalandolo con un’antenna di radio maria, magari arroventata per l’occasione, rigirandola ben bene -ché per quanto possan esser detestabili bonino bresso e accolitame sempre meglio dei baciapile merdosi saranno-


e -bam!: ecco la nuova papata; che poi sarebbe anche comodo e sovversivo applicarla qua e là, ma è un vecchio discorso: papa, lega e roi merdre posson far quel che lor pare, gli altri no: -morte a santoro!-, -morte a travaglio!- gridano gli adepti del partito dell’amore impunemente; -morte a berlusconi!- scrivo io, e fottetevi tutti quanti… -comunque val bene ripetere: chi professa una religione, qualunque religione, non può e non deve ricoprire cariche istituzionali in uno stato di diritto -quindi noi siamo fuori- perché anteporrà sempre il suo credo alle regole e alle leggi dello stato (quindi…): da ora fondo la religione basata su: la soppressione fisica di roi merdre e complici, del papa e tutti i preti; l’aborto, la produzione distribuzione e consumo di tutte le droghe, la prostituzione...


a questo punto c’è sempre qualcuno che si fa la domanda rettorica: -ma gl’italiani sono degl’imbecilli?-; magari prima di quest’inutile esercizio potrebbe riflettere su alcuni dati: chiese e processioni e pellegrinaggi e beatificazioni sempre da tutto esaurito, stadi pieni e tifo come stile di vita; un popolino de gente tatuata, co’ i cani -quindi tra l’altro con un rapporto tutto speciale con la merda di cui inondano marciapiedi-; spettatori della peggior televisione del mondo… -ho sentito bersani allegro per aver vinto a lecco: non hai vinto, roi merdre te l’ha lasciato affinché tu abbia chiaro il tuo ruolo… -invece di gridare piú forte che proprio per il controllo dell’informazione escono certi risultati ecco il festival degli accomodanti, de‘ mettiamoci a discutere delle cose serie!… -carfàgna che fa il pieno di voti: per una volta non s’è riempita di sbora di: -roi merdre sostiene di aver vinto nonostante le calunnie: ma se abbiamo sentito la sua (purtroppo) viva voce, calunnie de che?...

raiperunanotte


ua: 30 mar 10
l’evento mediatico dell’anno non delude le attese, a chi si occupa di comunicazione ha fornito materiale per settimane o mesi: nulla sarà piú come prima, esiste un ex ante e un ex post -per dirla con loro- raiperunanotte; è stato un happening in senso flaiano, ha lasciato quella sensazione da concerto rock: un’onda lunga che prosegue ben oltre il momento in cui si spengono le luci, poco o nulla han tolto i momenti -pochi- di stanca o le scivolatine -una, va detto subito, proprio di pandòro alla domanda: “contano piú le regole o il primato della politica?”, bell’autogol tentato, in parte evitato dalla risposta di floris in disarte alé-; cornacchione (stanca); venditti (tutti speravano in guzzanti); efficace il parallelo mussolini-berlusca, poi luttazzi: un gigante nel giocare d'anticipo a smascherare gl'ipocriti: chi può sentirsi offeso dal suo monologo?: non certo i preti pedofili, sicuramente non berlusconi che con d'addario e altre parlava -e in parte l'abbiamo anche ascoltato- ...di filologia leopardiana, con vette straordinarie nello stigmatizzare le accuse di tautologia rivolte al verso "io nel pensier mi fingo", o "si emoziona" nel vedere il grande fratello ove la conversazione gira tutta intorno ad argomenti simili…; su monicelli vogliamo dir qualcosa?: noi, su monicelli??… -e travaglio, -per interposto, ho preso un applauso giacché siam giunti alle stesse conclusioni da me scritte il 9 marzo e piú che altro pubblicate: “c'è qualcosa di gravissimo nelle parole di napolitano che forse non è stato rimarcato a sufficienza: che "non si poteva lasciar fuori il partito di maggioranza", sottintendendo quindi che se fosse stato un piccolo partito poteva pure mori'; ecco il concetto di democrazia del nostro capo di stato; se poi lo sommiamo a quello del capo di governo otteniamo un risultato a metà tra la tortuga e il faraonato; -e crozza-brunetta, e vauro? (perfino benigni è riuscito a rendersi simpatico): quanto gli fa bene l’assoluta libertà?; già perché il clima di brigliascioltísmo che regnava -di happening appunto- fin ne gl’intoppi co’ microfoni o la pelle lucida come non s’era mai vista in certi vecchi lupi di televisione, è stato un toccasana generale; per contro morgan (simpatico antipatico affaracci suoi, era lí invitato e tanto basta) indubbiamente “figlio” della tv della béca ventura, de maria defifaccenapíppa & co ovvero delle litigate col gobbo, del fasullío esasperato; ebbene anche dandogli -di default- tutta l’onestà e sincerità nell’intervento fischiato quasi abortito, il modo di porgersi, le movenze, l’eloquio, tutti risultavano finti, fuori posto, costruiti…; e ancora il buon senso di gabanelli, cosí lontano da bonsensísmo d’accatto imperversante, e mettiamoci pure iacona, che non ha fatto un soldo di danno… però… -c’è un però: come olio sul ghiaccio, all’indomani si deve sentire che masi chiede punizioni e licenziamenti, lui: l’indagato, lo sputtanato oltr’ogni misura… -e l’urne, -aperte-, chiuse spogliate saranno un dramma...

