gennaio, primo


l’anno è cominciato benissimo: con una bella pioggia sottile di quelle che non scivolano via sul terreno ma vi penetrano con imbibizióne; tra pochi giorni saranno disponibili i grafici relativi a dicembre, dato che è facile sbagliare giudicando a vista: le precipitazioni si misurano in millimetri... -inoltre l’acqua ha bagnato i petardi rimasti inesplosi che -nella scala della pericolosità- occupano uno dei primi gradini, e se è sodisfacente che si spappolino arti e faccia gli sparatori di bomboni, cosí come quando i cani sbranano i padroni, -spiace molto quando a rimetterci è chi ci capita per disgrazia...
5/1/09 eccolo: