ua: 27 ott 09

non mi dà fastidio affatto che il mio ex co-vignaclarísta nonché -a questo punto- ex presidente della regione piero marrazzo vada a trans -casomai mi domando: questi politici che non riescono a stare lontano dai trans e dal loro proprio enorme schwanzstuck: probabilmente è una sorta di contrappasso freudiano: siccome nella vita pubblica lo mettono in culo a tutti, poi, nel privato… -però mi dà fastidio che non sia capace di organizzare le cose in forma riservata, andandosi invece a ficcare in un palazzo nota dimora di trans, oggetto di frequenti controlli da parte delle forze dell’ordine; mi dà fastidíssimo averlo visto in conferenza stampa con qualche arciprete illustrare il piano di costruzione di nuova chiese -naturalmente pagate dalla regione- e far gli occhi bassi quando il prelato si lamenta perché le ubicazioni non sono di suo completo gradimento -oh cazzo lí sí: -dimissioni! -dimissioni!;
infatti: dove si trova adesso?: in convento, -ma chi si crede di essere: alberto sordi?