-basta quel poco che trapela ora, adesso, h 17:34...

il popolo piú analfabeta, la borghesia piú ignorante d’europa” non si smentisce mai; la democrazia mi viene a schivo, -torna, ad personam, lotta armata!-; o tu mente labile e influenzabile: agguerrisci la tua mano, strappa la vita al merdoso e a’ servi suoi...


Tutto esaurito ieri a S. Siro per la
Vittoria del Milan sul Napoli
E il sorpasso sull’Inter (te’ brutti puzzoni)


partito dei l...



farm4.static.flickr

i soliti muslimi volevano -tanto per cambiare-, uccidere: il vignettista lars vilks, autore di questa tavola:


una l’hanno pure liberata: male, malissimo!: al gabbio e con un ferro rovente nel culo dovevano tenerla; comunque per la sua gioia, per la gioia di tutti i muslimi, faccio anch’io una vignetta innocente in argomento:


attentato


‘Si stanno ricreando le stesse condizioni che hanno reso possibile l’attentato a Milano’ afferma Sandro Bondi

speriamo gli diano ragione
in parecchi
nb: pe’ ‘ste merde lo sciroccato de milano è diventato ufficialmente un attentato



blown in the wind
ma se po’ lascia’ l’erba in mano ai mafiosi?: in olanda si compra nei coffee-shop e qui è roba per questi che ammazzano, taglieggiano, corrompono tutto e tutti e si fanno piú forti controllando il mercato delle sostanze psicotrope; ma è possibile andare avanti cosí, costringendo gente innocente che persegue un innocuo scopo ricreativo a ingrassare gli affari di questi delinquenti, oltre a diventare destinatari di pena di morte legalizzata -vedi chucchi, bianzino e altri-?: no, non è posibile, non dovrebbe essere possibile, e ricada sulla testa del governo, del parlamento, della chiesa, del popolino ignorante che grida alla ddróga come al demonio il sangue innocente versato, e patisca le pene dell’inferno chiunque in qualunque modo si rende complice di quest’olocausto

discorso

carfàgna tiene un discorso per l’otto marzo:





google_mara_carfagna

elezioni chi se le ‘ncula da ‘na vita, però oggi il decreto famo come cazzo ce pare è su la gazzetta ufficiale, quindi da oggi ufficialmente non è reato:


misteri

Mistero sui tempi e le modalità del processo di beatificazione di Karol Wojtyla










gaybeef.com


il ministro la russalò, che tra tutti i governanti è quello che farebbe la miglior figura appiccato pe’ i piedi -complice la notevole somiglianza col pipistrello-, in un paese che fosse minimamente civilizzato, già per i precedenti ch’han fatto di lui la russalò, con l’ultima uscita sarebbe collocato a riposo nell’arco di cinque secondi; e comunque, a ruoli invertiti, avremmo assistito a un fuoco di fila incessante a colpi di -queshta sinishtra incapace paghi per i shuoi errori: non shono in grado di fare nulla se non recare dishtruzione e morte queshti qui, che paghino le consheguenze della loro inettitudine cribbio!-

