droga

facile_pischelle_festini_comportamento_irreprensibile

sorgente 1,*

eppure_ero_sicuro_dicessi_puntini

sorgente 1, 2

centomila volte meglio

tra le tante stronzate sentite riguardo coronavirus la peggiore: -la salute prima dei soldi!- eh già cosí te mori de fame, ma in perfetta salute… -insomma per dirla con woody non ancora che pàllen: La ricchezza non è tutto ma è molto meglio della salute. Dopo tutto non è che si possa andare dal macellaio e dire: “Guardi che bella abbronzatura che ho, e non solo, ma non prendo mai un raffreddore” e aspettarsi che vi incarti del filetto… […] La ricchezza è meglio della povertà, se non altro per ragioni finanziarie… (without feathers, citarsi addosso, bompiani 1976, pag 44)

ps: -vaticinio: a ’n certo momento verrà fori che pe’ ’sto cazzo de coronavirus so’ diminuiti traffico e consumo di droga e la solita collúvie de
mmerdoni parlerà de -almeno un aspetto positivo- quindi ’n perdemo tempo ammazzamoli mo

pacato atteggiamento

roma_corso_francia_pischelle_incidente_notte_droga_pacato_atteggiamento_media

sorgente 1, *

la fantasia di molière

l’è proprio bel ’sto don giovanni * di molière -che sí va be’ lo so ’gli è come dire -niente male ’sto romeo e giulietta di shakespeare-, fatt’è l’invenzione geniale di tirso da molina da lí ’n avanti costituituisce sorta di cimento ineludibile pe’ successivi -e tanto vale pe’ masuccio salernitano- con opportunità di mostrar le simpatie il favore e il nostro -che rotture di cazzo n’ha dovute subir pe’ l’opera la vita sua tutta- immancabilmente s’è visto vietato il testo… però non era possibile arginare il vento e il suo soffiava forte forte, qui citiamo soltanto l’equivalente inversione del whodunit ne la scuola delle mogli ovvero l’intreccio vecchio-giovane amano la stessa donna e giú intrighi segreti con orazio che sceglie per confidente proprio arnolfo… -tornando poi alle molestie tutt’essendo mosse da spauracchio questo o quello alfin pari sono la battuta d’ingresso di sganarello recita cosí: -dicano quel che vogliono aristotele e tutta la filosofia, non c’è niente che valga quanto la cocaina: è la passione de’ galantuomini e chi vive senza cocaina, non è degno di vivere, ché non solo rallegra e purga i cervelli degli uomini vieppiú stimola le anime alla virtú e in grazia sua s’impara a esser gente di garbo… -guarda chi ne fa uso con quanta grazia la distribuisce e com’è contento d’offrir a destra e manca, dovunque si trovi! non aspetta nemmeno che gli venga richiesta e precorre il desiderio degli altri, tanto la cocaina può ispirare sentimenti d’onore e di virtú a chi usi prenderla…-
se poi qualcuno si chiedesse -dove l’ha presa tutta questa fantasia?- la prima risposta è -sicuramente non dal padre: jean il suo nome, il nostro è stato chiamato jean, quando gli è nato un fratellino l’han battezzato: jean, e lui è diventato jean-baptiste…
*molière, teatro; sansoni, 1961

baby gatta sul tram orfeo di vetro e fumo

…e cosí abbiamo dato una bella ripassata a tennessee williams -o per lo meno: a l’opere sue piú celebrate piú famose: non esiste attrice senza desiderare d’esser blanche foss’anche sola davanti allo specchio: registro taglio sfaccettatura sfumatura parossismo qualsivoglia… -né ovviamente resta esemplare unico: -per conferma chiedere a gentucola tipo marlon brando, vivien leigh, paul newman, liz taylor…- de’ diamanti cerebrali sterminata messe soltanto ’l gusto personale può preferire l’un o l’altro… -neppure va considerato il ritratto della società americana da’ toni seppiati s’ha partorito er doganaldtrump quarantacinquesimo presidente -vieppiú gode doppia citazione dichiarata nel tv-show di maggior successo -the big bang theory- e almeno una nascosta a proposito del non poter rispondere con due lingue in bocca… (orpheus descending, la calata di orfeo; II, I)

