musica

dopo_ragazzi_del_muretto_rai_corretta_genere_no_sessismo_nuova_serie_pt_1
dopo_ragazzi_del_muretto_rai_corretta_genere_no_sessismo_nuova_serie_pt_2

*

maneskin ovvero…

maneskin ovvero merdosi assoluti nefari escrementi stronzissimi kill now de’ quali mi pregio non aver mai ascoltato una sola solitaria nota il frontmerd tacciato di sniffo -io non uso droga- e s’aggiunge subito -ma non c’è niente di male!- testaccia di cazzo -noi siamo contro la droga- rincarano i retromerd morisser ammazzati co’ gianfrancuccio fini salvini e gioggia porcoddío meloni -faremo il test- sí nucleare: ’na bomba atomica al culo e vedemo se ve buttate negativi…

citiam citiamo

come tutti sanno l’opera da tre soldi* di bertold brecht è la rivisitazione de l’opera dello straccione** di john gay ed è anche il titolo piú famoso dell’autore di augusta nonché scrigno della citazione piú consumata lato sinistra con le inevitabili storpiature dovute al telefono senza filo ché lato sinistra non so’ tutti gramsci -fosse vivo oggi leggerebbe perfino il foglio- quindi per fare un po’ di giustizia: in bocca a macheath makie messer il celebre bandito: -che cos’è un grimaldello di fronte a un titolo azionario? che cos’è l’effrazione di una banca di fronte alla fondazione di una banca?…-***
*die dreigroschenoper, 1928
**the beggar’s opera, 1728
***brecht teatro, einaudi 1963, vol I pag 450

gracula

caso mai non l’avessi ancora capito: se c’è ’na cosa che ’n c’entra niente co’ l’oscar è proprio ’l cinema…

pucciniana

pucciniana_schicchi_madama_butterfly

sorgente 1, 2

ma mi dispiento

connery_bond_proietti_mandrake_ma_mi_dispiento

sorgente 1, 2

dominus nodísco

governo_chiude_discoteche_ma_io_sapevo_da_fidanzata

*

centomila volte meglio

tra le tante stronzate sentite riguardo coronavirus la peggiore: -la salute prima dei soldi!- eh già cosí te mori de fame, ma in perfetta salute… -insomma per dirla con woody non ancora che pàllen: La ricchezza non è tutto ma è molto meglio della salute. Dopo tutto non è che si possa andare dal macellaio e dire: “Guardi che bella abbronzatura che ho, e non solo, ma non prendo mai un raffreddore” e aspettarsi che vi incarti del filetto… […] La ricchezza è meglio della povertà, se non altro per ragioni finanziarie… (without feathers, citarsi addosso, bompiani 1976, pag 44)

ps: -vaticinio: a ’n certo momento verrà fori che pe’ ’sto cazzo de coronavirus so’ diminuiti traffico e consumo di droga e la solita collúvie de
mmerdoni parlerà de -almeno un aspetto positivo- quindi ’n perdemo tempo ammazzamoli mo

coronavirus_ansia_tutto_il_mondo_ma_puntini

sorgente 1, 2, 3

miss_mia_cara_miss_bis_e_tris_america_live

sorgente

la fantasia di molière

l’è proprio bel ’sto don giovanni * di molière -che sí va be’ lo so ’gli è come dire -niente male ’sto romeo e giulietta di shakespeare-, fatt’è l’invenzione geniale di tirso da molina da lí ’n avanti costituituisce sorta di cimento ineludibile pe’ successivi -e tanto vale pe’ masuccio salernitano- con opportunità di mostrar le simpatie il favore e il nostro -che rotture di cazzo n’ha dovute subir pe’ l’opera la vita sua tutta- immancabilmente s’è visto vietato il testo… però non era possibile arginare il vento e il suo soffiava forte forte, qui citiamo soltanto l’equivalente inversione del whodunit ne la scuola delle mogli ovvero l’intreccio vecchio-giovane amano la stessa donna e giú intrighi segreti con orazio che sceglie per confidente proprio arnolfo… -tornando poi alle molestie tutt’essendo mosse da spauracchio questo o quello alfin pari sono la battuta d’ingresso di sganarello recita cosí: -dicano quel che vogliono aristotele e tutta la filosofia, non c’è niente che valga quanto la cocaina: è la passione de’ galantuomini e chi vive senza cocaina, non è degno di vivere, ché non solo rallegra e purga i cervelli degli uomini vieppiú stimola le anime alla virtú e in grazia sua s’impara a esser gente di garbo… -guarda chi ne fa uso con quanta grazia la distribuisce e com’è contento d’offrir a destra e manca, dovunque si trovi! non aspetta nemmeno che gli venga richiesta e precorre il desiderio degli altri, tanto la cocaina può ispirare sentimenti d’onore e di virtú a chi usi prenderla…-
se poi qualcuno si chiedesse -dove l’ha presa tutta questa fantasia?- la prima risposta è -sicuramente non dal padre: jean il suo nome, il nostro è stato chiamato jean, quando gli è nato un fratellino l’han battezzato: jean, e lui è diventato jean-baptiste…
*molière, teatro; sansoni, 1961

