perché gli è giusto battersene i coglioni di george floyd: pe’ l’identica ratio che sottende 'l discorso circa le alluvioni: esse riguardano l’un percento della popolazione, con la siccità moriamo tutti; il proibizionismo colpisce tutti indiscriminatamente, ’sti cazzi ’n po’ de razzismo…

bonconsíglio

prenient_conte_consiglio_ue_23_aprile

sorgente 1, 2, 3, 4

come_quando_netanyahu_annessione_territori_alloggi

sorgente

invocazione_salvini_fijo_ordine_superno_overdose

sorgente 1, 2, 3

co’ missione segre

-mi stupíscio addosso!- esclama la senatrice ségre -mi stupíscio addosso anch’io!- echeggia parolín ss ségre tería ne l’ettèrna fusione nucleare tartufo atomico giudaico-cristiano… -ma come?- fa lei -noi, i buoni, additiamo i cattivi e voi non affluite nell’unanimismo?!… -e che la digos ’n deve ’ndaga’ su du’ pischelli costumati da ss a lucca comics?!: -e che mo uno se po’ maschera’ come je pare senza l’ok de ségre?!… -è come la droga no?: tutti contro e basta!…

co_missione_segre_accomplished_vedi_testo_immagine1
co_missione_segre_donna_da_amare_vedi _testo_immagine2

sorgente 1, 2, 3

ricevo e pubblico

ricevo dall’aldilà e volentieri pubblico:
-ma se ’stu cazz’e
guaglione s’accattava ’o gramm’e cocaína legalmènte ’o negoziett’ ’o distributore automatico a otto-dieci euro: se faciva ’na serata a pippa’ e beve com’hann’ fatt’ pe’ tutt’e sere d’a gioventú chi gentilmènte pubblica co’ tutt’ l’amici suói e i’ me ne stev ancòr cu’ mogliàma…: guardate che da qui se vegh’ molt’ cchiú chiaro: sarebbe comm’a di’ che l’affermazione esplosiva d’a mafia ’n america nell’ann’ ’20 è stata provocata dall’alcool: proibizionísmo se chiama ’o colpevole, colpevoli song’ i politici che ce campano ’a gent’ ’gnorante che vaj’ appresso i giornaloni culo e camicia e il premio schifo se l’aggiudica comm’o solito repubblica: “il delitto nella roma della droga” “il delitto della droga” ce sguazzano fann’ i titoloni “fiumi di droga!” ’nsomma se song' fium’e droga so’ milioni ch’a prendon’e uno fa ’a cazzat’ -uno solo!-, e ’nvece ’nfognasse n’o schifoso sottobbosco de mediatori truffatori ’ntrallazzatori… -’n ce sta giustificazione: si chiama: dòlo, e guarda caso comm’è stata ventilata l’ipotesi di prende’ in considerazione un’eventuale legalizzazione s’è scatenat’ l’infèrn e’ preti zozzi ’nfami fomentano co’ tutt’i fforz’…: ’e sann’ sceglie’ ’e pparol: -dobbiamo fare in modo che non ci si metta alla guida in stato di ebbrezza, dobbiamo fare in modo che non si assumano droghe, perché si diventa un pericolo per sè, e per gli altri…- -capito sí ’o ricchiun’ all’omelia pe’ bambini tranciati…: -i' ve maleric e m’o pozz’ permètt’… -ah ’n’ultima cosa: si ’a ’ttenite nun ve scurdat’a pistola…

ministra_salvina_ordine_e_disciplina

sorgente 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8

greta grato

greta_thunberg_papa_frocesco_incontro_accordo

sorgente, *

salvini_lega_prima_lombarda

sorgente 1, 2

memorandum

memorandum_italia_cina_nuova_via_della_seta_t

sorgente

salvini_arresta_immediatamente_sto_cazzo_esultanza_on_line

sorgente

(im)mutatis (im)mutandis

elezioni_politiche_2018_risultati_giornali

sorgente

misfatto_orrore_paura_boldrini_noi

sorgente 1, 2, 3

promesse&paure

cei_campagna_elettorale_promesse_paure_ministero_pt1
cei_campagna_elettorale_promesse_paure_ministero_pt2
cei_campagna_elettorale_promesse_paure_ministero_pt3

