serata di grazia ieri per sabina guzzanti ad annozero e neri marcorè a parla con me; era la prima volta che guardavo tutta una puntata di un programma de pandoro -prima non ce l’avevo fatta mai- e dubito che accadrà di nuovo, certo ieri era un caso particolarissimo, confermato dal titolo di libero
che tradisce fantozzianamente la rabbia invidiosa del servo nei confronti di chi si ribella al padrone… -insomma in chiusura appare sabina in studio, due parolette introduttive e parte il monologo: recitazione, testo: gran bel pezzo di bravura; padronanza d’arte e del medium, linguaggio del corpo, tempi, spazi -un autentico saggio; risponde da par suo marcorè col miglior di pietro da lui mostratoci fin qui, in piú restituisce i tempi giusti a dandini: tutto sommato un bel doppio colpo