blurb blurb


bollisce l’italico bugliolo ed esala miasmi anch’oltre i patri confini; la parte del (cog)lione la fa sempre lui: -ho un sogno: israele nella ue- -eccolo!-; neanche karzai in afghanistan osa parlare di contrapposizione tra le forze del bene e del male, qui passa come fosse acqua fresca; -drín -drín -chi è?: -la ‘ndrina, ovviamente; siccome il tempo, le date, hanno importanza e l’intuizione, parafrasando einstein, è meglio della constatazione, beccatevi ‘sta preveggenza; speriamo google lasci presto ‘sto porco paese al suo sprofondare; nel frattempo, solo negli ultimi due-tre giorni, gli arresti per fatti di droga hanno superato di molto le cento unità, e ciò calcolando soltanto le operazioni piú imponenti, quelle che arrivano su le prime pagine, tralasciando la massa di poveri disgraziati singoli; meglio, molto meglio che si scannino gli opposti schieramenti ché bipantisanship provocano danni ingentissimi

ua: 21 feb 10

Politico dell'anno. Ha vinto in nome del Parlamento
di Antonio Polito

COMMENTI DEI LETTORI

blogattelle
un vero peccato non possano presenziare alla cerimonia i sigg cucchi, bianzino, aldrovandi, oppure il cittadino senza nome ucciso durante l’arresto a bergamo pochi giorni or sono, -episodio che naturalmente ha suscitato un marasma su giornali e tv-, o ancora le migliaia di famiglie rovinate a causa della legge fini-giovanàrdi, vera autentica sharia al ragú; ovviamente nel silenzio dei nostri eroici magistrati la cui voce si leva a protestare pure per un rigore negato, ma essi diventano assolutamente afasici se trattasi di contestare una norma da stato etico, con profili di incostituzionalità palesi ed evidenti: basti citare la perfetta legalità di alcol e nicotina, e sul piano della dannosità il divieto dovrebbe essere esteso anche alle concessionarie di automobili, vista la mortalità per incidenti stradali, né potrebbe rimanere aperto un solo negozio di coltelli, usando tale parametro...

questo giusto per non farsi respingere il commento, per mantenersi nei limiti, ma siano stramaledetti i merdosi resisi responsabili di quest’obbrobrio
-e bisogna leggere gli altri commenti per avere la misura del baratro fetido in cui ci troviamo: chi esprime ammirazione, chi avrebbe premiato napolitano... -nessuno coglie né raccoglie, nessuno vede né capisce, e il senso di solitudine ed estraneazione si fa oramai unico dominatore: benvenga

(no) web cam


volevo mettere un’immagine della web cam puntata su le reliquie del santo, ma ‘sto stronzo non smette mai di muoversi!


potenza dell’articolo: come riesce ad affermare il vero stracciando la menzogna: notare la grandigia con cui annichilisce l’ennesima stronzata papale:
il fine dell’uomo è dio
la fine dell’uomo è dio

law&'er

roma accoglie le reliquie di santa bernadette alla presenza dell’arciprete cardinal bernard francis -mulo parlante- law e del sindaco di roma gianni alé manno -’n malora ‘a città-



LAW&MERDER

Carabiniere spara durante un controllo antidroga
muore un nordafricano



ruid.com/photos

alcoo


gli operai dell’alcoa oggi a san pietro per chiedere aiuto al papa: bene, radetela al suolo
ossía non dicono mica ‘ste merde -dateci droga e puttane e poi l’alcoa ve la ficcate alcoo, e poi ci sono tanti bei libri da leggere di cui ignoriamo l’esistenza, che potrebbero risultare decisivi per emanciparci dal nostro volgare baciapilismo, -vuoi mettere: stare a casa a fumare buona erba e farsi una cultura, cosí dimostreremo di avere a cuore veramente le famiglie e il futuro dei nostri figli ai quali potremo trasmettere qualcosa: dateci un sussidio decente e ciccia a margarèta-; un po’ la stessa solfa dei minatori del sulcis iglesiente a’ quali dissero -sentite, ci costa una montagna e mezzo di soldi tenere aperti gli scavi: vi paghiamo lo stesso, ma state a casa-: quasi una rivoluzione: volevano ill llavvóro, a tutti i costi, e se no come facevano poi a tornare a casa a vessare mogli e figli perché -io llavvóro, mi faccio un cullo cóssí cappítto mi avvétte?, fórza obbeddítte!-


