bel pietro

e belli anche i mediaroli tutti: le merde, affettuosamente parlando, servi o favoreggiatori che siano -già da conferenze stampa sarebbe lecito attendersi -almeno da uno!- estrazione e fuoco, in subordine la scarpata unanime e continua, giusta e legittima, deontologicamente inappuntabile, ma sia: poniamo si rinunzi -in nome di non si sa bene cosa-: almeno una domanda, incalzare il perculatore affinché dica di piú spieghi, cosí da fugare dubbi d’appiccicaticcio di fasullo… -o dire: non so, insegnami, e non mollerò se non quando m’avrai ‘nsegnato… -invece: niente, si tace e s’acconsente, in casa e fuori, -vero?: -ah, barroso!...