tennessee_williams_baby_gatta_tram_orfeo_vetro_fumo

sorgente

come l’affezionato lettore potrà facilmente intuire non un solo articolo merdagrondànte delitto varani mi son guardato: ho informazioni da titoli di giornali e tg, resoconti del televideo (-non omolagabili essendo televideo un caso a parte: si legge al mattino primo caffè, con procedura ben determinata: ultim’ora, ora per ora, prima pagina, edicola nazionale regionale, agenda, politica, economia, italia, estero, cultura, sport; mediavideo tutto dritto fino a tv; di nuovo televideo: ultim’ora, ora per ora, alba e tramonto, film in tv, palinsesto, auditel, le trame sera pomeriggio mattina, ultim’ora, ora per ora, prima pagina- …e ti sei fatto ‘sto pieno di sgrammaticature refusi e ignoranzate varie) …ovviamente all’inizio se so’ buttati su la cocaina, alcol e droga parecchi ‘l primo l’hanno pure omesso, poi mentre il quadro si faceva piú chiaro ed è risultato evidente che non poteva reggere son comparse righe psicologiche sull’impossibilità sostanziale di trasformar in mostro, e dajie focodifíla raipatrignàno la piaga de la droga vespi e sorci: il pus che ‘nsegna alla tintura di jodio come si disinfetta… -quindi ’n bonasostànza non so chi era la bambolina, chi voleva ammazzare il padre insomma ignoro i ruoli, ma ‘l dato sostanziale della vicenda è che mi dàn l’idea di gente che si lava poco

w polverine!

vanno vengono continuamente se n’inventano di nuovi, ma ‘n c’è verso il prediletto rimane sempre lui: polverine!:

amaro mo te negro



sorgente1,2,3,4,5,6,7,8

pàrio lín

does anybody here remember pàrio lín... -le baby prostitute dei parioli -ah le baby prostitute dei parioli!: a comincia’ da li mortacci de la piú stronza: la madre ch’ha fatto scatta’ l’indagini: hai la fija dionisiaca e vai a chiama’ le forze dell’ordine?: -ci si rivolge a ‘n letterato, a un conoscitore del teatro: uno scienziato delle scienze della filosofia!: ch’ei vola alto ad altezze d’aquila che tu: pesce rosso nell’ampolla vedi appena appannate e: -poro scemo vive in un mondo tutto suo: il mondo vero è qui: nell’ampolla… -ma non capisci cosa vai a scatenare co’ ‘l tuo gesto ‘nsano hai bisogno di sbatterci la faccia: tie’: fino avvèspa… -e a quanta brava gente mandi a rompere i coglioni poi: i poveri spacciatori, ché i capi scemi esagerati pe’ la fregna ci stanno un po’ sul cazzo -a fa’ i profughi da ‘na città all’altra -e che cazzo pari berluscone… -non esiste uomo eterosessuale sano il quale a proposito delle baby prostitute dei parioli non desideri scoparsele compresi severi giudici poliziotti avvocati e magari dell’elenco qualcuno se le scopa pure contrariamente all’uomo della strada, ma da qui a fasse i chilometri -dài è da fame atavica da forzato de la fregna che forse poi son anche comportamenti un po’ indotti a botte de viagra chi sa... (e ‘n poi manco cerca’ foto di gambe nude teen che te blocca il computer ‘a giustizia: -registramo tutto!…- -ma vaffanculo a registra’ ‘sto cazzo….)

persone dell’anno

super-ultra-megamítici: ve amo!:







capolavori svelati


-viareggio: trovato morto in un’aiuola franco panariello, un passato di tossicodipendenza ché giorgio l’aveva convinto a entrare in san patrignàno
-insomma è morto il fratello sbagliato

pubblicità progresso


rodimento











-syracuse university: “basta un quinto di secondo per innamorarsi: quando ciò accade, si prova lo stesso sentimento di euforia che si prova quando si assume cocaina”
-dico sempre io che la droga è un amore...

mib


men in black fumetto e film è sicuramente figlio anche d’una battuta in easy rider, è di jack nicholson

cannavaro


giocatori dell’italia, nomenclatura

420

venti aprile: giornata dell’erba

http://www.huffingtonpost.com/2010/04/20/420-meaning-the-true-stor_n_543854.html

un secolo avanti


perché le pischelle sono un secolo avanti a noi -né mai le raggiungeremo: perché oggi, venticinque febbraio, timida pausa di sole tra la pioggia e 15° -passando davanti al liceo xxx- ne’ gruppetti astanti c’era già la prima pischella nuda

e se poi crescendo diventano, con tutto ciò ch’è annesso e connesso, cosí:


