violenza

2021_comincia_benino_cani_storni_kaputt

sorgente 1, 2

similitudini

dicembre_2020_terra_giove_similitudini

sorgente

facile_pischelle_festini_comportamento_irreprensibile

sorgente 1,*

ma mi dispiento

connery_bond_proietti_mandrake_ma_mi_dispiento

sorgente 1, 2

social merdia

social_in_lutto_morte_cane_bénedettaróssi

sorgente 1, 2

national_geographic_ grande_guerra_ignoranza_fila_dittongo_mobile

sorgente 1, 2

quiz_del_secolo_covid_code_supermarket

sorgente

centomila volte meglio

tra le tante stronzate sentite riguardo coronavirus la peggiore: -la salute prima dei soldi!- eh già cosí te mori de fame, ma in perfetta salute… -insomma per dirla con woody non ancora che pàllen: La ricchezza non è tutto ma è molto meglio della salute. Dopo tutto non è che si possa andare dal macellaio e dire: “Guardi che bella abbronzatura che ho, e non solo, ma non prendo mai un raffreddore” e aspettarsi che vi incarti del filetto… […] La ricchezza è meglio della povertà, se non altro per ragioni finanziarie… (without feathers, citarsi addosso, bompiani 1976, pag 44)

ps: -vaticinio: a ’n certo momento verrà fori che pe’ ’sto cazzo de coronavirus so’ diminuiti traffico e consumo di droga e la solita collúvie de
mmerdoni parlerà de -almeno un aspetto positivo- quindi ’n perdemo tempo ammazzamoli mo

coronavirus_ansia_tutto_il_mondo_ma_puntini

sorgente 1, 2, 3

pacato atteggiamento

roma_corso_francia_pischelle_incidente_notte_droga_pacato_atteggiamento_media

sorgente 1, *

svolta storica

stadi_italiani_lotta_orrenda_piga_radar_sonori_etc

sorgente

dedicated_to_jeffrey_epstein_the_mythic

*

la fantasia di molière

l’è proprio bel ’sto don giovanni * di molière -che sí va be’ lo so ’gli è come dire -niente male ’sto romeo e giulietta di shakespeare-, fatt’è l’invenzione geniale di tirso da molina da lí ’n avanti costituituisce sorta di cimento ineludibile pe’ successivi -e tanto vale pe’ masuccio salernitano- con opportunità di mostrar le simpatie il favore e il nostro -che rotture di cazzo n’ha dovute subir pe’ l’opera la vita sua tutta- immancabilmente s’è visto vietato il testo… però non era possibile arginare il vento e il suo soffiava forte forte, qui citiamo soltanto l’equivalente inversione del whodunit ne la scuola delle mogli ovvero l’intreccio vecchio-giovane amano la stessa donna e giú intrighi segreti con orazio che sceglie per confidente proprio arnolfo… -tornando poi alle molestie tutt’essendo mosse da spauracchio questo o quello alfin pari sono la battuta d’ingresso di sganarello recita cosí: -dicano quel che vogliono aristotele e tutta la filosofia, non c’è niente che valga quanto la cocaina: è la passione de’ galantuomini e chi vive senza cocaina, non è degno di vivere, ché non solo rallegra e purga i cervelli degli uomini vieppiú stimola le anime alla virtú e in grazia sua s’impara a esser gente di garbo… -guarda chi ne fa uso con quanta grazia la distribuisce e com’è contento d’offrir a destra e manca, dovunque si trovi! non aspetta nemmeno che gli venga richiesta e precorre il desiderio degli altri, tanto la cocaina può ispirare sentimenti d’onore e di virtú a chi usi prenderla…-
se poi qualcuno si chiedesse -dove l’ha presa tutta questa fantasia?- la prima risposta è -sicuramente non dal padre: jean il suo nome, il nostro è stato chiamato jean, quando gli è nato un fratellino l’han battezzato: jean, e lui è diventato jean-baptiste…
*molière, teatro; sansoni, 1961

-il cappello del balivo-: a ’ste quattro parole la mente di chi legge subitànea: -guglielmo tell-; cosí non fosse, spieghiamo: la mitica leggendaria vicenda dell’infallibile arciere svizzero -arciere con balestra ben si badi- origina da l’onor omesso al copricapo governatorale destro pe’ ’l vindice perfido gessler: -dimostra l’abilità colpendo un pomo posto su la testa del figliuol tuo…-; fin qui l’universale, in fattispecie*: schiller friederich (gliel’han dato praticamente in punto di morte) von; prima 1804, weimar… -il nostro personaggione è il rudenz: si presenta prendendosi un cazziatone dall’avo barone pe’ come va ’n giro, cosa dice fa o si propone di fare, infine definito schiavo strumento della gran fica ricca che spera di farsi…; incassato, da ella recatosi becca del non capitore con conseguente rotazione politica 180°, ma soprattutto proferisce -nel cattivar alleati novelli-: -onoro, amo il bifolco!-… -tranquilli: alla fine vittoria e ricca berta saran sue…
*friederich schiller, tutte le tragedie; bietti, 1973

vicino, molto vicino

deborah_monterotondo_tragedia_ancestrale_certezza_vicino

sorgente

camera car

mondiale_formula_1_2019_camera_car

sorgente 1, 2

robin_hood_robin_hot

sorgente, *

baby gatta sul tram orfeo di vetro e fumo

…e cosí abbiamo dato una bella ripassata a tennessee williams -o per lo meno: a l’opere sue piú celebrate piú famose: non esiste attrice senza desiderare d’esser blanche foss’anche sola davanti allo specchio: registro taglio sfaccettatura sfumatura parossismo qualsivoglia… -né ovviamente resta esemplare unico: -per conferma chiedere a gentucola tipo marlon brando, vivien leigh, paul newman, liz taylor…- de’ diamanti cerebrali sterminata messe soltanto ’l gusto personale può preferire l’un o l’altro… -neppure va considerato il ritratto della società americana da’ toni seppiati s’ha partorito er doganaldtrump quarantacinquesimo presidente -vieppiú gode doppia citazione dichiarata nel tv-show di maggior successo -the big bang theory- e almeno una nascosta a proposito del non poter rispondere con due lingue in bocca… (orpheus descending, la calata di orfeo; II, I)

tennessee_williams_baby_gatta_tram_orfeo_vetro_fumo

sorgente

uefa nations league (start) quasi perfetta

iscritta d’ufficio, la neonata uefa nations league mostra súbito il suo profilo migliore: la francia nouvelle championeuse* impatta zerazero co’ crant cemania -foricàsa va be’ però voi mette’ il fattore -in cospetto-… -debutta anche ragno su telecamera in diretta tv canecinque prima appeso a manca scomparso a dritta ricompare pronto zampetta via… -ecco: roberto mancini -che tutti ricordiamo per l’intervento di chirurgia estetica teso a eliminare -borse/zampe di gallina-, -tecnicamente: blefaroplastica- circa l’esipodio mandragola-mandragora sempre di cardinalizia scaturigine verbo a contrario non proferisce, anzi… -nuovo corso sí: di catechismo -e l’italia sua rischia immediato schiaffone da corazzata polonijnk infine si salva con grande allegria: se perfezion continuerà mestizia di b serie sarà…
*forma perculativa del corretto championne

lutto_calcio_astori_rispetto_pippe

sorgente


11 settembre 2018: fahrenheit 6.0
-i croazzati: unico motivo pe’ franza campione -farsene una ragione- balcanizzati da rediviva spagna: -per definizione genuflessa al real madrid, una volta che nessuno avrebb’aperto bocca si catalognizza e caccia il commissario tecnico alla vigilia andandosi poi a schiantare…; -precedentemente: por(senza cr7)-italia unazero: pennellata s’incornicia perfettamente in quadro…

troppo_colto_intelligente_depressione_comprende_aspetti

sorgente 1, 2

harvey to heaven



sorgrnte 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7


sorgente 1, 2, 3, 4

hordinanza


sorgente 1, 2


*

der (mein) zweikampf

-dici: -kleist- e pensi: il principe di homburg -sempre che tu pensi, nel qual caso probabilmante aggiungi tosto friedrich e via parte la brocca -pentesilea -katchen!… -ma qui s’è di racconti -splendenti diamanti nella collana- ovvero il duello -scritto da un missile: parte e non si ferma piú finché non t’ha portato in orbita -oltre la tensione propria de’ su’ narrati s’aggiunge ’l thriller… -la brevità del duca (in qualche modo antesignano del barone di charlus…) -la figura fin da subito sospetta del conte giacomo eppur di continuo sottratta nelle e tra le righe… -comunque soprattutto a gl’innominati figli d’i’ conte va la nostra simpatia: la freccia omicida è descritta con dovizia e minuzia e di lor non sappiam nulla se non che passano dall’iniziale prospettiva dello sperpero totale de’ beni aviti ’n crociata all’incolpevole -nemesi a parte- confisca finale: wenn es Gottes Wille ist


