se qualcuno ancora non ha capito che il vero nemico è dio, dio in tutte le sue forme e strumentalizzazioni, dio che da quando ha fatto la sua comparsa nel mondo degli uomini ha recato distruzione e morte, dio in nome del quale sono stati e sono tuttora perpetrati i massacri piú efferati; e se ora -adesso- il paese frana sotto il dissesto idreogeologico mentre i tecnici precari vengono licenziati, la gente viaggia come su’ carri bestiame con ritardi epocali, le mafie spadroneggiano -il presidente del consiglio dei ministri si premura di scrivere al papa per assicurargli che il governo agisce nel rispetto dei valori di dio: allora se cosí stanno le cose col beneplacito dei piú -vieni al qaeda, sterminaci tutti che lo meritiamo...