puoi pure mori’ -felice-

ua: 21 gen 10

questa, date le dimensioni, è una piccola testa di cazzo; a grandezza naturale sarebbe una testa di cazzo; in formato gigante, tipo 6x6, una enorme: testa di cazzo; fatt’è che gli è presa bruttissima la crociatamanía contro lla ddróga: affratellato co‘ i cani dei finanzieri, ottuso anche piú degli stessi -e sempre a saro e macao je pijasse ‘a leptospirosi cimurrata- ieri girando per aeroporti segnalava -quasi incredulo- scoperto in un pacco in transito addirittura dell’hashisheshsh!: un fatto gravissimo, d’inaudita rilevanza -capite, spettatori?: addirittura dell’hashisheshsh!… -un trauma dev’esser stato, sarà volato a inginocchiarsi ai piedi di fini, povera testa di cazzo


e quest’altra di mancia, ché finisce il servizio sulla coltivazione domestica d’erba enumerando gli anni di galera che si rischiano, invitando a lasciar perdere: non dice mica -cambiate quella legge di merda maledetti shariosi-, no: invita a lasciar perdere, pover’altra testa di cazzo

le iene (che poi sarebbe questo) in una puntata paradigmatica: c’è il servizio su politici, società; ci sono i cazzeggi, c’è l’intervista doppia, la classifica, l’inchiesta; in studio luca & paolo dopo la breve parentesi de luigi che -a dispetto dei detrattori- non se l’è cavata male; la coppia è rodatissima e gira a memoria: peccato ceda al perbenismo aziendale e si pieghi alle faccette di circostanza quando si parla di droga; fastidioso e stridente il contrasto fra il battutismo classico sul farsi canne o altro e l’aria contrita se passa un servizio in tema; con loro l’immancabile ilurida, vero dramma del programma: bora come la pajata, incapace, cacofonica con quella sua dizione da ipersalivazione, ancor piú ridicola -se possibile- nel nuovo personaggio che le stanno cucendo addosso di semitirata, di quasi cólta; insopportabile il tasto abusato dell’ilurida di ilurido condito da frasi tipo -l’olimpico, praticamente casa mia- come se non si sapesse perfettamente perché televisiona e quanto sia arrampicata… -inizio puntata da dimenticare con rifiuti di grande fratellurtz in intervista doppia; poi -non necessariamente in quest’ordine: un cazzeggio dei bugs -che hanno raggiunto il loro unico massimo con la medusa rosa- sul genere scherzo telefonico, abbastanza riuscito grazie alla coglionaggine delle vittime; agresti -la sua media è uno buono ogni tre/quattro- co’ i pacchi all’autogrill, una sorta di autoriciclo; roma filippo -non esattamente un simpatico- sul racket ne’ lavori d’accatto: dopo i benzinai self-service stavolta borghettari allo stadio; pif -eliminabile- co’ sgarbi -eliminabilissimo, proprio dal mondo; calabresi -uno che ‘l mestiere suo lo conosce- smaschera i soliti merdosi co’ i finti casting; lucci -punta di diamante ultimamente un po’ smussata- co’ i rom ha il merito di stabilire che tra di essi circola il nome chanel pe’ i figli; gip solito con classifica anch’essa piuttosto solita; inchiesta su staminali di golia -sempre cosí mellifluo, cosí manierato da risultare odioso; pelazza -cui resta il merito giornalistico d’aver filmato una rapina a sé medesimo in diretta- per i duri di comprendonio ribadisce il camorrismo totale in camorraland; nobile fa un altro po’ di servizio pubblico -è la sua caratteristica- mostrando ancora una volta la vera faccia dei politici...
3/04: finalmente una puntata senza ilurida, al suo posto nonsosemispiego magda gomes...; comunque che merdosi: non vanno in onda “venerdí di pasqua”


skype e il solito mezzacapa; mitico skype, con l’aria che tira sapere dell’esistenza di cotanto mezzo è veramente un piacere, il fatto poi che lo usino i cochisti per buttarla al culo a gli -anti- manda proprio in solluchero...; il solito mezzacapa e i suoi contorcimenti dialettici: di regola tenta di buttarla sul tirato, sul colto, -con risultati esilaranti; stavolta scende direttamente sul berluscoglionide: forse dopo andrà a fare matrix...