-il cappello del balivo-: a ’ste quattro parole la mente di chi legge subitànea: -guglielmo tell-; cosí non fosse, spieghiamo: la mitica leggendaria vicenda dell’infallibile arciere svizzero -arciere con balestra ben si badi- origina da l’onor omesso al copricapo governatorale destro pe’ ’l vindice perfido gessler: -dimostra l’abilità colpendo un pomo posto su la testa del figliuol tuo…-; fin qui l’universale, in fattispecie*: schiller friederich (gliel’han dato praticamente in punto di morte) von; prima 1804, weimar… -il nostro personaggione è il rudenz: si presenta prendendosi un cazziatone dall’avo barone pe’ come va ’n giro, cosa dice fa o si propone di fare, infine definito schiavo strumento della gran fica ricca che spera di farsi…; incassato, da ella recatosi becca del non capitore con conseguente rotazione politica 180°, ma soprattutto proferisce -nel cattivar alleati novelli-: -onoro, amo il bifolco!-… -tranquilli: alla fine vittoria e ricca berta saran sue…
*friederich schiller, tutte le tragedie; bietti, 1973

vicino, molto vicino

deborah_monterotondo_tragedia_ancestrale_certezza_vicino

sorgente

robin_hood_robin_hot

sorgente, *

esclusivo_alberto_angela_svela_motivi_passaggio_raiuno

sorgente 1, 2

baby gatta sul tram orfeo di vetro e fumo

…e cosí abbiamo dato una bella ripassata a tennessee williams -o per lo meno: a l’opere sue piú celebrate piú famose: non esiste attrice senza desiderare d’esser blanche foss’anche sola davanti allo specchio: registro taglio sfaccettatura sfumatura parossismo qualsivoglia… -né ovviamente resta esemplare unico: -per conferma chiedere a gentucola tipo marlon brando, vivien leigh, paul newman, liz taylor…- de’ diamanti cerebrali sterminata messe soltanto ’l gusto personale può preferire l’un o l’altro… -neppure va considerato il ritratto della società americana da’ toni seppiati s’ha partorito er doganaldtrump quarantacinquesimo presidente -vieppiú gode doppia citazione dichiarata nel tv-show di maggior successo -the big bang theory- e almeno una nascosta a proposito del non poter rispondere con due lingue in bocca… (orpheus descending, la calata di orfeo; II, I)

tennessee_williams_baby_gatta_tram_orfeo_vetro_fumo

sorgente

oliver_goldsmith_ella_si_umilia_per_vincere_viaggiatori

sorgente

-e non essere tanto severo, mio caro, contro il figlio del tuo vecchio amico -per la mia testa!: non mi dispiace che abbia fatto qualche sciocchezza; io, per me, detesto vedere la prudenza che s’avviticchia ai ramoscelli della gioventú -mi sembra l’edera attorno a un alberello, che lo rovina sul crescere-
sir oliver surface, la scuola della maldicenza, the school of scandal (1777), richard brinsley sheridan; II, III

richard_brinsley_sheridan_dublino_1751_londra_1816

sorgente

parilla

papi_fatto_bocchini_mo_che_dice_mamma_pt1
papi_fatto_bocchini_mo_che_dice_mamma_pt2
papi_fatto_bocchini_mo_che_dice_mamma_pt3papi_fatto_bocchini_mo_che_dice_mamma_pt4

sorgente 1, 2, v

mondiale piúccheperfètto:
svezia 1 - italia 0
italia 0 - svezia 0
italia eliminata