sorgente 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8


sorgente 1, 2


sorgente 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8

marieling


sorgente 1, 2, 3

trump l’œil

che merde ’sti americani: ce l’avevano ’l candidato bono: gary johnson -infatti ha preso il tre per cento… -e poi se votano referenda pe’ 28.5 grammi d’erba e se so’ .6 te se ’nculano pure… -comunque alla faccia de springsteen de niro madonna veronica louise ciccone puttana gaga ché -il panino alla merda è bonissimo ve lo dovete magna’ so’ anni che ve ce ’ngozzàmo…


sorgente

towards usa 2016


sorgente 1, 2, 3, 4, 5


sorgente1, sorgente2

superflúo

attuali supereroi: matteo renzi:

torna

composte reazioni all’annunzio del ritorno in campo:


mi spiace, ma non è per cattivería o minimàestrísmo è proprio una quistion di numeri dura come l’acciaio: la via democratica è preclusa: troppi vecchi e troppi vecchi di qualsiasi età: basta guardare i soliti e nuovi sondaggi eruttorali

cifre

ua: 24 ott 10
attualmente nell’italico vige una gran guerra di cifre: e quanto guadagna il presentatore e quanto guadagna il conduttore e quanto guadagna lo scrittore e quanti milioni ha offshoràto berlusconi e quanti n’ha imbertati lo ior del papa contro i capitali anonimi! -tonàva d’assiso in cima a una montagna di soldi tipo zio paperone (la solita réclame?)- e quanto prendono i partiti nelle fantomatich’elezioni e quanti sono i carcerati, il solito rapporto anticóne, -e figurarsi: nessuno a dire che sono in maggioranza prigionieri della guerra alla droga, ci si vergogna, si passa sotto metafora s’allude: -altre politiche… reati che non destano allarme sociale…-: in questo paese si dovrebbe parlare solo di droga e di puttane: risolto quello risolto tutto: i comportamenti personali ch’eventualmente nuoccion solo a sé stessi son cazzi propri e basta: non capisci deficiente ch’accetti il demone droga: oggi è questo domani un altro dopodomani potresti essere tu; no, già scoppiano i numeri di fini stronzo premier, i pidiaròli je staranno a prepara‘ i manifesti… -“In Italia siamo all'emergenza democratica se una volontà popolare, espressa dal Parlamento e liberamente confermata da un referendum, viene messa in discussione da iniziative giudiziarie" sostiene in una nota Carlo Giovanardi, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio.-: -ha detto referendum… -quanti gli hanno sputato in faccia?: uno, eccolo

think


i sondaggi elettorali di questi giorni indicano chiaramente che la salvezza pe’ ‘sto porco stramaledetto paese non è lontana: è impossibile: l’immobilismo l’incancrenimento è irreversibile e immutabile, il piú ragazzino è in politica almeno da vent’anni e in un modo o nell’altro ha contribuito al disastro, e ci vuole la faccia come il culo per gridare allo scossone per un 2-3% (foss’anche 4-7) del m5s… -d’altro canto cosa ci si può aspettare dal popolino tifoso tatuato canàto e genuflesso, ancorato a riti e superstizioni clericali da dumil’anni sempre uguali? -avvinto a un’ignoranza che non conosce pari -ecco la società malata che du’ cosette elementari, diciamo fahrenheit 451 e viaggi di gulliver, potrebbero già guarire... -il papa, dateci il papa!, santi e miracoli dateci santi e miracoli!-; ovvio il cianciare poi di libertà religiosa: chi è in grado di comprendere che se m’è proibito insultare una religione automaticamente ne sono asservito?: se non posso infrangerne i precetti sono un fottuto adepto, ma è un concetto troppo intelligente per esser inteso:
va rivolto un pressante appello alle popolzioni, soprattutto ai giovani affinché organizzino filmino e pubblichino roghi di corano bibbia torah&talmud e crocifisso, per rivoltarsi contro la dittatura della religione com’è oggidí che non si vedeva dai tempi di ra o dei primi crociati: con l’artificio del rispetto s’impone la propria legge a tutti, e il vaticano s’è affrettato a metter la mitria anche su questo: -è sacrílego!-, e proprio per questo va fatto, perché la religione, se proprio ci dev’essere, resta un fatto privato; il dramma della vita (nel senso etimologico: opero, agisco) è già abbastanza complicato senza dovervi aggiungere regole astruse imposte dalla religione: quel che per essa è sacro a me può far ridere, oppure repellermi, o farmi venir voglia di dileggiarlo nel modo piú crudo: si chiama libertà di pensiero e d’espressione e guarda caso le religioni piú diffuse limitano la libertà come minimo quando non attentano violentemente quindi non meritano quel rispetto che pretendono e che guarda caso va sempre fissato su la linea del piú integralista, pronto in ogn’istante ai sacrifici umani (e chi è disposto a rischiare la sua vita è padrone della tua, diceva tal lucio anneo seneca)
neanche il paradosso funziona:
komunicat:
“siamo pochi ma tutti pronti a immolarci e abbiamo tanto esplosivo; la nostra religione proibisce il giuoco del calcio, è oltraggioso, è sacrílego: smettetela subito!”