sorgente


sorgente 1, 2

brrr…indisi di capodanno


sorgente 1, 2

test di cattivería n 1: se ridi tu sei:


sorgente 1, 2

presto cosí

presto cosí:


sorgente

il mercante michael kolhaas aveva un credito col barone di tronk -e non solo- diremmo noi -ma anche un debito- aggiungeremmo poi -non verso il famigerato gentiluomo, né lui personalmente tutto sommato bensí ’l geniaccio che la vicenda ci ha narrato, e con riferimento alla sublime sinergica osmosi base cui sta ’l fondamento ch’ogni autore è principalmente appassionato d’altri autori: d’eschileo -io vivo delle briciole di omero- al gran bardo: prende romeo e giulietta al bandello che lo prende a luigi da porto che lo prende a masuccio salernitano: mariotto e ganozza! (-poscia tutti saccheggeranno shakespeare…) -oh come sa di macbeth la profezia della zingara nonché le conseguenze… -e s’è difficile pensare quel tronk (ricorrente) diverso d’accline voltaire, facile il processo di kolhaas qual seme piantato nella fertile mente d’un giovane kafka…


sorgente

nuovi pacchetti di sigarette:


sorgente 1, 2, 3

’sto calcio

euro 2016: -che meraviglia!…: -italioti fuori da’ coglioni, anche s’è stata un po’ piú dura del solito e co’ modalità tutto sommato eque: se teng ’n boa non impazziva gestendo come ’l genere umano soltanto una volta vide, da me… -risate su ’ngresi e soprattutto franzosi, qualche bella partita, finale abbastanza epico -ancor e sempre: legge del calcio -infallibile non sbaglia mai ti ci puoi spogliare mette’ la testa sul ceppo è l’unico fatto incontrovertibile di questo mondo: real-atletico finale champions 78’ gol mangiato 79’ gol subíto -cr7 per 120’ spettro ibseniano d’eponimo all’ultim’istante redivivo mata… -poi si fotte citando -la lotteria dei rigori-: -la -lotteria dei rigori- la fa tua sorella per stabilire a chi dar via ’l culo -è gesto tecnico -laddove tecnico in sens’amplissimo -e si rifotte -vendetta!- poi, offeso panchinaro, principino di homburg -non son cose queste che si conquistano in sogno- dèsto solleva il trofeo, ma è già preistoria -nel nulla, nel nulla!…- -íbra, pipíta, -sei luce che arriva e che brilla- pog-ba, vale piú d’un milione di euro ogni gol in serie a (fatturato 1.682, reti 1.024) e ’mpiccia ’mbroja palèrme ce deve resta’

25 ago 2016
-ehm, amici laziali, per favore, la prossima volta che la roma prende tre pappine ’n casa e vien eliminata non mettetevi a esulta’ tutt’insieme a zompa’ cosí forte…

un vero genio


sorgente 1, 2




sorgente 1, 2

…e povero anche ’l parrucca


sorgente

come l’affezionato lettore potrà facilmente intuire non un solo articolo merdagrondànte delitto varani mi son guardato: ho informazioni da titoli di giornali e tg, resoconti del televideo (-non omolagabili essendo televideo un caso a parte: si legge al mattino primo caffè, con procedura ben determinata: ultim’ora, ora per ora, prima pagina, edicola nazionale regionale, agenda, politica, economia, italia, estero, cultura, sport; mediavideo tutto dritto fino a tv; di nuovo televideo: ultim’ora, ora per ora, alba e tramonto, film in tv, palinsesto, auditel, le trame sera pomeriggio mattina, ultim’ora, ora per ora, prima pagina- …e ti sei fatto ‘sto pieno di sgrammaticature refusi e ignoranzate varie) …ovviamente all’inizio se so’ buttati su la cocaina, alcol e droga parecchi ‘l primo l’hanno pure omesso, poi mentre il quadro si faceva piú chiaro ed è risultato evidente che non poteva reggere son comparse righe psicologiche sull’impossibilità sostanziale di trasformar in mostro, e dajie focodifíla raipatrignàno la piaga de la droga vespi e sorci: il pus che ‘nsegna alla tintura di jodio come si disinfetta… -quindi ’n bonasostànza non so chi era la bambolina, chi voleva ammazzare il padre insomma ignoro i ruoli, ma ‘l dato sostanziale della vicenda è che mi dàn l’idea di gente che si lava poco

lo scandalaccio del totocalcio

lo scandalaccio del totocalcio: ch’oramai fa centomila euro di montepremi a settimana ché gl’imbecilli tutti a grattare -il bancone della ricevitoria è coperto di minuzzoli devi spazzarne un chilo p’appoggia’ la schedina…: posto che c’è un solo risultato possibile ossía quello che si verifica al cosiddetto novantesimo minuto fottersene della verità filosofica e determinare l’esito secondo la regola: -chi mi sta sul cazzo perde- è divertente: juve ‘n casa due fisso, milan pure, -discriminazione territoriale!: napoli anche!: -discriminazione territoriale-: nel paese dei mille campanili già fa ride’, sta ‘l fatto poi che solo pe’ napoli esiste: solo che siccome napolitàno è de napoli, ma non possono di’ ch’è pe’ questo, s’appaladínano contro ‘a discriminazone… -in una cosa son bravi i tifosi: pijasse per culo: i livornesi so’ compagni?: fanno i fascisti; i bergamaschi so’ fascisti?: fanno i compagni, e se qualcuno la prende male davvero: tutti contro picchiando su lo stesso tasto… -lo scandalaccio dell’analfabetismo: -quando prandelli in conferenza stampa parla di -iniziazioni a centrocampo- -non: -inizio-azioni- proprio -iniziazioni- con spadoni o cappucci et similia, nu’ je scoppiano mica tutti a ride’ ‘n faccia, e c’è sempre qualcuno parimenti se non piú ignorante ch’acchiappa e rilancia -tipo quella fucina di selvaggi ch’è sky, poi tutt’insieme i registi delle partite: -giocatore segna corre esultando verso qualcuno col dito indicante sta per arrivare -stacco-; -ralenti da mille fotogrammi al secondo pe’ uno che se gratta, azione dubbia ’n area: a mezza velocità cento volte a pijatte per culo visto ch’è la massima rapidità con cui potremmo muoverci noi in ugual circostanze… -chi?: cuadrado? -ah sí: l’amico de redondo… -mo va be’ victor ibarbo s’è ’n po’ ridimensionato però il momento di gloria l’ha vissuto: lo voleva fortemente fabio capello quand’era al real madrid per effettuare lo schema: ibarbo y capello… -derby di roma: al trentaquattresimo 2t esce gonzalez, entra onazi: e la lazio si becca una squalifica per razzismo...