sorgente


sorgente 1, 2, 3, 4

new villain


sorgente 1, 2

’sto calcio

euro 2016: -che meraviglia!…: -italioti fuori da’ coglioni, anche s’è stata un po’ piú dura del solito e co’ modalità tutto sommato eque: se teng ’n boa non impazziva gestendo come ’l genere umano soltanto una volta vide, da me… -risate su ’ngresi e soprattutto franzosi, qualche bella partita, finale abbastanza epico -ancor e sempre: legge del calcio -infallibile non sbaglia mai ti ci puoi spogliare mette’ la testa sul ceppo è l’unico fatto incontrovertibile di questo mondo: real-atletico finale champions 78’ gol mangiato 79’ gol subíto -cr7 per 120’ spettro ibseniano d’eponimo all’ultim’istante redivivo mata… -poi si fotte citando -la lotteria dei rigori-: -la -lotteria dei rigori- la fa tua sorella per stabilire a chi dar via ’l culo -è gesto tecnico -laddove tecnico in sens’amplissimo -e si rifotte -vendetta!- poi, offeso panchinaro, principino di homburg -non son cose queste che si conquistano in sogno- dèsto solleva il trofeo, ma è già preistoria -nel nulla, nel nulla!…- -íbra, pipíta, -sei luce che arriva e che brilla- pog-ba, vale piú d’un milione di euro ogni gol in serie a (fatturato 1.682, reti 1.024) e ’mpiccia ’mbroja palèrme ce deve resta’

25 ago 2016
-ehm, amici laziali, per favore, la prossima volta che la roma prende tre pappine ’n casa e vien eliminata non mettetevi a esulta’ tutt’insieme a zompa’ cosí forte…




sorgente 1, 2

per la serie -non scherzateci su, potrei picchiare- facciamoci due risate alla faccia de quer mummione de gino paoli: che straccione: annasse a imberta’ ‘n svizzera pe’ du’ mijoni che pezzente: madonna veronica louise ciccone puttana li spende pe’ ‘na parrucchierata -justin bieber ce se fa ‘n tatuaggio -va be’ quello ch’è stronzo e se tatua, me pe’ di’ ‘nsomma: berluscone li spende pe’ fa’ ‘na festa ‘na sera, un politico di medio livello li pija in du’ mesi de tangenti... -i vecchi so’ cosí s’è detto perdono il lume della ragione questo beccato minaccia straparla s’agita… -quanto a ‘mbertasse in svizzera fossero du-trecento mijoni, tre-quattro mijardi allora sí vale la pena e va bene purché non siano de’ que’ merdosi che poi chiedan l’esenzioni pe’ l’asilo de’ figli le asl et similia -chi te se ‘ncula stato ladro strozzino assassino però sul serio non vai a succhia’ vantaggi poi ché sei il piú schifoso di tutti…

amaro mo te negro



sorgente1,2,3,4,5,6,7,8

tristan und isolde


sorgente

adozioni coppie gay

e adesso un po’ di bieco trito banale volgare gratuito razzismo omofobo:


sorgente


sorgente

pàrio lín

does anybody here remember pàrio lín... -le baby prostitute dei parioli -ah le baby prostitute dei parioli!: a comincia’ da li mortacci de la piú stronza: la madre ch’ha fatto scatta’ l’indagini: hai la fija dionisiaca e vai a chiama’ le forze dell’ordine?: -ci si rivolge a ‘n letterato, a un conoscitore del teatro: uno scienziato delle scienze della filosofia!: ch’ei vola alto ad altezze d’aquila che tu: pesce rosso nell’ampolla vedi appena appannate e: -poro scemo vive in un mondo tutto suo: il mondo vero è qui: nell’ampolla… -ma non capisci cosa vai a scatenare co’ ‘l tuo gesto ‘nsano hai bisogno di sbatterci la faccia: tie’: fino avvèspa… -e a quanta brava gente mandi a rompere i coglioni poi: i poveri spacciatori, ché i capi scemi esagerati pe’ la fregna ci stanno un po’ sul cazzo -a fa’ i profughi da ‘na città all’altra -e che cazzo pari berluscone… -non esiste uomo eterosessuale sano il quale a proposito delle baby prostitute dei parioli non desideri scoparsele compresi severi giudici poliziotti avvocati e magari dell’elenco qualcuno se le scopa pure contrariamente all’uomo della strada, ma da qui a fasse i chilometri -dài è da fame atavica da forzato de la fregna che forse poi son anche comportamenti un po’ indotti a botte de viagra chi sa... (e ‘n poi manco cerca’ foto di gambe nude teen che te blocca il computer ‘a giustizia: -registramo tutto!…- -ma vaffanculo a registra’ ‘sto cazzo….)