27/2 Skype collaborerà con la polizia per inseguire i criminali sul VoIP

fanculo...

lily allen ci ha il cervello e lo usa -lily allen has brain and she uses it- contrariamente alla massa di idioti ignoranti che si scandalizzano


beijing 2008: poche cose fanno andare in béstia come quelli che -le olimpiadi mi fanno andare in béstia: ...perché baraccone economico, le guerre, -che schifo il nazionalismo della mano sul cuore, -gli sport dei quattro gatti poi…; tanto pe’ fa’ un nomilióne: beppegrillo.it; -le guerre?: síano stramaledétte, ma ce so’ da que’ tempi lí, perciò persone come il dalai lama o ...io(!) parliamo di tregua olimpica, perché non smetti di usare microsoft o mac per via del milione di morti in iraq -al netto della devastazione-; o lettera del papa con foto di supercircostanza; quel papa che a bushétto dice: -bravo lotta a terrorismo; anche i sassi hanno capito ormai che si bombardano villaggi per -la presunta presenza di presunti terroristi (-lasciamo stare che da certi pulpiti poi ci si potrebbe aspettare anche una parola al cuore, di quei terroristi, creature-); all’onu dice: -bravo lotta a droga; anche i sassi hanno capito ormai che si mitragliano case e barche per -la presunta presenza di presunti narcos; -la mano sul cuore, pèrso?...; ma solo chiusi nel recínto d’una piazza a strilla’ vaffanculo si può sentire comunanza?, -con chi poi: -sul podio a pensa’ ministri e presidenti?…; -quattro gatti: benissimo, fàmo e fàmo vede’ solo calcio e basta anzi: tutte le cose che non interessano alla maggioranza le cancelliamo…; insomma al dunque: -baraccone economico?: vi sono i púri quindi, bono a sapésse...

milàzzo, ragazza muore in discoteca…; -o il rodiménto pe’ sciacallàcci mediaròl politicànti che non è pe’ colpa de lla ddróga...

io e lui (pt 16a)

tutti stupidi con google”?… -be’, intanto google è un po’ stupido: -son già tre volte in pochi giorni che m’attribuisce commenti non miei!… (continua)
-insomma è lo magico algoritmo che non distingue i confini: legge -blogattelle- prende un po’ prima ‘n po’ dopo, aggiunge codici alfanumerici -coordinate e via: ha pronte le sue tréquàttro righe… -e cosí mi ritrovo -alla vista identico a quelli veri copiati dai post- scritto: -come tu ai detto... -oppure: -sono laureato con un buon lavoro…; ma scherziamo?!… -è una situazione da codice penale!… -art 498: usurpazione di titoli o di onori…; -o, volendo poi si legge anche -ma che dico sulla stessa riga proprio attaccato: -fumo canne da quindici anni e non ho mai fumato sigarette -ma scherziamo?!… -non ho mai fumato sigarette?!…; come si diceva ‘na volta: -manderesti ‘n galera ‘n innocente…; ma l’ultimo, praticamente nuovo al tempo di adesso, è veramente clamoroso: surfato in luogo comments -su doc’s onda- ben quattro postati su quindici va a prender parole da quello d’un idiota che mi cita, a: -caro blogattelle il fatto che usi un linguaggio aulico non mi spacenta nè… -aargh!…; a-già, m’accorgo d’aver saltato dei passaggi: onda, commenti…: -yeah: -aggiornamenti: (continua)

16/08/08 ...le prime volte ch’attaccavo il caricabattería mi dicevo: -che cúlo, becco sempre la parte giusta con la lucína in alto…; -sembra passato ‘n secolo e son pochi mesi, mi scoccia ammetterlo però ms ha cambiato la mia vita -di scrivitóre (ed anche un po’ piú in largo), appúnto bonissimo ultimo paragrafo del -tutti stupidi: son le righe piú importanti pubblicate da un bel pezzo in qua e mi preméva dirlo; riguardo a’ dieci (paragrafi) precedenti: -be’, continuo a cercare anche su’ cartacei -vocabolario indflettibilmente, il resto un po’ e un po’ conservando il -mi alzo -m’allungo o mi piego -prendo -sfoglio -mi risèggo, ch’è già un passo avanti in senso tacitiano, anche; altre conseguenze no: sono ancora in grado di leggere a lungo e benché su schermo sia disagevole se davvero m’interessa reggo parecchio..; dunque impratichiménto, impratichiménto=doc, doc=spróne: conseguentemente al pingin’ m’apre il capitolo commenti: -danno visibilità, posson esser di stimolo; -sí, ti dico io stimolo a cosa, ma non hai visto che so’: se una cosa buona ho fatto è stata non abilitare i commenti qua sopra; -sí, be’, però, -ci sono argomenti che, cerca le affinità… -che poi su certe cose mollàlo doc, possiede delle conoscenze specifiche mostruose, e manco a farlo apposta un paio di circostanze si presentan quasi súbito, perfino su huffington (to surf è l’equivalente anglosassone del nostro anna’ pe’ siti, -probabilmante ero rimasto l’unico a non saperlo, -comunque l’americanismo si porta molto nel web nostrano, e al netto degli eccessi e dei veri e propri cessi è corretto, confórme al medium); le modalità, le procedure migliori sono quelle semplici, senza registrazioni affiliazioni; già la password sebbene venga richiesta per un riguardo nei tuoi confronti -almento cosí l’interpreto io-, rompe i coglioni; in ogni caso non credo sia la mia via: vendere o no non passa fra i miei rischi/non leggete i miei posti/e sputatevi addosso -potrebbe essere lo slogan, fatta salva una minoranza che m'ha divertito o comunque è risultata piacevole...

