beijing 2008: tutti gli sport in cui ‘l verdetto è affidato ai giudici sono soggetti a dubbi, discussioni, polemiche; diverso se sei cammarèlle ossía: anche volendo quando l’avversario l’hai tritato i giudici -al limite- li sottèrri di briciole...; comunque gli atleti di casa hanno ricevuto un trattamento a dír poco benevolo: vi è un regime e la retorica dell’orgoglio nazionale -la supremazia sono parti integranti; per altro, rischio scongiurato in vista del 2012 in london e la conferma arriva dalle prime indiscrezioni che iniziano a trapelare circa le nuove discipline che saranno accolte: preparazione del tea, falciatura del prato, sprint ai saldi di harrods...