superenalotto


ho sempre sostenuto ch’è immorale non giocare al superenalotto -giocare secondo i dettami dei matematici: poco e sempre; con un euro rischi di vincere milioni; quanto al montepremi, che se il gioco fosse equo dovrebbe valere miliardi, mi son già espresso qui e
23/8/09: cvd