sorgente


“...purtroppo non possiamo attaccare l’italia: il territorio è sotto capillare controllo di mafia ‘ndrangheta camorra: sbarchi le armi e ti chiedono il pizzo, le trasporti e ti chiedono il pizzo, per trovare un alloggio sicuro devi dare la tangente a tutto il consiglio comunale, prepari una bomba in garage devi allungare la bustarella ai vigili per chiuder un occhio -non riusciamo a stargli dietro!… -poi: parcheggi sotto casa l’auto pronta per il commando: te la rubano!, progetti di far saltare un ponte quello casca da solo perché l’hanno costruito a sputi e i soldi se li sono mangiati, avvelenare i pozzi non se ne parla ché non ti puoi avvicinare per le esalazioni tossiche; siamo disperati!…”


sorgente 1, 2

registi dimenticati si ripropongono


sorgente 1, 2, 3


sorgente 1, 2

per la serie -non scherzateci su, potrei picchiare- facciamoci due risate alla faccia de quer mummione de gino paoli: che straccione: annasse a imberta’ ‘n svizzera pe’ du’ mijoni che pezzente: madonna veronica louise ciccone puttana li spende pe’ ‘na parrucchierata -justin bieber ce se fa ‘n tatuaggio -va be’ quello ch’è stronzo e se tatua, me pe’ di’ ‘nsomma: berluscone li spende pe’ fa’ ‘na festa ‘na sera, un politico di medio livello li pija in du’ mesi de tangenti... -i vecchi so’ cosí s’è detto perdono il lume della ragione questo beccato minaccia straparla s’agita… -quanto a ‘mbertasse in svizzera fossero du-trecento mijoni, tre-quattro mijardi allora sí vale la pena e va bene purché non siano de’ que’ merdosi che poi chiedan l’esenzioni pe’ l’asilo de’ figli le asl et similia -chi te se ‘ncula stato ladro strozzino assassino però sul serio non vai a succhia’ vantaggi poi ché sei il piú schifoso di tutti…

terzo pianeta generazione zero

alla domanda -chi conosce peter pan?- tutt’alzano la man: atto d’uniformità -chi ha veduto carton animato chi ha visto il tal film o si “ricorda qualcosa”, ma de’ barrie ’n verità la metà della metà sa -con immenso detrimento del piacere impiacentito che lettura di sí capolavoro dà... -completo perfetto delicato e c’è violenza e sangue e morte... -le risposte secche di peter sono magiche, (-se da ragazzino in teatro peter pan, maturo sei condannato a calibano…) e non ce ne voglia sir james se prendiamo assai piú sul serio i no e i mugugni dell’eterno ragazzo che non il grido -vivere può essere una grande avventura-: -traspare, sir, l’onesta inclinazione…- -e flaiano: quando non si è piú ragazzi si è già morti- ...peter pan co’ su’ retaggi di giovin dio greco (per altro personificazione -nelle fattezze dategli da sir george frampton- del gran dio del gran culo de‘ culi che sovrintende a‘ jackpot e vincite a milioni…) -fanciullo che’ vecchi proprio non vedono -specchio dorian irraggiungibile beffardo mostra colui che genitor presenti non ha: -la prima generazione che sperimenta l’ascendenti immortali -due corpi non possono occupare lo stesso spazio -color i quali t’han generato ch’eran stati generati da chi -sepolto- ha conferito pienezza di lor vita e’ beni e risorse -ricevuti all’età nostra -co’ noi ‘l meccanismo s’inceppa -fossimo almen basciati dal gran dio del gran culo de’ culi oh! chi rinfaccerebbe nulla… -per lustri e lustri: -que’ beni ‘un si toccano per carità son la vostra eredità! -e’ ritrasmetton a sé stessi… -occupano il tuo orizzonte da quando sei nato -hanno avuto una vita senza di te, tu non hai avuto una vita senza di loro -e la gente come me all’età mia muore… -la prospettiva dell’orizzonte libero alla stessa quota dello sbarco degli alieni -è impossibile evitare, poi: -ma che sarà ave’ st’orizzonte libero!... -tra karamazov e i pugni in tasca -barbablú: -il buon senso non vi grida all’orecchio che dovreste esser morta?...- -solo che la natura facesse il suo corso… -aspettativa media di vita ottandadu’anni, doppiato ‘l capo si sentono onnipotenti, inattaccabili -i poeti descrivono come sono i vecchi: ipocondria, egoismo smisurato, qualsiasi cosa pur di mantenerli ‘n vita, tutte le risorse van consumate, senza limiti...


sorgente

soggetto per un crime

un uomo, decisamente ricco, è sospettato d’aver ucciso la moglie; l’accusa è circostanziale: il corpo della donna non è mai stato trovato, ma ultimamente c’erano state queste scenate, liti: una molto violenta l’ultima notte in cui la donna era stata vista viva, tracce di sangue, insomma la procura s’intigna e ottiene il rinvio a giudizio; un po’ consigliato un po’ perché la scelta appare inevitabile l’uomo si rivolge al piú famoso penalista della città ch’ha fatto assolvere gente inguaiatissima, certo i suoi metodi sono quantomeno borderline però… -l’avvocato incontra l’uomo, esamina un po’ il caso l’interroga: sí lui credeva lei avesse un amante, discutevano, -quell’ultima notte fu lei a provocare violenta come non mai, lo colpí, volarono schiaffi e le uscí sangue dal naso, ma poi com’improvvisamente era cominciata finí; dopo lui bevve molto e i ricordi erano confusi: in ogni caso giurava solennemente di non aver ucciso la moglie… -l’avvocato accetta e si va in aula: nelle prime fasi del processo vien fuori che c’erano dei conti offshore milionari ch’erano stati svuotati dalla donna e i soldi svaniti: movente in piú per la procura… -poi durante un’udienza un poliziotto entra in aula, s’avvicina al giudice e dice qualcosa all’orecchio, questi sospende il procedimento chiama gli avvocati a sé e dice al difensore di parlare con quel polziotto: egli è desolato, deve purtroppo comunicare all’avvocato che a sua moglie è capitato un terribile incidente d’auto dalle conseguenze fatali: è deceduta… -tremenda crisi dell’avvocato il quale però poi vuol farsi forza gettarsi nel lavoro e continuare il processo, che però va male e l’uomo viene condannato... -tracollo dell’avvocato che decide di lasciare la professione, lasciare il paese, non si dà pace, si ritirerà in un luogo sperduto e tutto il mondo alle spalle… -infine lo vediamo sbarcare in un paradiso caraibico felice e sorridente, ad attenderlo una donna ch’è la moglie dell’uomo: nascostasi, aveva poi provocato l’incidente mortale, ora si gode col suo amante i soldi del marito carcerato...

don carlos

di: victor hugo: hernani: a onor del vero dovrebbe intitolarsi don carlos: le simpatie dell’autore van tutte palesemente al giovane re: brillante spiritoso elegante (I,I); testa calda uomo d’onore (I,III) e gran signore; consapevole, conscio del proprio rango, -egli: recita il monologo de’ massimi sistemi (IV,II), muta l’animo suo al titolo di cesare, e poi ‘l gesto di splendore verso gl’innamorati e la clemenza, pe‘ congiurati… (IV, IV) -hernani in fondo è un noioso, un pedante, ci ricorda don alvaro de la vedova scaltra, e infine ‘l duca te lo devi leva‘ dar cazzo, come sía sía:
-veleno o pugnale?-
-pugnale!-
-tieni!, ahh!…-
-eh…, -duca…; -signori don ruy gomez era impazzito!, diceva che voleva prendersi la mia vita con le sue mani!; nel disarmarlo…-
in ogni caso una cosa è certa: avrebbe potuto intitolarsi don ricardo mai no...








persone dell’anno

super-ultra-megamítici: ve amo!:

aussie come acronimo

-assolutamente -univocamente -stronzi -stronzissimi -icone -esemplari: -gli arbitri- di del piero dovevano prendere, non: -del piero-; -prima causa di morte nel mondo occidentale o sviluppato che dir si voglia è la sedentarietà: mettano le foto su: pubblicità di poltrone e divani, televisori…


e ti telefono







a puntino

-o, cosí eh: ‘n appuntino -un piccolo memo:


-roma: doppia sorpresa a villa torlonia durante gli scavi per l’edificazione del museo della shoah: trovati fusti tossici e…:

homs!

meteo: gelo e neve non mollano la presa anzi rilanciano -città bloccate dal ghiaccio -a trieste bora mista a nevischio -ovunque sale l’ago su la scala beaufort:

calciatori per l’unicef

calciatori per l’unicef: képler laveran lima ferreira pepe:


-tresana di massa carrara: salta in aria metanodotto: gravi feriti, case distrutte, fiamme alte centinaia di metri
-e qui in esclusiva assoluta rarissima foto scattata pochi istanti prima dell’immane esplosione:

sport invernali 2012

schettino:


sorgente
sorgente

itainc

che nemesi!: non c’è nessun naufrago ch’abbia omesso -titanic- dal racconto: tutti belli spaparanzati in poltrona spruzzi di coca cola -poracci!, che sfiga, ma pensa te… -la macchina comoda parcheggiata di rapina, riscaldamento a palla musica -davvero ci pensi trovarsi in quella situazione… -braang! -che nemesi -com’infallibile sineddoche del mondo umano orbitante: impreparato ignorante straccione nell’animo -si viaggia tutti tutti si deve viaggiare vedere -vedere: i ciechi -perché ti lamenti che non ti giovino i viaggi?: ovunque tu porti te stesso dice a spanne socrate -cazzo vuoi vedere se lettura non t’ha dato l’occhi? -comunque una buona notizia c’è: pischella sosteneva suo gruppo esser salvo al completo -sí sí tutt’e tredici!, le nostre modelle, tutti… -le fiche sono salve!


troppe troppe




sorgente


-roma: rapinatori sparano e uccidono un uomo; colpita anche la figlia di pochi mesi ch’aveva ‘mbraccio, morta all’arrivo dell’ambulanza:
-po’ anna’ bene pe’ ‘l giardino dell’angeli?