spagnole banconote piú drogate

hanno coste e spiagge, isole, -mare; hanno lingua romanza, avuto un impero, hanno ‘l re ch’è nato a roma; -hanno unioni civili ad libitum, fecondazioni -spazzato via i crocifissi dagli edifici pubblici e’ soldi piú buoni d’europa: -arriba espana!


noo… -adesso ci si mette anche superquàrk co’ cani antiddróga!...

tre notiziuole di questi giorni (-cosí, senza link -prese un po’ qua un po’ là e chi le ha viste bene -il resto mancia) e una riflessioncína su contenuti e modo di presentarle dei mediaroli: rom in fuga dall’itàlia per evitare il censimento; vaticano su immigrati; principino william ai caraibi contro trafficanti; nella prima il messaggio sarebbe questo: il grado di civiltà di una nazione è direttamente proporzionale al numero di selvaggi che vi dimorano: vorrei tanto vederli ‘sti mediaroli dal cuore tenero e la lacrimuccia sempre in agguato (chi ricorda la sciarèlli disperata de: -le puttane sono salve-?!…) nella sala d’attesa d’un dentista, nello scompartimento d’un treno all’ingresso di una bella famigliuola rum dei nostri fratelli rum…; il vaticano si pronunzia su diritti umani e cd migranti -ecco che per i mediaroli: -mette i paletti- ossía stabilisce i confini entro i quali lo stato -può- agire…; e infine william(harry) -detto il fijo de quella lí che se charlie pe’ davéro l’ha fatta ammazza’ ce sta ancora piú simpatico- svolazza a bordo di un elicottero militare ‘ngrése che su territorio non britannico apre il fuoco bersagliando una barca sospettata -nb: sospettata- di trasportare cocaina…; orbene: -primo: speriamo che quel velivolo precipiti (-va be’: e gli occupanti si salvino...); -secondo: in subordine, che si sporga -lui- fin al punto in cui la forza di gravità possa compiere ‘l dovere suo...

famigliacristiàna

-luridi, come sempre; -volgari, come solo chi si erge a educatore totale e possessore della verità assoluta può essere; -necrofagi e coprofagi in fattispecie -violenti -pronti a strumentalizzare tutto e tutti -ancora come sempre…; -ma se gli amici i conoscenti i cittadini tutti -almeno nella fascia d’età fino ai trenta-trentacinque- non danno l’assalto alla sede (santa) di questi merdósi -non devastano chiese rubando i tesori d’arte per rivenderli e comprare droga -non ci fanno vedere un prete bastonato ad ogni angolo di strada -be’ allora si strameritano di essere strafottuti (e confermano il mio teorema)

faccio ammenda: non avevo commentato questa notizia pensando: -tanto, cosa vuoi dire?: -siamo tutti rasta -convertiamoci tutti -mettiamo l’immaginetta del negus o di bob marley sul “vai piano non correre pensa a me”… -e invece, guarda guarda dove vai a trovare un buon suggerimento... (oltretutto vale doppio perché l'intento è oppósto...)

plaudono

noi plaudiamo entusiasticamente a questa operazione: dopo lunghe e complesse indagini sgominate pericolosíssime bande di spacciatori!

meno male che i mediaroli nazionali non li prende sul serio nessuno...; un articolo cosí efferato nello scagliarsi contro la notte le feste la spensieratezza della gioventú -a milioni, e se ne muore uno s’invoca il burqa e ‘l coprifuoco pe’ tutti...

ecco una pagina di titoli idioti specchio del mediarolismo; quanto alla psicotropía musicale testimonianza personale: se ascolto -per dirne una- l’overture del tristan und isolde divento rosso sudo come un cavallo da corsa che ha appena fatto una corsa e piango...