(perché insisto tanto con mars attacks!, perché è la metafora piú intelligente e divertente vista: i marziani -incomprensibili spietati senza rispetto per nulla e nessuno- il cui cervello scoppia a sentir la musica country come i muslimi co’ maometto e allah caricaturati...)
invece si permette a quel mentitore incallíto e delinquente di sparare le sue orrende bugie e cazzate:
Il Papa: la dittatura del relativismo ci spinge all'autodistruzione. I giovani tentati ogni giorno da droga, sesso ed alcool
è per la dittatura del relativismo che si trovano ovunque appelli per sakineh, è per la dittaura del relativismo che in pakistan afghanistan iraq o arabia saudita avviene quel ch’avviene… -ma proprio li mortacci de dio guarda...


Tiene la fiducia in Berlusconi

...poi ti mettono davanti a gli occhi ‘ste cose: mo venitemi a da’ torto


washington: angela merkel in visita ufficiale; giunta sul patio della casa bianca non trova nessuno; spunta da dietro una colonna obama che le fa -cucú- e -paf!- una pacca sul sedere, poi scoppia in una fragorosa risata esclamando: -sono un mattatore, gli americani mi vogliono cosí, gli piaccio cosí e…- purtroppo le ultime parole non sono state udite perché la cia e i servizi segreti l’hanno abbattuto sul posto


teheran: il presidente neo-rieletto ahmadinejad si rivolge alla popolazione stremata da scontri e violenze dichiarando: -sono un mattatore, gli iraniani mi vogliono cosí, gli piaccio cosí- mentre i basij sparano festose raffiche in aria; i piú allegri direttamente sulla folla

siete merde

siete veramente delle merde voi tutti genuflessi in adorazione dell’editoriale di avvenire -giornali giornalisti opinionisti -dandini addirittura se lo spara sul leggío fra moine di circostanza da menaje-; roba che per sentire un -da che pulpito- ci s’è dovuti attaccare a brunetta! -siete luridi -e poi osate protestare contro l’ingerenza della chiesa se invece de’ nemici se la prende co’ sodali vostri -siete schifosi nel vostro opportunismo d’accatto che vi rende peggiori di qualunque nequizia, uguali in tutto e per tutto al popolino che cercate di blandire: merde piú merde e il risultato è ovvio: supermerda sventola sondaggi da uomo di classe, classe riconosciutagli dalla feccia -pieve che siete: un paese di finti, buffaroli, ignoranti fino all’analfabetismo, bori da coltello -tatuati, co‘ i ferri in faccia -gente che gira co‘ le mutande fuori dai calzoni e tifa, che se per una qualche ragione smettessero di produrre ridicoli cappellini con visiera e improbabili occhiali da sole suiciderebbe in blocco -mascheroni perenni schiavi stupidi della moda televisiva, arroganti, capziosi, piccini, straccioni nell’animo: ecco la vostra classe

sorprendente risultato di un sondaggio: il 12% degli italiani è antisemita; ancor piú stupefacente se si considera dove è stato fatto: in sinagoga

spacciatori

per il solo mese di novembre cercando su google -itàlia arresti droga- escono circa 484mila risultati, centinaia di persone messe in gabbia; spacciatore: oramai è sinonimo di nefasto, foriero d’ogni nequízia, bersaglio lecito pe’ tutti: dal pestato a pàrma sospetto palo di spacciatori a mannoni tg3 che, bruciato il barbone, si spara tranquillamente un -forse dava fastidio a degli spacciatori- cosí, cazzo gli frega, senza star a badare a quel che dice, come al solito…; ebbene io voglio manifestare la mia solidarietà a tutti e ciascun arrestato, come si faceva una volta mandando il telegramma al carcerato, ovviamente non solo ai beccati di novembre -solo oggi credo siano una settantina!- sperando che pronti siano i rimpiazzi, che síansi organizzati in tal sanso, incoraggiandoli a resistere, auspicando la brevità della triste parentesi penitenziaria e -per contro- l’intessere di nuove e proficue relazioni atte ad ampliare traffici e affari per un nuovo radioso futuro