-viareggio: trovato morto in un’aiuola franco panariello, un passato di tossicodipendenza ché giorgio l’aveva convinto a entrare in san patrignàno
-insomma è morto il fratello sbagliato

napoli vs

le frecce indicano i ladri rapinatori dell’auto della moglie di hamsik incinta di svariati mesi:



papa querela 'sto cazzo




sorgente

-mitici, -co’ cani: -cani e cani e cani -‘sti merdosi, se scaténano, -lo sterminio voglio: orizzoverticale
assòlta -no: premiarla dovevano

peccato...


-roma: tbc: codacons: il marito dell’infermiera lavorava in una struttura per malati di cancro
-be’ va be’...


-new york: s’è dimesso dal fmi dominique strauss-kahn, accusato di crimini sessuali
-hund!, una cameriera!: ma pagala, maledetto ebreo- ha commentato lasciando cannes lars von trier

vento forte

oggi vento forte: danni, seccúme, stress per le giovani foglie e rametti -pure ‘sta cazzo de perturba ‘nvece di lambire poteva veni’ e porta’ ‘n po’ de pioggia che c’è ‘n asciuttúme… -l’unica consolazione è ch’almeno sappiamo con chi prendercela: col maledetto straporco spirito santo

osama bin lando

cosa stanno guardando il presidente obama e il suo staff d’élite in gran segreto?:


ecco svelato il mistero:


royal wedding wishes

l’ho tolto
tutto sommato niente meglio d’un
chivvesencula



infatti eccola:

l'asse

ua: 13 mar 11
iernotte rainews24 ha fatto vedere i titoli del tg1 -e già questo…- in cui una che potrebbe essere petruni con dizione di papera strozzata dice che l’asse terrestre si è spostata -si è spostata, -essa l’asse, -sí da stiro ’n testa co’ tutto il ferro e la caldaia appresso -e non paga: conclude con le ricerche dell’assassinio, in zona, lo cercano, secondo lei: l’assassinio… -io te lo farebbe trova‘ proprio mo adesso a te che te cerca limortacci tua...

o no cazzo il giappone no: son genti civilissime: -e’ c’hanno l’hanami -e’ fan la festa a gli alberi!, son persone colte spirituali inclini all’arti e con radici antichissime, -scemi quanto basta -con degli svacchi da lasciare attoniti financo partecipi, -cortesia e gentilezza; ...davvero un dispiacere, una bruttissima notizia, che ferisce
-almeno la borsa era chiusa?

solidarietà

ua: 7 mar 11
piena e assoluta solidarietà a’ carabinieri: mo pe’ un episodio -grave quanto si vuole, ma uno- lancia’ ova, la bomba carta -aho?! -a donne de’ centri sociali, ma ‘n è che l’assalto va portato altrove?
-e non se ne può piú de ‘sti merdosi -la mia vita è un disastro-; -la mia vita è un disastro e allora accoltello la ex, je do de omicidio-suicidio magari pure plurimo, fijji mostri a raffica… -la tua vita è un disastro perché sei ‘n idiota ‘n ignorante, perché ‘n hai letto ‘n cazzo non hai esercitato fin da piccino il meccanismo di transfert e analisi, lo sviluppo dell’intelligenza attraverso flusso di sangue al cervello che solo la lettura è in grado di compiere, -ecco perché la tua vita è un disastro altrimenti sarebbe una tragedia con capo e coda e capiresti -per fare un esempio- che facendo secco un berluscone rendi un servizio alla civiltà e conseguentemente entri a far parte d’essa, riscatti e onori la tua vita… -la mia vita è un disastro, senza soldi né lavoro e con una bambina da mantenere… -e chi cazzo t’ha obbligato a sgrava’ ‘n pischello -non t’hanno insegnato ad abortire? -ragione a quelli della fecondazione assistita: vuoi la visita? -so’ tremila euro -vuoi l’ovo? -so’ ventimila euro -a ovo, e possono volercene cinque per un risultato, piú viaggi che qua ‘n se po’ trasferimenti cliniche alberghi…-ce l’hai ‘n par de piotte da butta’ pe’ ‘sto rigazzino?: se ce l’hai bene, vorrà dire che forse combinerai disastri a non finire però non verrai a caca’ ‘l cazzo a noi, alla società cosiddétta, ti pagherai i tuoi danni senza rompere i coglioni a gli altri -senza soldi né lavoro…-ma vaffanculo -ch’avrà pure ragione grillo a sostenere la pezzodimerdità del direttore l’assurdità dell’arresto e via discorrendo il resto del bonsensísmo ‘n fa na piega -il novanta per cento degli arresti è assurdo, ma prima di certe cazzate se non altro vista la diffusione la comodità del mezzo che forse t’aiuta vatti almeno a leggere ladri che muoiono e ladri che muoiono 2 va’...

pare niente


pare niente ‘nvece ‘l commento del politologo ruggine è da incorniciare:


-mosca: espulso giornalista del guardian che aveva definito la russia stato virtualmente mafioso
-quel -virtualmente- non gli è andato giú


-bacino del mediterraneo: algeria, tunisia, egitto: rivolte: a ciascun la sua: noi abbiamo quella dei tifosi del brescia
-con l’occasione:
Lazio - Fiorentina 2-0 (giocata ieri)
Cagliari - Bari 2-1
Inter - Palermo 3-2 (0-2)
Lecce - Cesena 1-1 Cesena sbaglia un rigore


fanculo...


-facebook: nasce gruppo -stanco del tuo cane?: spingilo al suicidio; ti forniremo numerosi consigli utili su come sbarazzarti del tuo cane in maniera del tutto legale-
-ehi voi del gruppo: se davvero siete veri allora siete un quasi mito: totale se omettevate -il tuo-

l’annunciatrice mostro di raitre presenta la puntata di correva l’anno centrata su -le figure femminile- del fascismo…: -bang!-
-questa del plurale femminile sparito poi è una disgrazia nazionale: le elezione, le situazione… li mortacci delle vostre madre

monicelli

ua: 1 dic 10
anch’egli è piú vivo oggi… -che grandezza, qual modo di svettare su’ merdosi tipo most unctuous e simili… -e una certezza: l’unica rivoluzione che si può fare qui è quella che ti fai da solo
...che poi si possa solamente pensare d’immaginare di tollerare che binetti osi parlare del maestro -binetti per la quale mi pregio d’aver progettato apposito cilicio anale con speroni infocati- è cosa insopportabile:

Pedopornografia virtuale: condannato
Milano, prima pena emessa da tribunale

da -la fantasia al potere- a -la fantasia in galera-

-ehi legislatori della libertà e severi applicatori: per questo son passibile d’arresto?:

romania1 italia1

al 33’ pt vantaggio romeno con maricica, ma solo perché in difesa non giocava burtone:


al 36’ st pareggio su autogol di maricica, ma solo perché in attacco giocava burtone:

rodimento










la cugina esiziale (?)

ua: 18 ott 10

Hanno ucciso Sarah insieme

be’ certo, il quadro della situazione è un altro (pare); avendo schivato come le merde su’ marciapiedi le trasmissioni tv ieri per la prima volta ho visto al tg la cugina: è ‘na cicciona; tutti magri ‘n famija (be’ ‘nsomma, maledetti tigiés) lei è ‘na cicciona quindi una storia pregressa di abusi de lo zio perpetrati contro la su’ propria fija (e…?) si gioca a una quota ridicola