oggi, giornata della memoria, tutti dobbiamo ricordare: per esempio sabra e shatila o l’operazione piombo fuso -ed è appena il caso di sottolineare che si facevano fotografare trionfanti i soldati ebrei -lascio volentieri ad altri i contorsionismi dialettici per cui se vengono perseguitati sono ebrei, se distruggono il libano o i palestinesi allora sono israeliani- come fossero reduci da chi sa quale epica gloriosa battaglia: i nemici chiusi in un recinto e loro che sparavano dall’alto, eroi -ma non è questo il punto: il punto è piuttosto l’enfasi assurda ed esagerata -schifani si mette a straparlare, schifani!- con la sua logica conseguenza e piú; in olanda nel giorno della memoria tutto si ferma per centoventi secondi: due minuti di assoluto silenzio che grava come una cappa opprimente, senza ciance di politicanti di merda che hanno un triplice fine per ogni parola che dicono, senza esacerbare gli animi con presenze vomitevoli: gente seria, e già si sapeva

preterizione

ben si cosa ci s’aspetta da me: ci s’aspetta che dopo le parole di ieri del sommo beòta faccia un post tipo -o tu prete che navigando evangelizzando qui giungi, evangelizzami questo!- con un link oppure direttamente:


però io sono un noto imprevedibile e quindi non lo faccio
ciò non toglie che sia importante e urgente porre uno sabarramento su tutti i siti blog o social network ché in base ai precedenti specifici e generici un bel bestemmione articolato efferato all’ingresso è il minimo per far immediatamente comprendere a gli adepti della piú antica associazione a delinquere che per loro non ce n’è


Tiene la fiducia in Berlusconi

...poi ti mettono davanti a gli occhi ‘ste cose: mo venitemi a da’ torto

primo


c’è qualcosa ch’è stata dimenticata, nelle celebrazioni del decennale craxiano: fu sua la prima legge ultraproibizionista su lla ddróga, d’intesa con la jervolino su influenza di nancy reagan; fu lui il primo propugnatore del modello san patrignàno con l’accento sull’àno; a confronto tutto il resto: mancia


Il trionfo di Fini in casa Coop

ua: 17 gen 10
il trionfo di fini, alla libreria coop: il trionfo di fini, e già -a nessuno dei pidiaròli festanti sarà venuto in mente di chieder conto di quella firmetta sua in calce alla legge droga, nessuno avrà letto che so -il blog di grillo giusto ier l’altro- o -gli allarmi sull’emergenza cerceri affollate di gente ch’è lí per qualche canna- o ancora del sangue innocente di chi c’è morto ammazzato da sé ancorché a furia di botte sempre in base alla sua fottuta sharia -figurarsi, d’altronde se sei pidiaròlo è perché sei pezzo di merda dentro e fuori, e dunque in grado solo di peggiorare quel che già va male per conto suo, quindi l’unica soluzione oramai sta in due parolette: lotta armata; è giunta l’ora, non è piú rinviabile il momento: è il tempo e il luogo in cui le élite prendano la guida di ‘sto porco paese, cosí come avvenne negli anni settanta, quando era chiaro a tutti e nessuno si sarebbe sognato di mettere in discussione tale principio; adesso per esempio: si presenta un’occasione ghiottissima: il raduno hammametiano: paese de contrabbandieri, chi cazzo controlla niente lí, si va giú co’ un bombone e si dà una prima ramazzata… -e me lo vedo io -e che ministro- che legge qui e gli si drizzano tutte le cippe in testa: istigazione alla violenza, parole come pietre che potrebbero avere effetti drammatici sulle menti labili -chiudere súbito!… -poi magari le menti labili, influenzabili vedono un videogame violento (l’aggettivo potevo anche toglierlo tanto -non- ‘un ce n’è) e si mettono a fare una strage oppure un negozio di coltelli e si sentono autorizzati a sgozzare i passanti -o ancora un’auto che va e lascia diertro sé -una bella scia de cadaveri, come nei film...

