rapporto 10'

rapporto sugli ultimi 10’ mediaroli seguiti -rif sabato notte le 2:00 circa: tg2: lungo servizio su giovane romena fuggita da aguzzini semiconnazionali che per costringerla a continuare a prostituirsi la picchiavano: spudorato tentativo di sinèddoche ovvero s'una presenza stimata (per difetto) di centocinquantamíla puttane si vuol far passare il concetto che vivano tutte identica situazione; nessun accenno -per dire- alle manifestazioni pro diritti qui o all’estero, seppur pertinentíssime -vieppiú commento affidato a ‘n pretazzo tutto ‘ntonacàto il quale chiosa: -donbènzi diceva che nessuna donna nasce prostituta -bisogna dar la caccia a chi ce la fa diventare…; -be’, c’è veramente da rallegrarsi che sia morto…;
-segue edicola: prime pagine di giornali inondàte dalla
dodicenne sms-ísta: a parte le titolazioni ridicole: -pornostar, -pornostar?, ma dico avete presente quali e quanti atti -tutti meritòri- compie una pornostar? -non è appellativo che si dà alla prima venuta -non basta mostrarsi nuda per esserlo: -e tutti i calendari -tutte le attrici -tutte le piú o meno veline (-peraltro in onda in contemporanea-) -pubblicità -cartellonistica?…e dúlcis in fúndo: nel tempo delle cam girls?...: -egli è che sono pipparoli che solo a poter scrivere -nuda- svengono e inoltre: in ogni scuola, in ogni cerchia di amicizie c’è sempre stata la ragazzina che prende il sesso alla leggera (e si badi: qui non c’è sesso consumato -ci sono immagini): io ne ho ricordi, chi legge avrà i suoi: immaginate se il caso fosse stato sbattuto in prima pagina!...