-milano: tassista investe cane e viene massacrato di botte; -ehi taxi driver: non lasciare mai un lavoro a metà

lo zio esiziale

mo tutti a spara’ su lo zio, un pover’uomo, ‘na mente semplice ove mai non s’è affacciata un po’ di cultura di filosofia, un debole che non ha retto all’urto della ragazzina fichetta prontissima per il cazzo -scoppiato, dopo un bombardamento che non ha sopportato -un fragile (e un puro, un bukowskiano inconsapevole che confessa pure d’averla scopata da morta -e infatti subito l’avvocato entrato in scena dice -resta da stabilire, vedremo, chi sa...-) nato cresciuto e pasciuto a moralismo de chiesa e paesano bonsensismo, praticamente un predestinato (aggravato) -e s’è macchiato della colpa piú grave, ha sacrificato sangue del suo sangue -senz’appigli giú nell’atroce -ed è perfetto per diventare il nemico di tutti, simile, uno di loro, -la gente si ribella non lo vuole -non è mica un boss latitante che dal giardino di casa piscia su i passanti, e loro con impegno civile cambiano marciapiede-, -uguale a chi lo racconta ch’è ignorante quanto lui, strilla appresso al vento... -bella toppa anche di grillo che se la prende co’ tette e culi ‘n giro soprattutto in tv


-kashmir indiano e pakistan: gravissime inondazioni; anche in cina, ma lí trattasi di volgari imitazioni

l’amleto visto da fortebraccio:
-che ficata!-


-terni: in incidente di paracadutismo muore pietro taricone; una cosa è certa: mo tutti a consola’ kasia:

scaletta #1


scaletta per scena buono vs cattivo, l’ultimo dei buoni contro l’ultimo dei cattivi: ultimob vs ultimoc:
-carneficina finale: morti sangue e armi ovunque
-ultimoc armato tiene sotto mira ultimob ch’è disarmato
-si scambiano complimenti definitivi
-ultimoc senza mossa d’altro muscolo preme il grilletto; all’inizio del movimento l’anello all’indice ch’era un suo vanto prende un raggio di luce e lo riflette
-ultimob è colpito negli occhi dal riflesso -intuisce e sfrutta la frazione di secondo a vantaggio per spostrsi di slancio mentre
-ultimoc spara
-ultimob di slancio recupera una pistola e fa fuoco contro ultimoc, ripetutamente
-ultimoc giace morto


soggetto per scena splatter:
una cella di prigionía, semibuia; dal soffitto pendono quattro catene fino a un metro da terra: a ogni estremità un legaccio; entrano tre uomini che trascinano una donna, nuda; lei si lamenta e tenta di divincolarsi, prendendo insulti schiaffi e pugni; viene legata polsi e caviglie a gambe larghe, uno degli uomini inzia a stuprarla: in mano ha un paio di cesoie -di quelle tipo giardinaggio dalle lame arrotondate- con cui stringe un capezzolo facendolo sanguinare; giungendo all’orgasmo l’uomo serra le lame e fa saltar via il capezzolo; a gli ultimi colpi d’anca trafigge il seno con violenza, infine quasi accasciandosi pianta le cesoie aperte nell’ombelico, mentre gli altri ridono e la donna muore


-catanzaro: ventunenne uccide la madre con forchettone da cucina; nel pomeriggio avava dato segni di squilibrio e la donna aveva chiamato un sacerdote affinché ci parlasse: cosí impara a chiamare la neuro invece dei preti

alla...

alla maniera di south park



-potenza: trovati nel sottotetto della chiesa ss trinità i resti mummificati di elisa claps, la ragazzina scomparsa nel ’93:
-mannaggia- ha detto il parroco -averlo saputo, du’ colpetti le si potevano ancora dare-


-chateauneuf-de-grasse: avvelenati i cani di marina berlusconi; la cagna, amici miei, la cagna, dovreste; poi...


ferve il dibattito su: la caccia: non m’è piaciuta mai granché, come la pesca del resto: andare a rompere il cazzo a ‘ste pore béstie, mah.. -però la caccia mi fa venire súbito alla mente: i tartassati, pietro germi, il cacciatore e il mio produttore di documentari, cacciatore: ‘gli è che magari andavi lí per discutere e lo trovavi in ufficio che caricava il fucile...

comunque: avrò stima del cacciatore che alla domanda -perché vai a caccia?- risponderà: -per il gusto di uccidere

iersera su rete4 nikita, che poi non è altro che una my fair lady del crimine: il soggetto è lo stesso


-venezia: allarme per falsi pacchi bomba; intervenuti gli artificiosi

influenza

dopo mio padre e mia madre la persona che piú ha influenzato la mia vita è senz'altro stanley kubrick, anche perché l’incontro con il suo mondo è avvenuto quando ero bambino: cinema il mestiere del genitore, fin da quando son stato in grado di rimanere seduto due ore senza farmi la pipí addosso mi ci ha portato, e sebbene non ricordi una sola occasione in cui m’abbia impartito una lezione a riguardo -questo è cosí, quest’altro si fa cosà ecc- già poco piú che decenne ero in grado di distinguere la sceneggiatura dalla regia -cosa che sfugge a molti critici odierni-; insomma in quel dicembre del sessantotto come di consueto entravo in sala, le luci si spensero e la proiezione iniziò… -centosessanta minuti dopo, e per una settimana, non apersi bocca: ipnotizzato, continuavano a passarmi davanti a gli occhi sequenze, dialoghi, fantastiche visioni: ero pazzo di 2001; non si contano le volte che ho rivisto quel film, stesso vale per tutti i suoi -non in rigoroso ordine cronologico- ché se da barry lyndon compreso in poi mi son sempre presentato primo spettatore del primo spettacolo, gli altri ho dovuto recuperarli un po’ come li trovavo, e vedere arancia be’ fu cosa -fresco diciottenne- veramente sconvolgente: pomeriggi e sere passati al cinema; per anni, a diedro sulle pareti della camera, formato gigante, appesi:


-"Tragedia famigliare per Valentino Rossi: il secondo marito della mamma, Stefania Palma, è morto suicida all'età di 52 anni. Mauro Tecchi, un affermato ingegnere, si è puntato un fucile calibro 12 al petto, regolarmente detenuto, e ha fatto fuoco"

-petto regolarmante detenuto-, eh corriere, culla del benscrivere...

scavano


"Quel parcheggio è pericoloso e inutile". Dal Flaminio si alza un coro di proteste contro i pesanti disagi causati dai lavori per il parking sotterraneo di piazza Gentile da Fabriano”
a zozzi che state a fa’? -a scava’ sotto ‘l teatro olimpico?: -io so’ stato rappresentato in quer teatro sa’?, -giú le mano!… (-un testo in certo qual modo poi ripudiato, ché non avevo ancora maturato la convinzione filosofica contro tutte le religioni-) -e ancora: a me vengono in mente soluzioni fortemente alternative, tipo collegare il parcheggione di villa borghese all’auditorium, allo stesso teatro olimpico scavando buchi stretti e lunghi, poco invasivi, mettendo nelle gallerie tapis rulant veloci fatti con elementi simili ai cingoli, un dopo l’altro con velocità diverse in modo che sali sul primo ch’è lento, normale, e via via aumentano i giri cosicché il percorso centrale si fa in un baleno -ovviamente rallentando all’arrivo; accanto un percorso piú lento con possibilità di incroci con punti ristoro, commercio, svago


striscia la notizia è ‘l braccio armato de uno che ce n’ha quanti la deacalí

guido io?, tu?

questo è gianni guido


e questo ero io, sempre al tempo dei fatti


simili?, direi proprio di sí; vicini, contigui, anche; si può facilmente immaginare i discorsi che si fecero, che certo non sottoscriverei adesso; però… quando sento o vedo o in qualsivoglia modo apprendo: i mediaroli -la strage del circeo-; strage?, dicessero (o …) -massacro-, ancora, ma strage ...mi fa venir voglia di rifarli, quei discorsi


Gay aggrediti a Roma, in manette l'aggressore "E' un individuo socialmente pericoloso"

il succo, è quello

che palle però, ‘sti froci repressi stanno a diventa’ insoppportabili: liberatevi, ciucciate cazzi e state sereni
ua: 26/8/09


-dài felipe!, non mollare!
-massa stordito: barrichello je n’ha mollata una...