scena per italmusical:



sorgente: 1,2,3,4,5

proviamo a metterla cosí, tentando di chiuderla:
shakespeare è il beethoven del teatro

fa una...



sorgente oroscopo








e ti telefono







questa poi

questa poi è spettacolosa: l’ignoranza crassa l’arrampicatorismo su gli specchi… -fosse capitata a me -solo che a me non capita- una cosa del genere avrei detto -be’, le categorie esistono… -nel suo minuscolo topolinismo cieco sineddoche del mondo in cui viviamo, la solitudine dello scienziato... -ne conosco in gamba simpatici -a nessun d’essi salterebbe ‘n capo di praticar free climbing su li spegli- laureati in lettere: ‘gli è che studiando a tal fine se’ obbligato ‘n campi stretti pe’ ‘l susseguirsi de gl’impegni e ci hai quella cosuccia addosso --e fai e fai cento per volta -poi neanche dopo smetti... -allora c’è l’uno -moderne-: spiegate le sticomitíe l’altro -antiche-: apprende ascoltando me vita di dante -l’impianto critico che solo anni di studio ricerche e ripetizione incessante della materia posson dare -e pole ghiribizzo venirt’anche d’andare ‘l pubblico davanti a raccontare… -per intendersi: io parlo quindici secondi con la fruttara quindici secondi con la fornara -a giorni alterni- e basta: il resto è solo compagnia de’ migliori menti ch’abbian lasciato traccia di sé -e musica: la miglior musica tutt’il giorno, talvolta anch’a notte a letto guardando tv -sempre quando c’è il calcio -il lessico familare poi non è un capitolo a parte è un mondo a parte -il punto fermo: nel cazzeggio fisso assoluto non c’è non ci può essere e non ci sarà mai conversazione sciatta


sorgente

europride 2011


se ‘l mondo è cosí stupido d’andar dietro a lady gaga, e io voglio dire una cosa ché la sappia tutto il mondo: la faccio dire a lady gaga, quindi complimenti a tutti compresa lady gaga -di cui mi pregio non aver mai visto video interviste né letto di lei piú de’ titoli che la riguardassero, e se udita sol per caso -noi venuti su a led zeppelin pink floyd e deep purple, genesis e santana, hendrix e jethro tull o’ nostri banco battisti de andré -chiaro che da ipotetico partecipante avrei preferito mille volte sul palco il banco del mutuo soccorso -il quale poi magari fa un concerto a snt’angelo romano e te lo perdi -che poi s’avessi visto ‘n tempo manifesti capace me lo perdevo lo stesso, è cosí piacevole perdersi concerti o altri avvenimenti… -comunque oggi dall’huffingtonpost al nyt al times tutti parlano dell’europride, dubito che ‘l banco avrebbe ottenuto simile risonanza, quindi tutto bene quel che finisce bene, e crepino papa baciapile e omofobi tutti...


a-ah-acchia: finalmente un risultato ridicolo, consono a un paese ridicolo: volete andare in giro co’ napolitano berluscone e brancher, co’ bossi e fini, co’ i pidiaròli e l’italia dei valuridi, co’ ‘sto popolino e ‘sta classe dirigente, impunemente?; mo parlateci d’un paese sotto shock mi raccomando -e i giocatori?: si faranno un tatuaggio pe’ ricordo?; non avranno pregato abbastanza?… -io intanto godo, -speravo ma pe’ride’-; sonato inno alla gioia -peccato l’impianto freddo non ho sparato piú di tanto...

ehi!

-ehi!, non sarai troppo piccolo per quella vulvuzela??

t r h p s_dubbi


questa è la mitica bocca di rocky horror pictures show, affascinante e ipnotica; a lungo mi sono domandato a chi appartenesse, ora sembra non esistano piú dubbi a riguardo: magenta’s, ovvero patricia quinn -entra e da’ un’occhiata: direi che n’è giustamente orgogliosa anch’essa-; un altro dubbio di gioventú riguardava il testo: tra -time- e -again- cosa c’era?: qui trovare la soluzione fu assai piú facile: warp, ossía deformare, distorcere
(qualche malignaccio, confrontando le date tra questo post e il corrispettivo in -politica- potrebbe pensare a una correlazione, che però non c’è: è casuale)