26 giugno

oggi è la giornata mondiale del merdóso cacacàzzi ipòcrita che per tentare di darsi una ripulita suona il disco incantato de -la droga (-ossía lla ddróga-) fa male!, -come se tutto il resto -a cominciare dalle guerruccétte patrocinate- facesse bene; ...-proviamo il loro metro che so -sulle automobili: i vari luca di montefenech in galera a vita insieme ad autosalottièri benzinai meccanici elettrauto carrozzai ricambisti titolari-autoscuola gommisti autolavaggísti...
post litteram fuoriluogo.it aggiungo: ciascuno scelga la psicotropía che prediíge e vi si dedichi: fisica (sostanze, sesso...) o metafisica (televisione, novità…); -oltretutto in official site è abuse ergo: l’uso ovvero il vivere ovvero la vita è la super tautología...

siti aderenti all'iniziativa: fioreblog, Marcello Saponaro, DarkShadowNNN, Franco Corleone, freelabs, Fabionews.

...e fatte 'na pippa stronzo

io e lui (pt 13a)

com’era prevedibile, gravida di conseguenze s’è rivelata la drastica decisione -ossía: ha fatto affiorare un disagio che covava da tempo e mi riferisco a mess: da quando ho ricordi lo ricordo: giornale di casa (non unico) ho continuato -andato via- tutti i giorni a comprarlo e leggerlo: granché non è mai mutato fino a un paio d’anni in qua poi ha cominciato a seguire la china dell’allarme a prescindere con zelo francamente eccessivo e tartufismo stucchevole: manco a dirlo la sua attenzione si è concentrata su… -lla ddróga, naturalmente, -e giú ‘na valanga di cazzate e disinformazione e speciosità da far vomitare… -non bastava che venissero a farci la morale fini o berluscone o ‘l síndacovermóni (ampio trattamento della materia sarà in moo...onologo) -insomma, -per farla breve: l’ho licenziato; all’atto pratico ho ridefinito l’accordo col giornalaio: non piú di default tutti i giorni (vale a dire se non passo oggi domani prendo questo e quello e cosí via) bensí all’impronta: se lo voglio vengo e lo prendo se no si fótta…; diverso il caso rep che incolpevolmente ne segue il destino -incolpevolmente fino a un certo punto: segnalàcci non son mancati neanche lí: -vogliamo dire -primi alla mente- il -certo non ha tutti i torti bagnasco o i rimproveri alle prostitute…;
lettura: devo un chiarimento a questo riguardo: ci perdo è ovvio, e mi riferisco a quel manipolo di autori o addirittura
numi tutelari che vi scrivono, ma altrettanto evidente è il fatto che pubblichino libri...

-caricato: -lla ddróga, -o, su you tube(!), -a, -assemblea confindustria il ministro scajòla detto “quel rompicoglioni di” riferito “a” sfoggia:
-entro i cinque anni di legislatura… -e coniuga il futuro -noi porremmo..

se dobbiamo giudicare su base empirica -infili la provetta in un bugliòlo a caso e guardi le analisi- allora sí possiamo senz’altro dire che è partita in grande stile l’operazione libertà=droga quindi combattere: ier sera tg intervista a funzionario polizia: cita reati odiosi e nello stesso periodo elenca prima spaccio droga poi spaccio stupefacenti; successivamente da strada bofilóna che in vita sua avrà letto sí e no novèlladumíla dice: -troppa libertà...

ua: 18 set 10
sí sí sí! -sessualità=droga sí! -facciamo subito una bella legge contro i bocchini!...
ps: vale la pena tornarci un momento per indagare i nessi logici che avvengono sotto il suo cappèllo di òro: ...-dunqve persone quando tu dici sesso rispondono -bleah! -che schifo! -ora io detto sesso=droga e quando tu dice droga loro rispondono -bleah! -che schifo! ...io bràfo io intellighènte...

imbandiscono tutte ‘ste puntate co’ pandòro -ch’è boníssimo ma il giovedí sera fa vomitare- pischelli: canne e grande fratellurtz -tutti contro la droga invece la televisione de berluscone fa benissimo...