-roma: nel concorso del superenalotto che metteva in palio 102 milioni per il 6 centrato un 5+1 da due milioni e ‘na magnata de cojoni
-palermo: militare spara alla fidanzata ferendola gravemente e poi si uccide; è accaduto in piazza 13 vittime, al momento ribattezzata 14 vittime e mezzo in attesa di sviluppi


-milano: fiaccolata per il tabaccaio suicida perché in mano a gli strozzini; affranta sfila la sorella col tatuaggio sul braccio listato a lutto
-acireale: bimbo sbranato da cani, -aah!, ma che bella famigliuola canosa: il fratello pregiudicato pe’ furti, le bestie addestrate ai combattimenti e lo zio che dice -’n sacciu niente-


-germania: tre persone sono morte a altre 50 ferite -di cui sicuramente quattro gravi- colpite da un’auto guidata da un’anziano uscita di strada e piombata su una festa di tiro a segno; l’auto, probabilmente per un malore del conducente di 79 anni, è penetrata per circa 50 metri tra la folla fermandosi contro una macchina della polzia; ricoverato anche il guidatore che, appena le sue condizioni lo renderanno possibile, riceverà il primo premio


domani link

-terminato il concerto di springsteen all’olimpico di roma; delusione tra i fan: non è crollato niente


-rientrata in italia la salma del parà ucciso in afghanistan; era di campobasso, ma data la sfiga ch’ha avuto sarà cremato a l’aquila e le ceneri sparse a viareggio
-sentenza per l’omicidio di abba: 15 anni e 4 mesi al padre bastonatore, 15 anni e 4 mesi al figlio bastonatore e 30gg di terapia intensiva alla madre di aldrovandi pe’ l’infarto che l’è preso quando ha saputo
-il papa si frattura il polso destro; e t’ho detto -piano con quelle pippe!

delicato


nel giorno dei funerali solenni a viareggio, forse in omaggio alla popolazione o per aiutarla a farsene una ragione, rai3 trasmette trappola sulle montagne rocciose: un film in cui un treno, sequestrato da terroristi, alla fine si scontra con un altro treno che trasporta milioni di litri di benzina, tra fuoco e fiamme...

chiunque tu sia lettore scrivitore de la stampa sei un mito e pe’ ‘sti otto deficienti subito altrettanti biglietti

razzista


perché ogniqualvolta leggo di un qualche fatto efferato al centro-nord mi dico -uhm, qui mi sa di sudicio, e puntualmente…
*
Ladispoli, due morti e un ferito nello studio legale: l'omicida si è costituito
*Uccise per delle briciole di pane: trent'anni al padre e dieci al figlio
síii -sono razzista -che bello!

Beccaria, ritirato il giornalino «Vignetta offensiva sul Papa» La preside: è di pessimo gusto
Ritiro immediato del giorna­letto. Non senza una spiegazio­ne. In tutte le aule — mentre i bidelli strappano la copertina del giornalino per poi ridistri­buirla — la dirigente invia una circolare rivolta a tutti e 890 gli iscritti. «Quella vignetta — pun­tualizza — era di pessimo gu­sto

pischelli moderni… ne’ licei nostri, negli anni settanta, la copertina gliel’avremmo fatta mangiare, e di buon gusto

piano, casa


h 3:32; 90 km dall’epicentro, VI e ultimo del palazzo:
piano, casa


Affonda un barcone: «Duecento dispersi»
ecchissenefrega, sono milioni, sono milioni e so’ destinati a magnaccese: che me ne frega se me se magna il numero x milioni centinaiamila o ‘l numero y milioni centinaiamila -sempre milioni sono e sempre destinati a magnaccese so’...


chi se mette co’ ‘l muslimo finisce velata
o a fare i gargarismi impossibilitata

eluana è morta; il padre beppino e la madre saturna la seppelliranno nella tomba di famiglia accanto al nonno giobatta, e tutti si chiedono: ma un nome decente in ‘sta famija ‘n ce sta??...

strana aggregazione d’età in questo terzetto di nettuno, già di per sé stessa un’anomalía e sintomo di qualcosa che non va: 29 19 e 16: che cazzo c’entra uno di sedici con uno di ventinove? -voglio dire, fuori da paranoici gruppi da stadio o minchiate di ‘sto genere, ma anche 16-19 -per esempio: uno al secondo liceo e l’altro all’università: due mondi; l’unico caso non abnorme si verifica con una ragazza oosía lei 16 esce con persone piú grandi: il codice penale storce il naso però sappiamo bene come la cosa appartenga all’esperienza di noi tutti che ci siamo visti portar via le pischelle piú carine da quelli grandi...
appendice: strano nello strano: non c’era la folla urlante ad aspettarli fuori dalla caserma...

serie a, fine andata

campionato al giro di boa con questa classifica: inte43 juve40 mila37 gena35 napole33 fiore32 lazie31 roma30 palerme29 atalanta27 cagliari-catàgna25 udine23 siena22 samp20 bologna19 lecce17 toro15 chievo-reggine13; dato che ormai il chievo non lo vince piú e anche per l’atalanta si fa durissima, tanto vale che se lo ribecchino gli afeffi…: il chievo oltre che piccino è beneducato, atalanta -per i deboli di mito- era una ninfa con una bella storia e veniva ritratta fino a poco tempo fa sulle mute in forma di bionda nuda che corre, insomma una squadra che ogni uomo dovrebbe avere nel cuore -tipo benfica per intendersi- e nessuno si lasci ingannare dal fatto che nutre simpatia per essa un soggetto come féltri, non conta; quanto alle retrocessioni, difficile per inte juve mila napole, ancora qualche speranziella pe‘ palerme; reggine sta bene dove sta e ci rimanga, ora si tratta di risucchiare lecce e soprattutto er catàgna, e qui il discorso si aggancia alla roma: chiaro no? -dovrebbe andarci essa, anche a prescindere, proprio per un pio desiderio di sensa in b, lei e -i nostri meravigliosi tiffhosi-, fatti salvi de rossi -detto mojie mia de bona famija- e aquilani: ebbene sí, so‘ frocio di de rossi e aquilani, pischelli romani bel gioco e sguardo da lupo, in special modo de rossi non sfigurerebbe a capo di qualche supergang, tipo banda della magliana, -freddo come il ghiaccio mentre infligge sentenze di morte…; certo non stonerebbero giú il bologna del simpatico mihajilovic oppure la fiore di prandelli capelli unti -lasciatemi solo col mio dolore-du’ pagine su repubblica- o il gena del corretto preziosi, vedremo...
appendice b per il bari di matarrese: scors’anno stava andando in c, questo campionato rischia di vincerlo, ma è solo un caso...

strategia difensiva per gli assassini di felicia castaniere -se e quando li prenderanno: mettevi sulla giacca due strisce celesti e in mezzo una stella a sei punte di ugual colore, poi dite di aver agito per la vostra sicurezza nell’ambito di un piano contro il terrorismo: nessuno potrà farvi nulla

esce la sentenza d’appello per l’omicidio russo vanessa e io ricordo l’appunto -la linea di difesa che avrei tenuto: -aho c’aveva ‘n chilo de ferro ‘n faccia, credevo ne volesse ‘n altro po’...

per la serie: rimembranze, in trasferta qui

ladri che muoiono

-chi non ha mai rubato niente in vita sua?!...-; questa domanda rettorica è di un amico di abba, visto e sentita in un tg: non mi tiro fuori, da ragazzini fregare nei supermarket era un must, una sorta di iniziazione -manco dovessimo fidanzarci tutti con corina tsopei- e un affermare: -sono piú furbo di te!…; il rischio però l’avevamo tutti chiaro: il negoziante chiamava la polizia, il tappista della benzina ti poteva menare se era grosso, e via via si saliva di rischio fino all’idea che beccando il fijo de na mignotta quello vero potevi anche mori’ -ché una coltellata te la poteva pure tirare…; da non mai beccati tutto è rimasto mera teoria, ma se fosse accaduto qualcosa di brutto o se in fuga ci fossimo spiaccicati eravamo pronti a prendercela solo con noi stessi: consci della cazzata fatta e del -ah!, se non l’avessi fatta!...; né gli amici avrebbero messo a ferro e fuoco (va be’, palèrme...)
casomai si faceva per motivi politici; cose cosí no, in casi simili si era stronzi due volte: perché beccati e perché uccisi

cani sui treni
e padroni sotto

beijing 2008: tutti gli sport in cui ‘l verdetto è affidato ai giudici sono soggetti a dubbi, discussioni, polemiche; diverso se sei cammarèlle ossía: anche volendo quando l’avversario l’hai tritato i giudici -al limite- li sottèrri di briciole...; comunque gli atleti di casa hanno ricevuto un trattamento a dír poco benevolo: vi è un regime e la retorica dell’orgoglio nazionale -la supremazia sono parti integranti; per altro, rischio scongiurato in vista del 2012 in london e la conferma arriva dalle prime indiscrezioni che iniziano a trapelare circa le nuove discipline che saranno accolte: preparazione del tea, falciatura del prato, sprint ai saldi di harrods...