influenza

dopo mio padre e mia madre la persona che piú ha influenzato la mia vita è senz'altro stanley kubrick, anche perché l’incontro con il suo mondo è avvenuto quando ero bambino: cinema il mestiere del genitore, fin da quando son stato in grado di rimanere seduto due ore senza farmi la pipí addosso mi ci ha portato, e sebbene non ricordi una sola occasione in cui m’abbia impartito una lezione a riguardo -questo è cosí, quest’altro si fa cosà ecc- già poco piú che decenne ero in grado di distinguere la sceneggiatura dalla regia -cosa che sfugge a molti critici odierni-; insomma in quel dicembre del sessantotto come di consueto entravo in sala, le luci si spensero e la proiezione iniziò… -centosessanta minuti dopo, e per una settimana, non apersi bocca: ipnotizzato, continuavano a passarmi davanti a gli occhi sequenze, dialoghi, fantastiche visioni: ero pazzo di 2001; non si contano le volte che ho rivisto quel film, stesso vale per tutti i suoi -non in rigoroso ordine cronologico- ché se da barry lyndon compreso in poi mi son sempre presentato primo spettatore del primo spettacolo, gli altri ho dovuto recuperarli un po’ come li trovavo, e vedere arancia be’ fu cosa -fresco diciottenne- veramente sconvolgente: pomeriggi e sere passati al cinema; per anni, a diedro sulle pareti della camera, formato gigante, appesi:


-roma: “quando quando quando”, “grande grande grande”: alberto testa, autore e paroliere, è morto morto morto

erede


l’erede, con l’eredità, fa quel che vuole; quanto a lei, sai com’è: -ah, il fidanzato mio, fa il meccanico all’officina qua sotto-, tutte le amiche: -eh, cazzo-; -il mio fidanzato è il figlio di lennon; john; il mito; ‘n c’ha manco ‘na lira…-

michael jackson dead

a me piace ricordarlo cosí
(dalla mia collezione privata di cuore)

'ste pischelle


‘ste pischelle che girano, se sentono tutte j lo... -io quando le incrocio -se posso- j’ammollo un peto

spettacolosa rentrée del mago forest a mai dire… show: gag, battute, e si muove nella diretta a suo perfetto agio; con lui in scena stavolta lola ponce -detta lola pòcce per via del calendario- che canta un po‘ troppo ma non se la cava male nel ruolo di spalla; passo indietro invece per corrado nuzzo & maria de biase: -la studentessa-, credo il suo debutto televisivo, resta la migliore; in coppia il tormentone del -cosa avrà voluto dire- anche mi piaceva… enrique balbontin & andrea ceccon fiacchi, specialmente rispetto a gli speleologi; fiacchissimo sensualità a corte e non capisco proprio l’idea di farne un film, probabilmente sbattendomi in faccia gli incassi me la renderanno chiara... -molto buono balasso: l’idea e la tecnica; bravi gigi & ross: mo dire proprio chi è l’uno e chi l’altro no, in ogni caso il tiziano ferro era spaziale; andrea di marco e mirko pure... -certo mi rendo conto che per completezza di queste note almeno un cenno ai gialappi è doveroso: non condivido ‘sta manía pe‘ grande fratellurtz che finisce per avvitarli un po‘ troppo al caccóne -meglio il calcio allora- comunque piú che ridere fanno sorridere, scelgono bene la compagnia e non so quanto ci mettano del loro nei trailer (marcello macchia) che sono perle

lily allen ci ha il cervello e lo usa -lily allen has brain and she uses it- contrariamente alla massa di idioti ignoranti che si scandalizzano

milàzzo, ragazza muore in discoteca…; -o il rodiménto pe’ sciacallàcci mediaròl politicànti che non è pe’ colpa de lla ddróga...

io e lui (pt 16a)

tutti stupidi con google”?… -be’, intanto google è un po’ stupido: -son già tre volte in pochi giorni che m’attribuisce commenti non miei!… (continua)
-insomma è lo magico algoritmo che non distingue i confini: legge -blogattelle- prende un po’ prima ‘n po’ dopo, aggiunge codici alfanumerici -coordinate e via: ha pronte le sue tréquàttro righe… -e cosí mi ritrovo -alla vista identico a quelli veri copiati dai post- scritto: -come tu ai detto... -oppure: -sono laureato con un buon lavoro…; ma scherziamo?!… -è una situazione da codice penale!… -art 498: usurpazione di titoli o di onori…; -o, volendo poi si legge anche -ma che dico sulla stessa riga proprio attaccato: -fumo canne da quindici anni e non ho mai fumato sigarette -ma scherziamo?!… -non ho mai fumato sigarette?!…; come si diceva ‘na volta: -manderesti ‘n galera ‘n innocente…; ma l’ultimo, praticamente nuovo al tempo di adesso, è veramente clamoroso: surfato in luogo comments -su doc’s onda- ben quattro postati su quindici va a prender parole da quello d’un idiota che mi cita, a: -caro blogattelle il fatto che usi un linguaggio aulico non mi spacenta nè… -aargh!…; a-già, m’accorgo d’aver saltato dei passaggi: onda, commenti…: -yeah: -aggiornamenti: (continua)