sí no go pa pa

ua: 19 feb 10
consuete polemiche alla vigilia della visita del papa in sinagoga, e come non ricordare i bei tempi di woityla: ogni volta che chiedeva scusa a gli ebrei l’aviazione israeliana bombardava il sud del libano… -naturalmente il tema ricorrente è pio XII, ma sono entrato in possesso di un documento originale, una lettera, che fugherà ogni ombra restituendo serenità a tutti:



letterheady.com

con(sof)ferenza


alle ore 11:30 si è tenuta, nella sala del mappamondo della camera di fini, la conferenza stampa di antigone, arci e vic caritas sull’emergenza carceri: sott’accusa la famigerata legge del famigerato fini e altrettanto giovanardi; già di per sé comica, la vicenda si colora di grottesco allorché s’aggiunge alle inquietanti evocate la presenza della caritas che sarà pure vic, ma sempre caritas dio papa vaticano è, ovvero parrochhietta di quell’arciprete migliore solo di nome che all’onu cianciava di lotta alla droga per salvare la famiglia; insomma alla fine ridicoli i toni concilianti e accomodanti, nessun accenno alla punibilità dei comportamenti personali né alla latitanza dei magistrati che mettono bocca pe’ protesta’ su tutto però a riguardo vivono in afasia: la solita merda

13 gen 10: infatti ecco la risposta:
Piano carceri, via libera del Cdm

14 gen 10: e questo il corollariuccio:

Catania, maxi blitz contro trafficanti di droga ma nelle carceri non c'è posto per gli arrestati


se è vero quel che si dice ossía: tre indizi fanno una prova, allora dovrebbero essere bastevoli per emettere un giudizio di condanna al di là d’ogni ragionevole dubbio due-tremila prove: be’ il papa ha superato anche quella soglia, e ciascuna singola prova è decisiva, come la ciancia di ieri su la scienza che dovrebbe subordinarsi alla fede -addirittura i re magi indicati come fior di luminari; a sentire il sommo beòta a ogni piè sospinto un ricercatore dovrebbe domandarsi: che dirà, dio, di ‘sta cosa?, approverà?… -il primo atto di scienza deve essere: tappare la bocca al papa, il resto verrà da sé

nomenklatura


pio pompa pompa, e pijo

dopo la bomba al tribunale di reggiti c interviene -e che ministro-

webstorage.mediaon


Ferito e fermato somalo di Al Qaeda
Voleva uccidere il vignettista danese

piú che un sòmalo un somàro, il solito figlio di dio -in questo caso allah di merda- che tenta di mettere anzi mette sicuramente un altro tassello nel mosaico; magari i danesi sono cosí democratici e buoni di cuore al punto di permettergli l’uso del pc in carcere: in tal caso gli metto a disposizione un riassuntino con le figure:


e un paio di link in uno;
buon divertimento!

pronti via


poteva mai la rai iniziare l’anno senza una bella messa papale?, senza una bella impronta baciapilistica?: non a caso nel suo appello a non discriminare il diverso il sommo beòta dimentica di citare la diversità sessuale, naturalmente: non gli basta mettere il cappello su tutte le festività ereditate dal passato per convertirle alla sua religione di merda, deve marcare distanze e -guarda un po’- differenze ché se nel libraccio suo c’è scritto padre (uhm) madre fijo asinello bue -ecco diventa imperativo di natura- chissenefrega se per millenni sono esistiti ed esistono figli della collettività o poligamia e omosessualità, c’è suor rai sempre pronta a diffondere oscurantismo superstizione e, in definitiva: stronzaggine

ehi

te la do io una rinfrescatina alla capoccetta

questa è la copertina del calendario cogam che tanta mestizia ha procurato a vaticano e servi suoi: sarà effemeride ufficiale qui, marcherà ogni mese alla strafacciaccia di tutti i baciaplile del mondo