abbiòsciano

ua: 19 dic 10
abbiòsciano giornate come questa: una pertúrbazioncèlla sulle àlpi al nord e al centro ‘l cielo s’inzacchera di nuvolette, o è caliginoso o tutt’e dúe, nessuna precipitazione ma l’irraggiamento è minore la temperatura scende ‘l vento sale, -fresco, èh? -pure troppo!, si sente dire, -perciò insulto con forza e violenza coloro i quali afflíggono: -che càldo!, quando fa càldo: perch’è ’n incantesimo finissimo, un nulla svanisce e ‘l tunnel del freddo è lungo, tanto lungo, considerando che il metro sia: se ti devi vestire fa freddo

milàzzo, ragazza muore in discoteca…; -o il rodiménto pe’ sciacallàcci mediaròl politicànti che non è pe’ colpa de lla ddróga...

onofri+infarto&ie... -j’è preso ‘n infàrto ar padre de tòmmi -er piccolo tòmmi… -è ‘n coma?!… -fateje vede’ quarche videúccio pòrnostàdio che s’arisvejia...

-o come fanno andare in béstia frasi come questa (apparsa su televideo, ma se ne trovano a bizzèffe): ...i medici si sono riservata la prognosi; -qual è il soggetto?: -i medici; -qual è l’oggetto?: -la prognosi; -e chi sposa il verbo?, -non è forse cosa incontrovertibile ch’è ‘l soggetto?!… -quindi i medici -sono- coloro i quali compiono l’azione di riservarsi la prognosi dunque dirai: -i medici si sono riservati la prognosi-, sennò venímo lí e te fàmo l’autopsia...


beijing 2008; vezzàli granbàssi, quintavàlle e la fed cup: nessuno la prenda a male: una medaglia olimpica vale per una vita è onóre, ma l’òro… -il vincitóre l’espugnatóre: -l’úno..; -uno, parmi?!… -tre, rilancio io e quanto all’ úno è úna, volendo generatrice dell’úno e quindi ha l’úno in sé ed è non úno -quantunque, dell’una due sono -per tacer delle quattro ormai passate, messe in oblío anziché all’attenzione- e se queste due: vezzàli maria valentina e quintavàlle giulia non le mostrate tutti i giorni nelle trasmissioni delle pesciarole televisive del pomeriggio -prima, nel pràim tàim poi e a seguire arriviamo a forcóni e badíli...

tutti stupidi con google”?… -be’, intanto google è un po’ stupido: -son già tre volte in pochi giorni che m’attribuisce commenti non miei!…
(continua)


noo… -adesso ci si mette anche superquàrk co’ cani antiddróga!...

tre notiziuole di questi giorni (-cosí, senza link -prese un po’ qua un po’ là e chi le ha viste bene -il resto mancia) e una riflessioncína su contenuti e modo di presentarle dei mediaroli: rom in fuga dall’itàlia per evitare il censimento; vaticano su immigrati; principino william ai caraibi contro trafficanti; nella prima il messaggio sarebbe questo: il grado di civiltà di una nazione è direttamente proporzionale al numero di selvaggi che vi dimorano: vorrei tanto vederli ‘sti mediaroli dal cuore tenero e la lacrimuccia sempre in agguato (chi ricorda la sciarèlli disperata de: -le puttane sono salve-?!…) nella sala d’attesa d’un dentista, nello scompartimento d’un treno all’ingresso di una bella famigliuola rum dei nostri fratelli rum…; il vaticano si pronunzia su diritti umani e cd migranti -ecco che per i mediaroli: -mette i paletti- ossía stabilisce i confini entro i quali lo stato -può- agire…; e infine william(harry) -detto il fijo de quella lí che se charlie pe’ davéro l’ha fatta ammazza’ ce sta ancora piú simpatico- svolazza a bordo di un elicottero militare ‘ngrése che su territorio non britannico apre il fuoco bersagliando una barca sospettata -nb: sospettata- di trasportare cocaina…; orbene: -primo: speriamo che quel velivolo precipiti (-va be’: e gli occupanti si salvino...); -secondo: in subordine, che si sporga -lui- fin al punto in cui la forza di gravità possa compiere ‘l dovere suo...

famigliacristiàna

-luridi, come sempre; -volgari, come solo chi si erge a educatore totale e possessore della verità assoluta può essere; -necrofagi e coprofagi in fattispecie -violenti -pronti a strumentalizzare tutto e tutti -ancora come sempre…; -ma se gli amici i conoscenti i cittadini tutti -almeno nella fascia d’età fino ai trenta-trentacinque- non danno l’assalto alla sede (santa) di questi merdósi -non devastano chiese rubando i tesori d’arte per rivenderli e comprare droga -non ci fanno vedere un prete bastonato ad ogni angolo di strada -be’ allora si strameritano di essere strafottuti (e confermano il mio teorema)

nella tragica vicenda englaro spicca il ridicolo vaticano: meno emotività? -sedici anni sono che dura!… -ma già -per la chiesa sotto il secolo non vale, fermo restando che trascorso poi dice:
-scusate, abbiamo sbagliato…

...fu rinvenuto un còrpo*; tatuaggio qua, tatuaggio là, er brillante ner dente; -una cosa apparve subito chiara: non si sarebbe giunti all’identificazione tramite i risultati lusinghieri conseguiti nei test di intelligenza…
*: metto l’accento perché qualche idiota di qualche tg dice córpo

meno male che i mediaroli nazionali non li prende sul serio nessuno...; un articolo cosí efferato nello scagliarsi contro la notte le feste la spensieratezza della gioventú -a milioni, e se ne muore uno s’invoca il burqa e ‘l coprifuoco pe’ tutti...

libetancourt

liberata ingrid betancourt dalla prigionia delle farc; liberata, gliel’hanno proprio solàta: -come in un film d’azione!, strillano i mediaroli, ma somiglia piú a un pacco napoletano, una clouseauàta: -ah -ottimo il trucco delle simil farc!…; successivamente inutile precisazione del dipartimento di stato usa: -noi non c’entriamo nulla; -e s’era capito subito: niente morti niente spari bombe niente stragi…; infine, cosa non darei per ascoltare le conversazioni dei farcaroli beffati...
ps: ridda di voci indiscrezioni versioni… -due certezze rimangono: andrà dal papa e qualcuno la candiderà per il nobel (pace); quanto al papa, le di lei prime parole essendo state -ringrazio dio- non stupisce piú di tanto, spiace per lo spottone che ne ricaverà il vaticano; il nobel per la pace non vedo proprio come possa entrarci: per la cattività la sofferenza anche la resistenza volendo, ma non son stati ancora istituiti; ella non s’è adoperata per la pace anzi ha ben maledetto i suoi carcerieri (comprensibilmente); sia andata come sia andata meglio darlo alle due fazioni che non hanno sparato...

rapporto 10'

rapporto sugli ultimi 10’ mediaroli seguiti -rif sabato notte le 2:00 circa: tg2: lungo servizio su giovane romena fuggita da aguzzini semiconnazionali che per costringerla a continuare a prostituirsi la picchiavano: spudorato tentativo di sinèddoche ovvero s'una presenza stimata (per difetto) di centocinquantamíla puttane si vuol far passare il concetto che vivano tutte identica situazione; nessun accenno -per dire- alle manifestazioni pro diritti qui o all’estero, seppur pertinentíssime -vieppiú commento affidato a ‘n pretazzo tutto ‘ntonacàto il quale chiosa: -donbènzi diceva che nessuna donna nasce prostituta -bisogna dar la caccia a chi ce la fa diventare…; -be’, c’è veramente da rallegrarsi che sia morto…;
-segue edicola: prime pagine di giornali inondàte dalla
dodicenne sms-ísta: a parte le titolazioni ridicole: -pornostar, -pornostar?, ma dico avete presente quali e quanti atti -tutti meritòri- compie una pornostar? -non è appellativo che si dà alla prima venuta -non basta mostrarsi nuda per esserlo: -e tutti i calendari -tutte le attrici -tutte le piú o meno veline (-peraltro in onda in contemporanea-) -pubblicità -cartellonistica?…e dúlcis in fúndo: nel tempo delle cam girls?...: -egli è che sono pipparoli che solo a poter scrivere -nuda- svengono e inoltre: in ogni scuola, in ogni cerchia di amicizie c’è sempre stata la ragazzina che prende il sesso alla leggera (e si badi: qui non c’è sesso consumato -ci sono immagini): io ne ho ricordi, chi legge avrà i suoi: immaginate se il caso fosse stato sbattuto in prima pagina!...

