la linea politica del pd ancora nessuno ha visto né capito, tranne forse massimo -onorato, ringrazio il governo- d’alema col suo io io io alias dalemone (poi venite a dirmi che sabina guzzanti non è geniale), in compenso ogni giorno che passa risulta piú chiaro ed evidente il concetto di pidiarolísmo: caso unico nella storia di presidente del partito eletto perché è un cesso, ché non si ricorda una sola soitaria dichiarazione o atto di rosy bindi tale da non sputaje o rideje ‘n faccia: l’unico merito che può vantare è aver ricevuto in diretta tv da papi sisme l’attestato di cesso, punto; essa per non smentirsi súbito ringrazia chi?: carfàgna, offrendole cosí ‘l destro per dire -vedi, che meraviglia, la vita nel sultananato in cui ci troviamo?: non solo noi belle fiche che spompiniamo il sàtrapo possiamo aspirare a cariche di governo o candidature, pure voi mostri n’avete diritto!-; in definitiva di quest’elezione forse potran gioire solo le pesciarole bavallabócca del corpodelledonne et similia