16/08/08 ...le prime volte ch’attaccavo il caricabattería mi dicevo: -che cúlo, becco sempre la parte giusta con la lucína in alto…; -sembra passato ‘n secolo e son pochi mesi, mi scoccia ammetterlo però ms ha cambiato la mia vita -di scrivitóre (ed anche un po’ piú in largo), appúnto bonissimo ultimo paragrafo del -tutti stupidi: son le righe piú importanti pubblicate da un bel pezzo in qua e mi preméva dirlo; riguardo a’ dieci (paragrafi) precedenti: -be’, continuo a cercare anche su’ cartacei -vocabolario indflettibilmente, il resto un po’ e un po’ conservando il -mi alzo -m’allungo o mi piego -prendo -sfoglio -mi risèggo, ch’è già un passo avanti in senso tacitiano, anche; altre conseguenze no: sono ancora in grado di leggere a lungo e benché su schermo sia disagevole se davvero m’interessa reggo parecchio..; dunque impratichiménto, impratichiménto=doc, doc=spróne: conseguentemente al pingin’ m’apre il capitolo commenti: -danno visibilità, posson esser di stimolo; -sí, ti dico io stimolo a cosa, ma non hai visto che so’: se una cosa buona ho fatto è stata non abilitare i commenti qua sopra; -sí, be’, però, -ci sono argomenti che, cerca le affinità… -che poi su certe cose mollàlo doc, possiede delle conoscenze specifiche mostruose, e manco a farlo apposta un paio di circostanze si presentan quasi súbito, perfino su huffington (to surf è l’equivalente anglosassone del nostro anna’ pe’ siti, -probabilmante ero rimasto l’unico a non saperlo, -comunque l’americanismo si porta molto nel web nostrano, e al netto degli eccessi e dei veri e propri cessi è corretto, confórme al medium); le modalità, le procedure migliori sono quelle semplici, senza registrazioni affiliazioni; già la password sebbene venga richiesta per un riguardo nei tuoi confronti -almento cosí l’interpreto io-, rompe i coglioni; in ogni caso non credo sia la mia via: vendere o no non passa fra i miei rischi/non leggete i miei posti/e sputatevi addosso -potrebbe essere lo slogan, fatta salva una minoranza che m'ha divertito o comunque è risultata piacevole...

chiesero una volta ad altàn dove trovasse ispirazione per le sue creature; rispose ‘l maèstro: -nella realtà…; -ecco perché ogniqualvolta appare -in video- -in foto- un ultrabanchiere un megapolitico un superpresidente -insomma un potente per dirla con school of rock- vedi uno de ‘sti mostri e ti prende l’orrore...

di primo acchíto -la notizia appena battuta- ho pensato (non unico,
-credo): -qui c’è forte odore di porto su il caffè a chi fa l’amore
-sotto ci dev’essere un’ingiustizia grave -la dovete scoprire…;
e ‘nvece era ‘l solito guappo ‘e cartone...

io e lui (pt 10a)

ms è un sonatóre… -avevo avuto già sentore di questa sua dote in uno dei primi incontri ed era divenuta quasi certezza in edizione tg futuro, -lla ddróga ha spazzato il quasi: -compone arrangia esegue polistrumentísticamente; -spazia in tutt’i generi e all’istante!… -in effetti un qualche intoppo -la natura del quale ovviamente mi sfugge- s’è interposto fra noi e l’you tube…: -non risponde alla chiama; -c’è sul mio canale ma cercato risponde picche… mi spiace pe’ l’orde: -dov’è- -dov’èe- fàccélo vedée!!…; temo che fino a lunedí non ci sia verso…; -resistiamo!...

(ps 24 mag 08 h 19:41 -adesso c'è!; ...non mi si chieda come e perché...)