di primo acchíto -la notizia appena battuta- ho pensato (non unico,
-credo): -qui c’è forte odore di porto su il caffè a chi fa l’amore
-sotto ci dev’essere un’ingiustizia grave -la dovete scoprire…;
e ‘nvece era ‘l solito guappo ‘e cartone...


euro 2008: croazia-turchia; -éhi -squadre simpatia!, -l’unico risultato bono è che sprofonda il campo -come juve-milan come palermo-reggina come catania-lecce come bari-cosenza… insomma tutti gli incroci mafia-camorra-’ndrangheta-sacracorónauníta...

pubblici lavori

si può amare un tombino?; -si può, se càpita quel ch’è successo a me: accàde l’altra mattina: sotto casa -in strada: una squadra d’operai buca lavora fa: apre tombini un altro lo scava cavi vengono calati, tramestío…; vanno, non visti né sentiti -è ormai pomeriggio: rimane sull’asfalto a coprire il buco nuovo una lastra di metallo -una lastrina in realtà, sottile, mal fissata: da quando riprende il traffico ad ogni passaggio di veícolo un doppio sparo -anteriore-posteriore: -bam! -bam! -amplificata dalla cavità e rivolta verso l’alto -verso me- la doppietta cambia a secondo della velocità e della massa, e variabili incrociate, ma è sempre micidiale; la scomparsa di qualsivoglia transennamento l’aspetto imbullonato della piastra: tutto lascia supporre il carattere definitivo della…-riparazione: la circolazione poi è di tipo centrale aperta e libera… e da quel momento in avanti non c’è piú stato scampo, solo la notte ha ridotto il volume di fuoco ma l’ha reso imprevedibile…; al risveglio, stressato come un afgano ripasso la sequenza di telefonate da fare immediatamente -ossía il tempo di un caffè -di prendere coscienza completamente e nelle more d’un percorso di mitridatízzazióne affiora… un senso di benessere e quando mi rendo conto e m’affaccio vedo: è comparso al posto dell’odiata placca un tombino: robusto fiammante muto!; l’asfalto fresco che l’incornicia in punti luccica -pare diamanti; silenti son tornati i bravi e han fatto; -il mal di nervi non ricordo neanche piú cos’è -guardo e riguardo quel tombino e sí, -l’amo...

booom!! ?!? ...arrivano i dollari! (che per noi solo e sempre...)

me do foco sí, ma alla napoletana: ...-dentro ‘na fontana

il giramento di ippocrate

il bimbo ferito a melíto se lo magnassero i cinquecento testimoni che se stanno zitti e nel baratro ce versano grammatica e sintassi, le donne de sanlúca

a bariila’ ch’ hai combinato?,
-e sí che ‘n mezzo ai bòri ce sèi vissút' e nato... -ma ‘n ce lo sai?:
-quella te lascia solo -poi 'n commíssariàto: -è l’òmo mio e me vo’ bene, puro si m’ha menato:
-io pe’ lui so’ com' ‘a làzi’ ‘a roma...: se perde ‘n campionato...
(...poi se scoprí ch’era tunisina, ma cosí ben naturalizzata che ’un cambia la manfrína…)

bambina dimenticata in auto a méràte: una vicenda fuori dal tempo e dal reale: il paese dei duevírgola cellulari a testa -proiettata nella vita di ciascuno dura cinque minuti: -il ritardo dopo il quale da babysitter a mamma squilla il cellulare: -corri!... -tesoro!...

repetita

repetita iuvant
...questo è ‘l paese in cui se una frana si porta via ‘na casa e chi c’è dentro si corre ‘n chiesa a piàgne e prega’…; -poi, su qualche oscuro giornale -inchiesta -un geologo, -fors’anche di stato: -ah ma quella casa lí non ci doveva stare… -il fiume esondato l’argine?…
-eh l’hanno usato come muro per costruire le case…
-e ‘l popolino evoca la divínaprovvídènza o la sfortuna, -che son quasi la stessa cosa...

sorpresona!: po' veni' fòri qualcosa di conveniente anche da razzismo e xenofobia!...
-peccato 'n c'era anco...

bene fa

bene fa -e di molto- a fare quel che fa ‘l giovin conduttore, -ma per carità lasci stare il linguaggio, -o meglio, rivisiti in chiave critica: dall’intervista (tg3, -se non erro) prima di tutto appare chiaro che gli è andata bene -forse in fondo in fondo era simpatico anche ai suoi aggressori -forse in fondo in fondo gli somigliano piú di quanto essi stessi non ammetterebbero mai... -insomma uscire da un pestaggio senza un segno ‘n graffio un livido… -ma trecento giri di parole per dire che una parola si esorcizza ripetendola -consumandola- e non pronunziarla mai...
ua: 25/8/09

di chi è la colpa?, -la responsabilità vera, -grave: del padre...; -poi burocraticamente l’incauto affidamento: -non so chi dei due?!, -uno è tifoso e patente tolta per certo, -l’altro, -speriamo ‘n bene ma dovesse esse’… -rinchiudetelo-, -e via!
...naturalmente attendiamo fiduciosi l’unanime coro...

morde

il passato morde il presente…;

quanto dovremo aspettare per la notizia: -pizzo sulla manifestazione "addiopizzo"?...

questa proprio...

questa proprio non me l’aspettavo -non da vauro -padre de il male e quindi un po’ di tutti noi- ‘sto perbenismo da giustificarsi pe’ la citazione: non si batte ciglio se politici -tutti- e televisioni -tutte- mettono in pratica la dottrina della propaganda ma guai a citarne le parole -citazione sbagliata oltretutto e se ‘l maèstro si compiacesse di guardare l'ingresso di questo sito almeno leggerebbe la forma veritiera...

niscèmi?… -niscémi!…
-aah-siamo sotto choc!… -perché vi siete accorti improvvisamente che da ‘n par de cent’anni siete o mafiosi o complici o taciti favoreggiatori?…
-aah-via i mostri da qui!… -un deserto…
-colpo di genio finale fràncaviòla: -troppa libertà...

ma... se fanno a pezzi qualche esattore mafióso camórróso sàcracorónaunítóso ‘ndrànghétóso -me frega veramente qualcosa?... -sarebbe carino -poi- se i mediaroli dichiarassero subito di chi trattasi invece di farti passare du' giorni a -poverétto! -poràccio!... -salvo poi apprendere: -ha ammazzato questo e quest'altro -ha taglieggiato quello e quell'altro..

‘sto modo che hanno i mediaroli di dare le notizie: -raid israeliano a gaza, cinque morti; lanci di razzi palestinesi: per fortuna nessuna vittima!
-vigliacchi, almeno buttate giú la maschera e mettete il -per fortuna- anche ai primi!

imbandiscono tutte ‘ste puntate co’ pandòro -ch’è boníssimo ma il giovedí sera fa vomitare- pischelli: canne e grande fratellurtz -tutti contro la droga invece la televisione de berluscone fa benissimo...

(ma rif: ventiquattr’ore fa) -ben proditorio -e non stupisce- st’ attacco di gaspàrri a gríllo su cane cinque : ossessivo ‘l ripetere: -ha ucciso un bambino ha ucciso un bambino… -mentàna di sponda…; non me la prenderei troppo fossi in bèppe... -ricorderei che quando era direttore tigicínque s’è inventato un servizio su erika del duo èrikaòmar il giorno del di lei diciottesimo per mostrare il volto fino ad allora quadratinato -e fin qui è storia, -l’immaginazione è ‘l faccino da fattaddòsso a legal’ficio: -tanto… ora è maggiorenne, -no?...

sicurezza sicurezza che palle co' 'sta sicurezza... -l'austria è un paese sicurissimo, vero fritzl?...

è vero è vero da due/tre settimane è tornato il mago forest però 'sto cazzo de grande fratellurtz... -drop the bomb exterminate them all-

16 marzo 1978

quando hanno rapito moro dormivo